ISLANDA e Iceland Airwave Music Festival

viaggi
[TRIP- NOTE DI VIAGGIO]

viaggiChe quest’isola sia un luogo fuori dal comune, lo testimoniano i colori e i paesaggi che variano dalle distese verdi ed erbose, alle praterie di lava, dai muschi giallo acido, ai coni vulcanici dalle ceneri marroni e rossastre. E ancora le scogliere e le spiagge nere, o il bianco dei ghiacci che dalle montagne scivolano silenziosi e vengono a sciogliersi nel mare. Ci sono poi gli azzurri delle acque termali, le spume dei geyser che portano alla superficie il respiro della terra sottostante e i salti altissimi delle cascate tra le più alte d’Europa.

La natura è dominante in Islanda, con i suoi vulcani, i ghiacciai e i geyser. In prossimità con il mare si ha la possibilità di incontrare le balene, le foche e i puffin, uccelli simbolo dell’isola, corrispettivo artico dei pinguini; mentre attraversando le pianure e i rilievi dell’interno si incontrano branchi di cavallini islandesi e greggi di pecore lanute.
Le condizioni atmosferiche risentono dello scontro tra le correnti provenienti dal Polo e la Corrente del Golfo, che lambendo le coste meridionali dell’isola, mitiga il clima. Il vento però può arrivare forte e improvviso, cambiando completamente il tempo nel giro di poche ore.

La presenza di una natura tanto ingombrante si fa sentire nelle abitudini della gente, nel loro carattere. Gli islandesi sono pochi (300 mila), sparsi per tutta l’isola, ma prevalentemente concentrati nelle grandi città (Reykjavik e Akureyri). È un popolo ospitale e molto incline agli scambi. Curiosi e spesso in giro per il mondo tornano sempre alla loro isola portando il meglio di quello che hanno visto e mixandolo con i talenti locali. Nascono così musicisti, cantanti e artisti d’ogni genere che si stanno imponendo sempre più sulla scena internazionale.

Per questo l’Islanda è sede di numerosissime attività culturali. Alla faccia della latitudine e del freddo! Reykjavik, la capitale più nord al mondo, ma anche le città di Akureyri e Husavik, sono centro di festival che stanno raccogliendo sempre più consensi anche a livello mondiale: musica, sia classica che moderna, cinema, teatro, arte. Ogni mese gli islandesi hanno a disposizione un folto calendario di proposte culturali che attira visitatori da tutto il mondo e gli artisti islandesi sono altrettanto sempre più conosciuti all’estero.

Si colloca in questo scenario l’appuntamento sempre più atteso con l’Iceland Airwaves Music Festival. A parte la prossimità con tante bellezze naturali, l’atmosfera è davvero unica per il mix fortunato di talentuose band nazionali e non. Spesso la manifestazione rappresenta un trampolino di lancio per nuovi gruppi. Qualche esempio per tutti: i Rapture, TV on the Radio, Clap Your Hands Say Yeah.
L’edizione di quest’anno avrà luogo in 8 diverse location e vi parteciperanno circa 200 band. Si tratta principalmente di band locali, ma ci saranno anche nomi più noti al pubblico internazionale. Giusto per nominare qualche big: i Keane, Fatboy Slim, Suede e gli immancabili Sigur Ros.
Vulcani a parte, questa terra ha un cuore caldo grazie anche ai suoi 300 mila abitanti!

INFO sull’ ICELAND AIRWAVES
Iceland Airwaves si svolge a Reykjavik ogni anno nel terzo fine settimana di ottobre. Quest’anno si terrà dal 15 al 19 ottobre, appunto. La manifestazione ha luogo in città, nei locali più famosi del centro, dove le band islandesi si sono formate e suonano abitualmente. Questo fa sì che il pubblico locale sia sempre numerosissimo e molto caldo. La città si scalda al ritmo di musica e si festeggia ad ogni angolo.

Per maggiori informazioni su biglietti e spettacoli: www.icelandairwaves.com.

COME ARRIVARE
Per avere informazioni sul viaggio www.visitireland.com; un tour operator specializzato sull’Islanda è Island Tours, www.islandtours.it . Per i voli la compagnia di bandiera è Icelandair, www.icelandair.com e per i low-cost c’è IcelandExpress, www.icelandexpress.com.

Insomma, buon viaggio! E ricordate: “Un vero viaggio di scoperta non è cercare nuove terre, ma avere nuovi occhi” (Marcel Proust).

di Amanda Ronzoni

Iceland Airwave Music Festival, islanda, martelive, martemagazine, musica, Rubrica TRIP- NOTE DI VIAGGIO: ISLANDA e Iceland Airwave Music FestivalViaggi, Rubriche

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022