Giovedì, 09 Luglio 2015 15:13

Raccolta Fondi per il primo Museo per bambini in Sicilia grazie al Farm Cultural Park

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Per il suo 5° compleanno Farm Cultural Park, primo e unico parco creativo di arte contemporaneo in Sicilia, ha voluto festeggiare con l’apertura della raccolta fondi per la costruzione del Children’s Museum, che permetterà di realizzare, all’interno del parco culturale di Favara, il primo museo per bambini, un luogo di apprendimento e di svago pensato apposta per il più piccoli.

Farm Cultural Park si trova in una piccola cittadina della provincia di Agrigento, a Favara, ed è nato grazie alla passione di due professionisti e appassionati di arte, Andrea e Florinda, che prima di tutto sono genitori il cui sogno è quello di far crescere i propri figli (e non solo i loro) in un ambiente vivo, creativo, ricco di stimoli e pieno di propositi.

Il Farm Children’s Museum, partendo dalla ristrutturazione di uno storico edificio quale è Palazzo Miccichè, è pensato come un luogo in cui i bambini di tutte le età potranno giocare, imparare e sognare, per coltivare pensiero critico, responsabilità sociale e consapevolezza globale. Ci saranno spazi per il gioco, laboratori multimediali di ogni tipo per l’apprendimento, spazi espositivi per installazioni e mostre e un piccolo teatro per spettacoli e manifestazioni.

Un luogo di bellezza accoglierà i bambini di tutte le età e i loro genitori. Spazi stupefacenti per il gioco, laboratori multimediali di ogni tipo per l’apprendimento, spazi espositivi per installazioni e mostre e un piccolo teatro per spettacoli e manifestazioni sono le principali attrazioni di Farm Children’s Museum.

Un piano intero dedicato a classi e laboratori per apprendere l‘arte, l‘architettura, il design, la fotografia, la moda e persino come si cucina. Ogni classe e laboratorio verrà fatto in collaborazione con una eccellenza nazionale o internazionale del settore. Ci saranno anche laboratori multifunzionali per apprendere le professioni di pubblicitario, animatore digitale, ceramista, pittore, scultore, giornalista, esperto in pubbliche relazioni e nella raccolta fondi.

Un piccolo teatro da 50 posti, dove poter invitare personalità di vari settori e bambini che si sono contraddistinti per particolari meriti a fare delle conferenze, delle presentazioni, delle lectures. Proiezione di film, corti, rassegne cinematografiche e reportage. Spettacoli dal vivo, musicali e di danza. Attività di apprendimento per la recitazione, scuola di percussioni e di statue viventi. Il teatro sarà dotato di uno spazio backstage con dressing room, spazio trucco, costumeria e regia.

Così ci spiega il progetto Florinda:
"Durante questi cinque anni abbiamo lavorato sodo, e i risultati fortunatamente sono arrivati, ma abbiamo sempre creduto che solo se riusciamo ad inculcare un modo di pensare diverso ai nostri bambini un domani possiamo avere una società migliore; ed è per questo che sin dall'inizio abbiamo sempre pensato di realizzare uno spazio interamente dedicato a loro. Dove si possa sì giocare ma anche sperimentare, imparare e soprattutto crescere con uno spirito di comunità differente rispetto a quello che è stato insegnato a noi.
Forti delle relazioni che abbiamo costruito in questi anni con Accademie, Università e professionisti in genere, abbiamo capito che questo è il momento giusto per partire.
L'immobile è un palazzo di fine '700 di circa 1400mq.
Era in cattive condizioni e già abbiamo fatto molti consolidamenti ma per portare a termine tutti i lavori, arredamenti compresi, abbiamo bisogno di 1 milione di euro, anche perchè i materiali saranno tutti rispettosi dell'ambiente e compatibili con la storicità del palazzo che è attenzionato. Da qui la nostra richiesta di aiuto monetario.
Inoltre, nel nostro sito alla voce DONATE, si trovano tutti i modi per donare e le ricompense per i sostenitori".

La cifra da raccogliere è un milione di euro e noi di MArtemagazine li vogliamo sostenere ed aiutare a spargere l’invito a farlo!
L’invito è aperto a tutti, basta andare sul sito e scegliere la somma, anche minima, che si preferisce!

www.farm-culturalpark.com/fundraising

O.R.

Letto 8050 volte