Il primo FabLab italiano di fabbricazione digitale per i più piccoli

Si chiama FabLab Rosmini, il primo FabLab italiano interamente attrezzato per tutte le tecniche di fabbricazione digitale all’interno di una scuola media ed elementare.

Verrà inaugurato il 2 dicembre alle ore 10 presso l’Istituto comprensivo A. Rosmini di Roma, in via Giorgio Del Vecchio 24 (zona Aurelia).

Il FabLab scolastico è curato dall’APS Roma Makers nell’ambito del progetto di didattica digitale e arte tecnologica per bambini e ragazzi Mini Makers. Al suo interno vengono svolte attività sia in orario scolastico, a supporto della materia curricolare di Tecnologia, che in due pomeriggi settimanali in cui i ragazzi possono tornare a scuola per corsi di tecnologia creativa e robotica.

Le macchine in dotazione, (3 stampanti 3D, un plotter da taglio, una lasercutter, una fresa e un laboratorio elettronico completo), sono messe a disposizione della scuola dagli stessi Roma Makers con il rilevante contributo di partner tecnici quali Roland DG, Trotec e CampuStore, che insieme hanno visto in questo progetto le prospettive perché diventi pilota di altre esperienze simili in Italia.

Obiettivo del progetto sarà infatti anche creare un database open source di attività didattiche di fabbricazione digitale per ragazzi under 13.

All’inaugurazione interverrà tra gli altri il vice presidente della Regione Lazio e Assessore alla Formazione, Ricerca, Scuola, Università, Massimiliano Smeriglio, e il Digital Champion Riccardo Luna.

www.romamakers.org

digitale, fablab, FabLab Rosmini, roma makers

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022