Estate romana a tempo di Rock

[MUSICA]

A fine giugno, come da tre anni a questa parte, prenderà il via il Roma Rock Festival, evento che animerà l’estate romana fino al termine di luglio e porterà nella Capitale – nello spazio di Capannelle – i principali artisti della scena pop-rock internazionale.
Per i giovanissimi l’appuntamento da non perdere è il 6 luglio con il concerto del nuova band di grido: i Tokio Hotel. Quattro giovani tedeschi che hanno già portato a casa 3 milioni di copie vendute solo in Germania. Bisognerà invece attendere il 24 luglio prima che i teen ager possano godersi il concerto dei Finley, band che ama definire il proprio genere musicale “hard pop”.

Ad aprire la kermesse degli italiani – forse per un pubblico più adulto – è Francesco De Gregori (30 giugno), che presenterà i suoi maggiori successi e quelli del suo nuovo album Per brevità chiamato artista in uscita il 23 maggio.
L’8 luglio sarà la volta di Fiorella Mannoia, raffinata protagonista della canzone italiana e appassionata interprete di nuovi tropicalismi d’ autore.
Ricomincio da 30, è il nome dell’ultimo album di Pino Daniele, una raccolta di successi del cantautore che in occasione dei 30 anni di carriera si esibirà in un concerto (11 luglio) nell’ambito del Roma Rock.

Facciamo un passo indietro per ricordare – sempre fra gli italiani – che il 3 luglio saranno di scena i Subsonica, la band torinese che torna a Roma a intrecciare strumenti e tecnologie elettroniche dopo il grande successo ottenuto nel recente concerto al Palalottomatica; mentre venerdì 4 luglio salirà sul palco Fabrizio Moro, vincitore di Sanremo giovani nel 2007 con il famoso brano “Pensa”.
Si esibirà anche Max Pezzali al Romarock con i tanti successi messi a segno in 15 anni di onorata carriera.
Mentre il 14 luglio arriverà la musica brasiliana con Djavan, il famoso compositore e cantante di Rio de Janeiro.

Mercoledì 16 luglio, nell’ ambito del Red Carpet Massacre European Tour, saranno di scena gli anni ’80 con la storica band dei Duran Duran (chi non li ricorda?!) che porterà dal vivo le canzoni dell’ultimo disco e le hit con cui la band ha segnato la storia musical pop.
Per gli amanti della musica cupa e psichedelica il 18 luglio l’appuntamento sarà con i Massive Attack.
Chiusura d’autore sabato 26 luglio con il compositore e chitarrista californiano Ben Harper che sarà accompagnato dalla band The Innocent Criminals. Nella sua musica un affascinante mix di soul, reggae e blues supportato da un groove potente di ritmo e poesia.

Se volete saperne di più, però, potete visitare il sito www.romarockfestival.it; se invece vi basta il nostro appuntamento ci vediamo all’Ippodromo delle Capannelle a partire dal 30 giugno fino al 26 luglio.
Buon pop-rock a tutti!

martelive, martemagazine, SecondoPiano, Un'Estate romana a tempo di Rockmusica

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022