Tag: danza

Con “furore” torna il Tendance Festival 2022

Dal 23 maggio al 5 giugno 2022 torna con “furore” il Tendance Festival con un ricco programma di spettacoli di danza contemporanea tra Latina, Sezze e Priverno con Virgilio Sieni a Giuseppe Muscarello, da Roberto Castello a Giselda Ranieri, da Michele DI Stefano a Sara Sguotti, da Daniele Albanese a Ginevra Panzetti e Enrico Ticconi

Continua a leggere

Torna CONFORMAZIONI festival di danza e linguaggi contemporanei

Spettacoli site specific nei paesaggi urbani, performance che ibridano diversi generi artistici, opere aperte e in divenire che dissolvono i confini tra performers e spettatori. Con un programma che unisce in un unico cartellone il meglio della danza contemporanea con gli altri linguaggi artistici, intesi nell’accezione più ampia possibile, ritorna a Palermo dal 25 aprile al 1 maggio, Conformazioni, festival di danza e linguaggi contemporanei.

Continua a leggere

PORTRAITS ON STAGE 2021 – ARTE IN CAMMINO a Subiaco (RM) inaugura il 19 giugno

Attraverso la Valle dell’Aniene nella città metropolitana di Roma, numerosi eventi di teatro, musica e danza animeranno Portraits on stage – Arte in Cammino, che il 19 e il 20 giugno inaugura con due appuntamenti speciali l’edizione 2021 del Festival multidisciplinare dedicato alla contaminazione e alla relazione tra arte pittorica e spettacolo dal vivo.

Continua a leggere

Paesaggi del Corpo: il festival continua con omaggi al Cile e a Jodorowsky

Paesaggi del Corpo Festival Internazionale di Danza Contemporanea prosegue, in diretta video sul canale YouTube del Festival, con il Focus danza e letteratura sul Cile. Il 20 novembre sarà trasmessa in streaming La Bailarina di Cia Pe Mellado (Cile), performance ispirata a Gabriela Mistral, poetessa e insegnante cilena, Premio Nobel per la letteratura.

Continua a leggere

Torna in Puglia il “Summer Lab” per giovani danzatori

Quest’anno per la sua quinta edizione, il Summer Lab” approda in Puglia nello spazio della Cittadella degli Artisti di Molfetta dal 23 Luglio al 3 Agosto. Il “Summer Lab” è un percorso estivo pensato per i giovani che si affacciano con curiosità allo studio e alla professione del danzatore contemporaneo e per tutti coloro che vogliono mantenere il proprio training anche in estate.

Continua a leggere

Tra Borgo Velino e Antrodoco, il primo festival post Covid

La storia del Velino Festival 2020 è una piccola fiaba di coraggio e amore per la cultura. Ai margini estremi della provincia Rietina, a un tiro di schioppo dall’Abruzzo, la compagnia Ondadurto Teatro e il direttore artistico Lorenzo Pasquali sono stati i primi in Italia a non arrendersi alle stringenti norme per l’arte dal vivo portando a compimento un weekend all’insegna del teatro, della danza, della musica e, soprattutto, della sicurezza.

Continua a leggere

Nunzio Perricone con la danza racconta la sua realtà

Nunzio Perricone è un ballerino e coreografo catanese che è riuscito a trasformare la sua passione per la danza in un lavoro grazie a tanto impegno e sacrifici, ma soprattutto grazie alla sua capacità di lasciarsi ispirare da tutto ciò che lo circonda. Le sue performance sono in grado di raccontare storie ed emozioni in modo autentico e del tutto personale. Dopo aver girato il mondo con le sue creazioni, a dicembre è stato il vincitore della sezione danza di MArteLive, concorso nazionale per artisti emergenti.

Continua a leggere

Arriva il Corviale Buskers Festival, oltre 20 spettacoli e concerti gratuiti

Dopo il successo del Corviale Urban Lab, giunto ormai alla sua ottava edizione, arriva il festival spin-off Corviale Buskers Festival. Il 7 e l’8 dicembre al teatro San Raffaele, a un paio di chilometri da Corviale, e lungo le strade del “Serpentone” oltre 20 spettacoli multidisciplinari liberamente aperti al pubblico: concerti, spettacoli di teatro, danza e circo contemporaneo, ma anche laboratori e lo street artist Moby Dick.

Continua a leggere

Performativa: il corpo in scena in una rassegna di teatro e danza

MArtePress
MArtePress

Grande successo per l’anteprima speciale della BiennaleMArteLive 2019: sold out domenica 1 dicembre allo Spazio Rossellini di Roma per IO di RezzaMAstrella. Lo storico spettacolo del duo Leone d’oro alla carriera ha aperto le danze a una rassegna di teatro e danza dal titolo esemplificativo: Performativa.

In un programma complesso come quello della BiennaleMArteLive con oltre 1000 artisti in decine di location in tutto il Lazio dal 3 al 14 dicembre, lo scopo di Performativa è quello di superare i canoni del teatro, della danza e della musica e concentrarsi su tutte le potenziali e infinite sfaccettature del corpo.

Continua a leggere

“Juliette”, il mito shakespeariano rivive nelle coreografie di Loredana Parrella

Sabato 16 novembre allo Spazio Rossellini di Roma va in scena Juliette, ultima creazione della coreografa Loredana Parrella con i testi del giovane drammaturgo italo-albanese Aleksandros Memetaj ed in scena i dieci interpreti di Twain physical dance theatre.

Sono passati più di 400 anni da quando la storia di Romeo e Giulietta, l’amore di due giovani, ostacolati dall’attrito tra le rispettive famiglie, dai vincoli del buon costume e dal fato scaldava i teatri londinesi. È la storia che più di tutte le altre opere di Shakespeare ancora infiamma i cuori di giovani e meno giovani in tutto il mondo. C’ è quel fantastico momento, nel 5° atto, in cui Giulietta si sveglia e trova di fronte a sé i corpi morti di Paride e del suo Romeo, bacia quest’ultimo nella speranza di morire avvelenata tra le sue labbra, poi estrae il pugnale e si uccide. Ma se in quel momento Giulietta avesse fatto una scelta diversa? Se invece di uccidersi col pugnale di Romeo, avesse accettato l’invito del frate a fuggire? Se fosse scappata, lontano, da sola? Se fosse cresciuta, si fosse innamorata di nuovo, se fosse diventata madre?

Cartolina NID

Giulietta è morta ma Juliette decide di vivere, decide di strappare le pagine del libro che la chiudono in un vincolo eterno d’amore con Romeo. Decide di saltar fuori dalla storia, e scriverne una diversa, lasciandosi alle spalle la famiglia, il cugino defunto, la nutrice, Mercuzio, il frate, e pure il suo Romeo. Juliette inizia un viaggio alla ricerca della sua libertà ma c’è una storia che la reclama costantemente. Ci sono delle persone costrette a vivere la tragedia da cui lei è scappata. C’è il suo Romeo che continua a proteggerla e ad amarla ad ogni respiro, c’è Mercuzio smarrito nei suoi sogni d’amore, ci sono i genitori di Juliette, bloccati e ciechi come due pilastri che devono sostenere il peso di questa storia (di un mondo) le cui chiavi sono custodite dal frate, condannato eternamente in un limbo, come un moderno Virgilio, e costretto a convivere con la sua colpa. Non è la bella Verona, ma l’inferno di Frate Lorenzo la cornice di questo viaggio all’interno dei personaggi di Juliette. Tra antichi rancori ed eterni atti d’amore incosciente, Juliette trascina il pubblico all’interno del suo viaggio, fatto di ricordi, tensioni e amori che non finiscono. 

Juliette è una lente di ingrandimento che mette a fuoco i tormenti dei padri e la fragilità delle madri, dona luce ai vani sogni dell’essere umano e ai suoi continui tentativi di cambiamento, rende onore al coraggio di chi parte e alla sofferenza di chi è costretto a rimanere.

Info e prenotazioni
Spazio Rossellini
Via della Vasca Navale 58 – 00146 – Roma
tel. 06 45426982 / 3452978091
info@spaziorossellini.it
www.spaziorossellini.it

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022