Giovedì, 17 Marzo 2011 16:16

Rekkiabbilly_ Rock'n'Rom

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

cd1CD MUSICA- Musicalità d'altri tempi apre il sipario del disco Rock'n'Rom dei Rekkiabilly, ma che risulta di fatto un evergreen in ogni luogo e momento, perchè caratterizzato dalle varie e più vaste contaminazioni... Ed era proprio questo l'intento, ben riuscito, del gruppo.

I Rekkiabbilly nascono pensando e vivendo il rock'n'roll come il risultato di una fusione di generi, non è un caso infatti che il titolo del cd sia Rock'n'Rom a rappresentare appunto quell'identità nomade, senza stato, nè territorio.

Un sound aperto al mondo, rivolto al mondo e che raccoglie, trascina, assorbe i suoni, i ritmi, le culture popolari più disparate generando un rock che sfuma dallo swing, al punk, al surf, al jazz, giungendo anche allo ska, con una inclinazione rockabilly dominante e quel retrogusto di country, oltrepassando i confini immaginabili di terre lontane.
E in questa gustosa paella non poteva mancare la spezia che insaporisce il tutto, quella mescolanza di tradizioni pugliesi: terra d'origine della band. Una moltitudine di eterogeneità sonore quindi, che nell'insieme denotano uno stile assolutamente unico.
I Rekkiabbily "si distinguono nella scena musicale italiana per aver contrabbandato il sound tipico degli anni Cinquanta nelle più moderne suggestioni musicali".
Rock'n' Rom è il loro primo lavoro discografico, ma per nulla acerbo, anzi, con una certa dose di potenzialità impossibile da nascondere ed un'energia irrefrenabile e adrenalinica. E questo è dovuto alle loro continue esperienze e confronto con l' "altro", alla diverse partecipazioni di manifestazioni culturali che hanno arricchito il loro bagaglio artistico (e non solo), condividendo inoltre il palco allo "Sziget Festival” nel 2008, con artisti del calibro di Jon spencer e Matt Verta Ray, Apres la Classe, The Hormonauts, Giuliano Palma & the Bluebeaters, Vinicio Capossela,  Robert Gordon, Marta sui tubi, Folkabbestia e altri ancora.



TRACKLIST
Coffe Shop
Mosquito
Tu mi fai lavar
Never Stop
Shame & Scandal
Swingofrenia
Non ti voto più
Skibidog
Personal Jesus
Smell of sweat
Regina di psichiatria
Talebano
Rimmato Jive

I Rekkiabbilly sono:
Dario Mattoni: Chitarra, twangbackslap e voce
Amaro Luciano: Contrabbasso e cori
Lidia B-tetti: Sax e voce
David: Batteria
Riky Bravo: Tromba

Maria Logroio







Letto 1731 volte