“L’altra estate” ci porta al Cinema

[CINEMACITTA’]

Un’estate Romana all’insegna del cinema, quella che ci viene proposta dalla bella Capitale, già in moto per organizzare i programmi del 2008. Tra concerti, eventi e mostre, ad abbellire i mesi caldi di questa estate alle porte, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Per gli appassionati di Cinema c’è la possibilità, oltre ad apprezzare l’apertura delle solite Arene, di assistere a ben due Festival.

Si inizia così il 14 Giugno con la prima edizione del Festival per i Cortometraggi, intitolato L’altro Corto che si terrà presso il Lungotevere Raffaello Sanzio e troverà la sua conclusione il 31 Agosto.

La manifestazione, indetta dall’associazione Punto Com, Solutione TV e Radio Spazio Aperto, dona la possibilità ai nuovi autori italiani di mettersi a confronto attraverso una seria di Video d’Arte e Cortometraggi, che non vadano oltre i dieci minuti e che superino la prima selezione supervisionata da una giuria di tutto rispetto, formata da registi, produttori e critici cinematografici.
Le opere dovranno essere inviate entro il 10 Giugno compilando l’iscrizione scaricabile dal sito online di Solutione Tv. I selezionati potranno concorrere per i tre premi in palio: “Miglior Film”, “Migliore Narrazione Poetica” e “Miglior Film per la Giuria Popolare” con in premio una somma di denaro per poter sviluppare i progetti futuri.
Il concorso infine, suggerisce ai tanti partecipanti, due temi ai quali poter fare riferimento: il ricordo delle cose passate, nei luoghi che richiamano la nostra memoria, che siano essi immaginari o non e l’attenzione su ciò che è diverso da noi stessi, che sia un individuo o un oggetto, esprimendo a pieno i proprio sentimenti, anche quelli più celati.

Ma questa rassegna non sarà l’unica a deliziare gli occhi di noi spettatori, infatti dal 21 fino al 23 Luglio, alla Casa del Cinema situata a Villa Borghese, sarà proposto il Festival Cinematografico Senza Frontiere.
Questo incontro si avvarrà della presenza di dodici film che toccheranno le più importanti rassegne mondiali, tra lungometraggi e documentari, basandosi su un tema molto importante come la funzione mediatrice che l’arte esegue nei confronti delle popolazioni straniere e delle situazioni geo-politiche.
Il Festival cercherà di comunicare al suo pubblico le intense barriere che ci separano da quei paesi toccati dalle guerre e di come, l’arte in sé, abbia il potere di abbattere certi muri e di farci coesistere, ponendo fine a conflitti ormai fin troppo noti.
I primi due giorni ci si concentrerà su due aree geografiche abbastanza calde, come Israele e i territori Palestinesi, per poi concludere con altri terrori dalle situazioni non poco difficili, ovvero Nigeria e altre regioni del continente Africano.

Ma non saranno solo le dodici opere a fare da protagoniste a questa rassegna cinematografica: verranno proposte proiezioni delle scorse stagioni, a titolo di tributo ai personaggi di fama che parteciperanno a questo evento, oltre che la possibilità di ascoltarli attraverso varie conferenze stampa che si terranno sempre all’interno della Casa del Cinema.La manifestazione sarà aperta dal documentario di Paul Smaczny intitolato “Knowledge Is The Beginning”, vincitore di un Emmy nel 2006, che dimostrerà come dei giovani musicisti provenienti da paesi in conflitto tra loro, possano lavorare insieme attraverso una lunga tournèe in giro per il mondo.

“L’altra estate” ci porta al CinemaCinema, martelive, martemagazine, SecondoPiano

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022