Pearls 2 Pigs

[P2P]

per molti di voi non c’è speranza
ma è a quei pochi che possono ancora pensare di progredire ad uno stato di vita socio-intellettuale più elevato che si rivolge questa riserva indiana del buon gusto artistico e umano.

proveremo a parlarvi di tutto – musica, cinema, letteratura, ma anche politica, società, economia, sport – cercando di non usare termini troppo difficili, così che tutti possiate accedere alle nostre verità

e adesso passiamo subito al fatto della settimana
ero in dubbio. Pensavo potesse essere la nascita del “Partito del popolo d’italia degli italiani della libertà (del popolo) degli italiani (moderati e liberali) (ma del popolo)” – che poi, Silvietto caro, che delusione: dopo “Forza Italia” ci aspettavamo qualcosa di altrettanto diretto; che so, il “VLF” (Viva la foca), oppure, sempre in tema calcistico nazional popolare il “PPP” (Po’Po’Po’ppoppopopo’), e invece hai voluto scegliere la strada intellettuale.
In effetti sarebbe di grande interesse antropologico scoprire che tipo di progresso (ammazza) si può scorgere nel passaggio dall’ Homo Schifanus all’ Homo Brambillicus. Ma non credo potreste capirlo

Quindi vi dico che al cinema c’è “Across the Universe”, storia d’amore negli anni ’60 scandita dalle canzoni (ben) riarrangiate dei Beatles, piena di citazioni – persino “She came in through the bathroom window” – ricca di cameo (Bono, Joe Cocker, Salma Hayek), in cui i protagonisti si chiamano come personaggi delle canzoni dei Beatles (Jude, Lucy, Max, Sadie, Prudence, JoJo, ecc..) e citano altre icone di quegli anni (Janis Joplin, Jimi Hendrix)
In sala, la gente non riesce a non cantare insieme agli attori. Per cui, se siete stonati o intolleranti anche solo al vicino che mangia i pop corn, questo film non fa per voi.

Ci rivediamo presto
Intanto, cercate di fare meno danni possibili

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022