Visualizza articoli per tag: arti visive

Giovedì, 08 Marzo 2012 20:15

Se fosse questa, la speculazione!

[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiLa mostra collettiva Speculative, allestita al LACE-Los Angeles Contemporary Exhibitions, dal 16 Giugno al 28 Agosto 2011, é da considerarsi un prodotto di quel periodo, allegramente segnato da crack finanziari, licenziamenti a catena e catastrofi ambientali, olè! Ma stoppiamo subito la catena della nostalgia, perché anche oggi, se solo volessimo tirarci su con queste amenità, avremmo l’imbarazzo della scelta, tra crisi, catastrofi nautiche e primarie palermitane del PD mezze truccate.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 07 Febbraio 2012 09:27

Taxi Gallery, meglio l’arte dello sciopero

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

Omino Shiba-okRiprende la serrata dei tassisti. Il 23 gennaio è partita la seconda trance delle proteste contro le liberalizzazioni del governo Monti. Ogni cambiamento comporta sempre delle perdite che arrecano danni ai molti per agevolare forse i più. Ma perdere delle posizioni conquistate, o ormai ritenute fondamento della propria condizione, è indiscutibilmente difficile.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 07 Febbraio 2012 09:19

S. Insana: Entrare… a tutti i costi!

[IL_7 SU…]

il7Al di là dei continui richiami alla fisica quantistica, nel telefilm di fantascienza Quantum Leap, da cui prende il nome la galleria situata nel quartiere Monti, al numero 122 di Via Urbana, è un principio benefico quello che guida le peregrinazioni di Sam attraverso il tempo, di volta in volta ospitato dal corpo di un individuo diverso.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 17 Gennaio 2012 09:54

Il Macro apre le porte a Steve Mc Curry

[ARTI VISIVE]

Steve Mc Curry.1ROMA- Dal 3 dicembre 2011 la Pelanda del Macro di Testaccio ospita la mostra del noto fotografo americano Steve Mc Curry, un evento a cura di Fabio Novembre, promosso da Roma Capitale, dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico, dalla Sovraintendenza ai Beni Culturali e Civita.

Pubblicato in Notizie

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaEppure ero stata precisa; avevo indicato il posto: la Dorothy Circus Gallery di Roma e avevo anche fatto un’accurata lista di quello che avrei voluto trovare nella mia calza dei regali. I miei cadeaux dovevano essere zuccherini e mielati come caramelle che si sciolgono in bocca lentamente, nessun morso frettoloso avrebbe dovuto accelerare il piacere di quei doni. E non credo di essere stata eccessiva nelle richieste.

Pubblicato in Rubriche
Lunedì, 16 Gennaio 2012 09:58

Madame Decadent: visionaria loverista

A vederla così minuta non si direbbe, ma Madame Decadent ha un lato oscuro che la perseguita da anni e non ha paura di affrontarlo. Le sue tele sono la reincarnazione dei suoi demoni che, una volta impressi sulla tela, sembrano esorcizzare un passato doloroso.

Pubblicato in Interviste 2007-2012
Martedì, 20 Dicembre 2011 06:53

Be smart buy art!

[ARTI VISIVE] 

paoROMA- Non è facile rendere dinamica una galleria d'arte, soprattutto quando i metri quadrati a disposizione non lasciano molto all'inventiva. Il tentativo diventa ancora più arduo se solitamente le opere esposte si trovano maggiormente a loro agio un contesto urbano.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 20 Dicembre 2011 07:09

Quando il gioco diventa pericoloso

[ARTI VISIVE]

Non erano rose 70x100 2ROMA- Come può un gioco per bambini diventare specchio della nostra cinica società? Stefano Bolcato ci mostra che tutto ciò è possibile e lo fa con un tocco di sarcasmo e molta ironia. I colori sgargianti tipici dei LEGO, limitati a un numero preciso di cromie, fanno da contrasto alla tragicità delle azioni rappresentate nelle opere dell'artista romano.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 20 Dicembre 2011 07:02

Indicazione 0/0: vita, morte, limbo

[ARTI VISIVE]

Galleria Ugo FerrantiROMA- Dal 6 dicembre presso la Galleria Ugo Ferranti di Roma paure, spettri e speranze del nostro presente. Il titolo di questa mostra, Indicazione 0/0, nasce da un’espressione che il gallerista Ugo Ferranti, scomparso tre anni fa, era solito utilizzare per le sue collettive, accostato a numeri seriali, col fine di indicare i punti in comune fra i diversi artisti.

Pubblicato in Notizie
Lunedì, 19 Dicembre 2011 21:59

Diego Iaia: l’Anti-age del simulacro

[ARTI VISIVE]
Lartista
All’improvviso ci siamo personalmente resi conto di essere stati ad un palmo dal farci la maschera di cetriolo in faccia ed il senso di dissonanza cognitiva rispetto a certe nostre inclinazioni sartriane è stato violento! Ce ne siamo avveduti riflettendo su quanto anche noi, che a ventott’anni temevamo l’ingresso nei trenta, siamo almeno un po’ invischiati nell’operazione impossibile di ritardare il tempo dell’invecchiamento.

Pubblicato in Notizie
Pagina 3 di 25