Martedì, 07 Febbraio 2012 11:11

Pimpaddicted!

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
[MUSICA]
 
NickPride2ROMA- Direttamente da Newcastle, giovedì 2 Febbraio, al Micca Club di Roma hanno suonato Nick Pride & The Pimptones, l’ultima novità in materia di soul jazz, accompagnati dalla bella e brava londinese Jess Roberts, reduce dall’ultimo singolo – proprio insieme alla band – “Waitin’ so long”, già in rotazione su Radio2 da diverse settimane e parte della colonna sonora di Lezioni di Cioccolato 2.



Il loro nuovo album è Midnight Feast of Jazz, titolo anche di uno dei brani suonati durante il loro spettacolo.
La serata si è presentata sin dall’inizio come una festa. I Pimptones hanno interpretato con simpatia ed allegria il loro primo live italiano, dimostrando sin dalle prima battute di saperci davvero fare coi propri strumenti.
Veramente ben amalgamati, i diversi suoni s’univa e s’intrecciavano a tratti, lasciando a volte spazio ad uno dei numerosi assoli proposti durante lo show. Il primo pezzo, “Pimproduction”, è un assaggio dello spettacolo che di lì a poco il quintetto avrebbe concesso. La tromba, il sax, la chitarra: ciascuno di questi strumenti ha offerto un piccolo intermezzo come a dire ‘il meglio deve ancora venire’.
E infatti è arrivato. I pezzi che si sono alternati sul palco – sebbene tutti avessero il soul jazz come comun denominatore – hanno dimostrato non solo la versatilità del gruppo, ma anche quanto essi si divertano nello sperimentare situazioni fuori dal comune. “Hotdoggin’”, ad esempio, è un perfetto esempio di come il Soul Jazz possa adattarsi al reggae, così come “Go With It” può benissimo rappresentare la fusione fra Jazz e Rap. Prima di “White Lines”, introdotta da un generoso riff di chitarra, addirittura distorta, il gruppo ha proposto un medley di brani più conosciuti, fino a condurci all’ultimo spezzone del concerto, impreziosito dalla presenza di Jess Roberts, colei che ha prestato la propria voce al singolo “Waitin’ so Long”.

Il bicchiere col quale la Londinese è salita sul palco è stato subito appoggiato ai piedi dell’asta del microfono, per permettere alle mani – libere – di accompagnare i movimenti del corpo in una lenta danza che piano piano ha ipnotizzato il pubblico presente. La calda voce della ragazza e il suo vestito rosso, perfetto per il palco e l’atmosfera del Micca, hanno coinvolto il pubblico, che s’è ritrovato a ballare spinto anche dal tempo battuto da tamburello della Roberts. L’ultimo pezzo interpretato dalla bella Londinese è proprio “Waitin’ so Long”, forse il brano di punta dell’intero spettacolo. Due brani, fra cui un’ “Outroduction”, hanno accompagnato i presenti fino alla fine, prima di un bis che ha permesso a tutti di ballare almeno un po’ sulle note dei Pimptones.

I Nick Pride & The Pimptones sono:
Nick Pride, chitarra;
Ian Paterson, basso;
Oz Cassidy, batteria;
Keith Nicholson, tromba;
Tom Quilliam, sassofono.

Luca Barbon

Letto 1638 volte
Altro in questa categoria: « La lampadina galleggiante James Taylor »