Tag: cortometraggi

CortoLive, la Fabbrica del Cortometraggio arriva a Cerveteri

Il weekend del 26, 27 e 28 novembre nello storico Palazzo Ruspoli di Cerveteri, prenderà vita la seconda edizione di CortoLive – La Fabbrica del Cortometraggio, al tempo stesso un contest per registi emergenti, una residenza artistica e laboratoriale e un evento dedicato al cinema.

Tre giorni di proiezioni, presentazioni di pitch, concerti e lezioni con docenti d’eccezione come il regista vincitore del Ciak d’oro Mimmo Calopresti, l’astro nascente Ivan Silvestrini, autore di Monolith e della serie Netflix Zero, il regista bosniaco specializzato in cortometraggi Ado Hasanovic, la sound designer due volte vincitrice del David di Donatello Maricetta Lombardo, l’ex Amministratore Delegato di Cinecittà e ora Presidente di Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena, la produttrice Simona Banchi e i compositori Riccardo Bertini e Valerio Vigliar.

Protagonisti del weekend saranno i giovani registi e registe selezionati, tutti under 35 e operanti nel Lazio. Il bando di concorso a cui hanno partecipato mette in palio due premi in due diverse categorie, cortometraggi e creazione cinematografica, per un valore totale di 4.000 euro. I vincitori verranno selezionati da una giuria composta dai docenti sopraelencati, con l’eccezione dei due musicisti. Nella prima edizione sono stati premiati Gaia Siria Meloni per il suo progetto “La dote” e i cortometraggi di Giulia Di Battista e Davide Petrosino (in ex aequo).

A differenza della prima edizione, svoltasi a porte chiuse nel suggestivo Palazzo Doria Pamphilj di San Martino al Cimino, durante il weekend a Palazzo Ruspoli ci saranno proiezioni ed eventi speciali aperti al pubblico. Un modo per celebrare e condividere l’arte cinematografica, in particolare quella del cortometraggio, che ha un suo specifico linguaggio e dignità formale. L’obiettivo è anche quello di ripensare il patrimonio culturale del Lazio tramite la creazione cinematografica: tra i criteri di selezione dei corti e dei progetti c’è, infatti, il rapporto con il territorio laziale. Tra gli eventi speciali sono previsti i concerti di Riccardo Bertini, insieme al violinista Andrea di Cesare, e di Valerio Vigliar, oltre che le proiezioni fuori concorso dei cortometraggi che parteciperanno alla finale laziale di MArteLive, il festival multiartistico che realizzerà la sua Biennale MArteLive nell’ottobre del 2022.

CortoLive è parte del programma di Interventi regionali per lo sviluppo del Cinema e dell’Audiovisivo annualità 2021 della Regione Lazio promosso dall’area Arti Figurative, Cinema e Audiovisivo della direzione Cultura, politiche giovanili e Lazio Creativo, organizzato dall’Associazione Procult, progetto speciale di Scuderie MArteLive ideato e diretto da Giuseppe Casa in collaborazione con Marco Cicolini e con il supporto di Roma Lazio Film Commission, Cinema Modernissimo di Cerveteri, Nuovo Cinema Aquila, Cinema Palma, Comune di Cerveteri, Comune di Roviano.

PROGRAMMA  – Tutti gli appuntamenti sono aperti al pubblico gratuitamente previa prenotazione al +39 339 340 7811 e con obbligo di green pass.

 

26 NOVEMBRE (Aula Consiliare del Granarone)

10.00 apertura dei lavori con presentazione CortoLive

10.30 – 12.30 Lezione di Cinema Ado Hasanovic, L’importanza delle scelte autoriali per la qualità della regia

14.00 – 15.00  Visita guidata di Cerveteri e Palazzo Ruspoli

15:30 – 17:30 Lezione di Cinema di Mimmo Calopresti

18:00 – 19:30 Proiezione Cinema Moderno di Cerveteri Corti Selezionati Finale MArteLive Lazio (Fuori concorso)

 

27 NOVEMBRE (Palazzo Ruspoli)

10.30 – 12.30 Lezione di Cinema di Luciano Sovena, Film Commission e coproduzioni, due opportunità per l’audiovisivo

14.30 – 16.30 Lezione di Cinema di Simona Banchi, Il lavoro delle produzioni indipendenti

16:30 – 18:30 Proiezione Corti in concorso

18.30 -19.30 Concerto/Incontro di Valerio Vigliar piano solo

21.00 – 22.00 Proiezione Corti in Concorso

28 NOVEMBRE (Palazzo Ruspoli)

09:30 – 11:00 Pitch in concorso

11 – 13: Lezione di Cinema di Maricetta Lombardo, Il suono che scorre nelle vene

15.00 – 17.00: Lezione di Cinema di Ivan Silvestrini, Autorialità e committenza

18:30 – 19:00 Premiazione vincitori di entrambe le categorie in concorso

19:30 – 20:30 Concerto/Incontro di chiusura di Riccardo Bertini e Andrea Di Cesare

 

Info e contatti

www.cortolive.it/

info@cortolive.it

www.biennalemartelive.it/

www.facebook.com/cortoliveFabbricaCortometraggio

CINEMA V_ Speciale Evento: Accademia Griffith

Serata speciale per il quinto appuntamento con il cinema del MArteLive. Nella saletta che regna al piano inferiore dell’Alpheus, si sono raccolti esperti del settore, registi e non solo. Nella trepidazione dell’attesa, tra luci immensamente più forti delle solite candele che creano una certa atmosfera, abbiamo aperto i nostri occhi davanti all’evento primario della serata.

Continua a leggere

CINEMA IV_ Tracce di Vita

La quarta serata MArteLive ha aperto le sue porte al solito ed atteso Martedì, che ormai è divenuto un appuntamento fisso per noi appassionati. Questa volta, in attesa dell’evento del 25 Maggio per la serata dedicata all’Accademia Griffith, ci vengono mostrati i quattro corti in concorso, che fanno da veri protagonisti all’interno della sala di proiezione.

Continua a leggere

Ottimismo democratico_ Antonio Rezza e Flavia Mastrella

DVD CINEMA- Ottimismo democratico è un video-percorso di cortometraggi di Flavia Mastrella e Antonio Rezza, ideati e prodotti tra il 1990 e il 1999.
La produzione di questi due artisti eclettici ed innovativi è davvero consistente: una serie infinita di cortometraggi, tre lungometraggi, nove spettacoli teatrali, molte opere artistiche e letterarie. La nascita di questo Dvd deriva dal fatto che i loro lavori in bianco e nero, quasi dei cult, premiati più volte nei maggiori festival di cinema indipendente italiano, non erano mai stati pubblicati in home video prima d’ora.

Continua a leggere

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007