Oriente a portata di…libro!

evakent

[L’ILLETTERATA]

evakentContinuando sulla scia dell’ultimo articolo di questa rubrica, in cui abbiamo parlato di due pamphlet saggistici davvero interessanti della casa editrice Coniglio, questa settimana prendiamo in considerazione altri due volumetti della stessa serie, sempre a cura di Fabio Zanello, ma che ci spostano ancora più ad oriente.
Gli argomenti trattati fanno capo alle discipline filosofiche orientali che investono il campo della vita di tutti i giorni, così come la religione.

Il primo, dal titolo Cattive tradizioni. Estratti della Via della Mano Sinistra: i testi più trasgressivi della tradizione tantrica, partendo da Shiva e dalla sua Shakti, passando per Buddha e la Suprema Sapienza attraverso il praticante e la sua consorte terrena ci fa esplorare l’universo davvero particolare dei precetti della disciplina tantrica. Il Tantra rappresenta un approccio al sesso differente da quello occidentale, che vede coinvolti non solo i cinque sensi, ma anche la capacità di astrazione e di meditazione della mente umana. La Via del Tantra rappresenta una forma trascendentale di meditazione in comunione con il corpo dell’amato e rappresenta davvero il superamento del tabù tutto cristiano sulla sessualità. Questo volumetto davvero interessante e a tratti anche piuttosto “forte”, è una raccolta di estratti antologici di scritti originali risalenti al IX- XV secolo circa che fanno capo alla Scuola della Mano Sinistra (vama), in cui si riscontra una certa tendenza a sovrapporre simbolo e pratica concreta nel fulcro dell’esperienza reale.
Utilissimo per chi volesse approfondire un tema di cui recentemente si parla molto, ma senza aver dati e conoscenze certe, va ovviamente approcciato in modo molto tecnico: apprezzandone cioè il messaggio di cui si fa portatore, ma esaltandone principalmente le qualità poetiche.

Il secondo, invece, dal titolo Il tao del dolce e del duro. Antichi scritti taoisti, si rifà alla filosofia taoista, evolutasi successivamente al buddhismo, ma in maniera del tutto innovativa ed indipendente. I testi di questa raccolta sono tra quelli considerati più vicini al Tao- Te- Ching di Lao- Tzu. A partire dalle definizioni del famoso Maestro, gli autori (anche qui si tratta di una raccolta curata da Zanello) esaminano la natura del Tao e dei due principi di Cielo e Terra (Yin e Yang, principio femminile e maschile), ripercorrendo la Via che consente all’uomo di reintegrarsi all’armonia che sostiene l’esistenza delle creature e delineando le corrispondenze tra l’ordine metafisico principale e la manifestazione sensibile della nostra esperienza quotidiana.
Un utile approccio quindi ad una filosofia di vita davvero innovativa che, negli ultimi anni, forte soprattutto della spinta dovuta all’incremento che ha subito il pensiero New Age, ci apre le porte ad una modalità  di pensiero fortemente in contrasto con il Capitalismo moderno e con l’Occidente.
Incuriosisce esplicando, ci affascina e ci coinvolge e, se mi permettete il consiglio ci pare le porte alla lettura di un libro ancora più fortemente coinvolgente che è: Tao. Discorsi sul TAO- TE- CHING di Lao Tzu di Osho, filosofo e libero pensatore che nei suoi insegnamenti ha fuso l’essenza di tutte le grandi religioni.

Vi consiglio ovviamente la lettura di entrambi questi piccoli volumi della sezione saggistica I Lemmings della Coniglio Editore, perchè avvicinano ad una diversa modalità di pensiero, ci esplicano filosofie e culture anche molto distanti da quella occidentale e perchè, la scelta di usare dei piccoli libri, finemente accurati è un buon modo davvero di portare l’attenzione di un pubblico anche giovane sui prodotti culturali di realtà  “altre” dalla nostra.
Ai prossimi volumi della serie!

evakent.74@gmail.com

Coniglio Editore, martelive, martemagazine, Oriente a portata di...libro!Letteratura, Osho, Rubriche, Tantra, Tao

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022