Visualizza articoli per tag: Musica

La Cineteca di Bologna ogni anno regala alla città la splendida programmazione del “Cinema Ritrovato” rassegna di restauri di veri e propri pezzi d'arte, film appartenenti alla storia. Spesso si tratta di muti. Molte volte tali rassegne corredano le proiezioni con il fascino dell'orchestra che accompagna dal vivo la proiezione del film, proprio come succedeva tanto tempo fa quando ancora il sonoro doveva arrivare al cinema.

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Venerdì, 29 Gennaio 2016 10:15

LA GOVERNANTE: L’INDIE ITALIANO PROFUMA DI ZAGARA

Questo progetto indipendente profuma di zagara e cinema d’essai. Confinano nelle nostre intimità con lo scetticismo degli amori fragili veicolati da un groove giocoso, come la propria terra. Sto parlando dei siciliani de La Governante, novità del tutto unica nel panorama indie italiano.

Pubblicato in Interviste

Il viaggio Asyncrono continua il prossimo 13 febbraio con un nuovo appuntamento Monkey Night: #thegame.

Pubblicato in Events
Venerdì, 15 Gennaio 2016 17:47

Studi Interrotti: Gli Scontati al MEI

In occasione del MEI-Meeting delle etichette indipendenti, il 21 gennaio al Teatro Sarti di Faenza, Lorenzo Kruger e Giacomo Toni de Gli Scontati, presenteranno Studi Interrotti, disco d’esordio firmato MArteLabel.

Pubblicato in News
Venerdì, 15 Gennaio 2016 16:55

Joe Victor e Autoreverse live al lanificio159

Giovedì 28 gennaio, alle ore 21.30, Joe Victor/Autoreverse live set al Lafinificio 159, in Via di Pietralata 159/A.

Pubblicato in Events
Venerdì, 15 Gennaio 2016 16:34

Old School Clubbing: Timo Maas a Roma

Amanti del groove vecchio stile e dell’underground a quattro quarti, aprite bene le vostre orecchie da intenditori perché torna in Italia Timo Maas, uno dei padri della musica elettronica.

Pubblicato in Events
Mercoledì, 13 Gennaio 2016 11:06

Monkey night: il nuovo party targato Asyncrono

Il 2016 sarà l'anno della scimmia e il 16 gennaio Asyncrono lo festeggia organizzando il nuovo party Monkey Night al Neo Club Roma!

Pubblicato in Events
Lunedì, 28 Dicembre 2015 22:13

Capodanno al Pigneto nella via del Cinema

Dopo la festa del cinema, la festa in un antico loft panoramico a san giovanni, la festa nell'antica cartiera e le antiche catacombe con i Massive Attack sull'appia antica, Varco, in collaborazione con Martelive, vi stupiranno con un capodanno spaziale in una gigantesca galleria d'arte nel cuore del Pigneto.

VARCO è una futura galleria d'arte nel cuore del Pigneto, il quartiere di Roma più alla moda del momento. Lo spazio è in una grande ex fabbrica di tessuti dell'800 che subito dopo verrà riconvertita in galleria d'arte, si ballerà tra musicisti di fama internazionale e si brinderà al nuovo anno, vicino al tuo Michelangelo o alla tua Venere preferita.

Line up serata:

23:30 Ingresso nella galleria coperta dal cielo stellato (al chiuso) + stelline e brindisi di benvenuto per tutti entro le 24
24:00 Acrix Dj (guest) + proiezioni film rari sul Pigneto
03:00 Evol Djs (Massive Attack open act at Rome)
05:00 Max Scoppetta
08:00 fine festa (i migliori ballerini riceveranno in regalo le opere nella galleria)

Solo per una notte la vecchia fabbrica di tessuti del Pigneto verrà trasformata in un MUSEO. Sarete immersi tra quadri che cambieranno forma con le vostre mani, proiezioni di film rari sul Pigneto e musica raffinata scelta tra acid, electro, afrobeat, afro, dark, deep techno, e chi più ne ha più ne metta!

Il “Museo” all'alba del nuovo anno, scomparirà, pronto per diventare una delle fabbriche rigenerate più innovative di Roma dedicate all'arte e alla cultura.

Venite in bici o a piedi, non inquinate! Abbiamo un comodo parcheggio per le vostre due ruote!

Capodanno 2015
QUANDO:
Venerdì 31 Dicembre 2015
entrata dalle H 23:30, chiusura della festa alle H 08:00

COSTO:
1)i primi 100 che lasciano la mail su Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. pagano 20 euro.
2)lasciate la vostra mail su http://goo.gl/forms/BaQ7YKvTHj entro il 28 Dicembre.
3) alla porta 25 euro
4)drink omaggio per chi entra prima di mezzanotte
5)chi acquista in prevendita a 20 euro e ritira i biglietti prima, non fa la fila

MODALITA' :
Confermare la vostra presenza con Nome Cognome + n° Partecipanti
Disdire entro il 29 Dicembre per dare la possibilità alla persone in lista d'attesa di entrare.
___________________________________________

Indirizzo
Galleria VARCO
Via Fanfulla da Lodi 1/c (pigneto)
00176-Roma
mob. +39 346 726 2388

FB https://www.facebook.com/artrevolutionparty
FB EVENT https://www.facebook.com/events/930287150381595/

PS: (Il ricavato della festa verrà destinato totalmente alla riqualificazione del posto. In primavera tutti i Nomi e Cognomi delle persone che hanno partecipato saranno inserite nel testo di presentazione del più grande spazio culturale mai realizzato al Pigneto. Che l'arte sia con voi!)

Pubblicato in Events
Sabato, 12 Dicembre 2015 21:35

Centro Pecci: OPEN CALL PER CURATORI

Il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci riaprirà al pubblico nel settembre 2016 con un Grand Opening: una mostra collettiva che ospiterà importanti artisti internazionali insieme a giovani emergenti e che darà il primo passo per definire ciò che il Centro Pecci diventerà in futuro. Un luogo del contemporaneo dove l’arte incontra il cinema, il teatro-danza e la musica, ma anche gli altri ambiti culturali e scientifici, costruendo la propria identità sul confronto e sull’apertura transdisciplinare attraverso cicli di eventi, talk, spettacoli e performance.

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Sabato, 12 Dicembre 2015 17:39

“La musica indie? È filosofia morale”

Si chiamano “Any Other” e il 18 settembre hanno pubblicato il loro primo album, dal titolo “Silently. Quietly. Going Away”. La formazione è composta da tre elementi: due ragazze e un ragazzo. Niente di più semplice dal punto di vista musicale: basso, chitarra e batteria. Però sorprendono, rilassano e regalano un flashback di qualche decennio, quando il grunge invase il mondo e senza volerlo lasciò una traccia violenta nell’adolescenza di una generazione. Non siamo di fronte ad un capolavoro, ma il primo ascolto di questo disco è già una folgorazione, quasi una speranza nell’omologazione generale.

Pubblicato in Interviste
Pagina 4 di 93