Roma festeggia l’Irlanda

[ARTI VISIVE]

Dal 7 giugno 2008 al Makenoise a Roma si celebra la cultura irlandese. Irlanda in festa è solo una tappa dell’iter “Makenoise e l’intercultura”, progetto che ha come obiettivo il presentare una cultura altra attraverso immagini, suoni e gusto. E di certo Irlanda in Festa – Fotografia, musica, danza e gastronomia ha di certo un approccio che coinvolge tutti i nostri sensi.
In collaborazione con l’Ambasciata Irlandese e l’Istituto del Turismo, lo spazio espositivo del Makenoise, via Assisi 113, ha ornato le sue pareti dello sguardo di un italiano a Dublino, il leccese Marco Mega, che vive e lavora nel cuore della capitale irlandese, e che ha reso omaggio all’emozionante terra del Trifoglio.

Le foto di Mega sono il souvenir di un viaggio intrapreso nel 2005 che lo ha fatto innamorare di quest’isola dal carattere irriverente e indocile. La ricerca del fotografo è ampia e multidisciplinare perché parole di antiche poesie accompagnano la crudezza delle rocce primordiali che caratterizzano le coste. Le brughiere argillose e le rocce calcaree, dove piccoli steli orgogliosamente vincono la roccia, sono le immagini di Mega: scatti di una terra forte e indomita.

La formazione da naturalista lo ha portato a raccontare di un’Irlanda verde brillante dalle diverse sfumature, distante dal centro dei nuovi poteri, di luoghi ancora legati alla poesia: Irlanda e poesia raccoglie scatti particolareggiati e paesaggi maestosi, giusta cornice di un evento che accoglierà le danze della musica folk di una terra circondata dall’Oceano Atlantico, che si bagna di birra Guinness.

Dal 7 al 20 giugno dal lunedì al venerdì dalle ore 14.00 alle 18.00, via Assisi 113 Roma; info: www.makenoise.it

Irlanda, Makenoise, martelive, martemagazine, Roma festeggia l’IrlandaFotografia, Secondopiano2

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022