Su Ebay in vendita ”Munnezza” very original da Napoli!!!

[DIMODA&DEMODE’]

 

Da mesi ormai Napoli affoga nell’immondizia, odori nauseabondi si respirano nei vicoli, nelle strade, settemila tonnellate di vergogna per il nostro Bel paese, ma paradossalmente c’è qualcuno che è riuscito ad ironizzare questa vergogna. Con l’arma della simpatia è riuscito a gridare tutto il suo dolore e il disprezzo.
L’idea alquanto originale è di un giovane venditore di Torre del Greco, un certo Cozzolino74, il quale ha pensato bene di risolvere il problema della spazzatura, semplicemente vendendola! E quale mezzo migliore se non quello on line di eBay…? (www.ebay.it).
Certo, sul sito di compra –vendita di eBay c’è di tutto e anche di più, ma nessuno mai poteva minimamente immaginare di trovare in vendita un pacco di spazzatura direttamente da Napoli!

Questa l’inserzione apparsa sul sito il 10 Gennaio: “…Immondizia originale di Napoli e Provincia, solo la nostra è originale, stagionata e non riciclata. Acquista l’originale. Fai un regalo alla persona che ti ha lasciato, che ti ha fatto qualche sgarro o utilizzala come scherzo……..sarà recapitata in una bellissima confezione regalo personalizzata…”.

Potete immaginare i commenti che ne sono scaturiti, suscitando ilarità e simpatia, soprattutto dei media di casa nostra, stemperando per un attimo il dramma che rappresenta.

C’è chi rispondendo al post, rilascia consigli dove poterla spedire, ad esempio direttamente a casa dei politici, oppure chi ha pensato bene di vendicarsi di uno sgarro ricevuto,chiedendo di inviarla direttamente al domicilio del malcapitato, e molti altri ancora.

Ma l’inserzione del giovane partenopeo ha ottenuto ampi consensi soprattutto dagli italiani che vivono all’estero. Italiani che vivono ad esempio in Germania o in Francia, i quali sono tremendamente delusi da come un fatto così grave abbia gettato fango e vergogna al loro Paese di origine, si sentono continuamente attaccati e sommersi da domande e battute alquanto carine.

E’ evidente che l’annuncio reclamizzato su internet non sia affatto uno scherzo o peggio ancora un gioco.
Potremmo definirlo semmai un modo “diverso” per comunicare la stanchezza e la delusione di milioni di abitanti della Regione campana costretti a vivere ormai da troppo tempo tra montagne di rifiuti, in un vero e proprio degrado, mentre tutto intorno sta a guardare.

E’ un modo per la comunità partenopea di attirare l’attenzione su un dramma che nonostante sia alla ribalta delle cronache, non riesce ancora a trovare una soluzione e allora ci pensano i napoletani nel modo che gli è più congeniale e che li caratterizza di più, ovvero con l’ironia, con la simpatia, con il riso, anche se in questo caso amaro, che dovrebbe in qualche modo far pensare e soprattutto scuotere le coscienze, almeno quelle!

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022