Giovedì, 26 Novembre 2020 11:24

TRAC: cinque residenze digitali per compagnie teatrali e artisti pugliesi In evidenza

Scritto da redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

Scade il 10 dicembre il bando indetto da TRAC per la ricerca di compagnie teatrali e artisti pugliesi. Verranno selezionati cinque progetti che otterranno delle residenze digitali da svolgersi nei primi mesi del 2021. Un'opportunità da cogliere immediatamente per sfruttare al meglio questi mesi di difficoltà.

IL TRAC è un Centro teatrale diffuso nato dalla sinergia tra le periferie della Regione Puglia, che si fonda su questo assunto di partenza: la pratica e la ricerca artistica sono strumenti che incidono sulla qualità della vita di un territorio, così come la specificità di un territorio e della comunità che lo abita incidono sulla qualità della pratica e della ricerca artistica. In questo particolare momento storico, dominato da un’emergenza sanitaria che sta diventando progressivamente emergenza economica, sociale e culturale, sentiamo ancora più urgente la nostra mission tanto nei confronti delle nostre comunità di riferimento, quanto nei confronti di un sistema dello spettacolo dal vivo che ha mostrato tutta la sua fragilità e di cui – come Residenze – siamo forse l’anello meno coriaceo, ma certamente il più elastico (e quindi con maggiore capacità di rispondere al presente). Crediamo che uno degli obiettivi principali dell’arte in questo momento sia di sopperire al distanziamento fisico con la vicinanza sociale, e crediamo sia importante rafforzare la qualità di prossimità.

A tal proposito nasce, come prima azione del neo riconfermato TRAC, il bando per residenze digitali rivolto a compagnie, artisti e performer pugliesi. Le compagnie Bottega degli Apocrifi, Tra il dire e il fare/La luna nel lettocooperativa teatrale CREST, Factory Compagnia Transadriatica, Principio Attivo Teatro, che nel 2018 hanno dato vita al TRAC_Centro di Residenza Pugliese promuovono un bando al fine di individuare 5 progetti artistici presentati da compagnie, artisti e performer residenti e operanti in Puglia, che saranno ospitati in Residenza digitale tra dicembre 2020 e marzo 2021.

TRAC, in sede di valutazione, si riserva di considerare come elementi di premialità ai fini dell'individuazione dei vincitori del bando: progetti di spettacolo destinati alle nuove generazioni; progetti di spettacolo rallentati o bloccati a causa dell'emergenza sanitaria in atto; progetti di spettacolo di soggetti cosiddetti trampolino, ovvero non precedentemente scritturati da altre realtà.  

Per partecipare al bando, artisti e compagnie dovranno candidarsi entro e non oltre la mezzanotte del 10 dicembre 2020. Requisiti e modalità di partecipazione al bando sono consultabili sul sito http://www.tracresidenzeteatrali.it nella sezione dedicata ai bandi.  

Letto 457 volte