Cara, vecchia carta stampata: i tre giorni dell’ARF!

Se la tecnologia su grande schermo e non solo, ci permette grandi slanci di fantasia stando seduti in poltrona o tenendo gli occhi incollati su smartphone e tablet, non dimentichiamoci che all’inizio del processo che poi genera un film, un cortometraggio o una serie animata in tv o sul web c’è una mente, una mano, della semplice carta ed una matita. Ed è proprio della cara vecchia carta stampata che vogliamo parlare.

ARF! “Festival di storie, segni e disegni” è la manifestazione romana alla sua prima edizione dedicata al fumetto e allo storytelling, dal 22 al 24 maggio, nelle sale dell’Auditorium del Massimo, Roma Eur.

Questo nuovo modello di Festival, ideato e organizzato da disegnatori, sceneggiatori e designer ospita mostre, workshop, incontri e confronti con gli autori, performance dal vivo e anteprime esclusive, uno spazio collettivo di sketch e dediche e presentazioni di libri.
Quattro le mostre in programma. Quella di Gipi con le tavole inedite del prossimo libro Walker e i più deserti campi. Quella di Zerocalcare in mostra con Rebibbia Caput Mundi, una selezione delle sue opere originali. Valentina. 50 anni e non sentirli, l’icona incontrastata dell’erotismo di Guido Crepax. Infine Davide De Cubellis – Declineanda, un’antologia del suo percorso lavorativo con un’attenzione agli storyboard per “Il racconto dei Racconti” di Matteo Garrone, in concorso a Cannes e venerdì presente all’ARF!.

Uno spazio è dedicato anche alle tematiche sociali con Gipi, Zerocalcare, Giacomo Bevilacqua e Sio che firmeranno 4 t-shirt per Emergency: in vendita a partire dal 25 maggio, ma acquistabili in anteprima durante la manifestazione.
Cimentarsi nell’Arte del fumetto non è semplice, ma lo è il suo messaggio. Il fumetto è arte democratica, aperta davvero a tutte le età. E’ immediata, può essere potente, se legato ad un messaggio di finalità sociale, è istruzione e non solo piacere per gli occhi, è comunicazione, non solo intrattenimento.

ARF! con un programma ben nutrito tra ospiti ed incontri, sarà tutto questo?!?

www.arfestiv.al

Candida Scanu

arf, Auditorium Massimo, FestiVAL, fumetto

Lascia un commento

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007  - Registrazione tribunale di Roma n. 19/2022 del 10 febbraio 2022