Visualizza articoli per tag: Mondo Bizzarro

Sabato, 16 Aprile 2011 13:30

Hogre, tra il trash ed il bizzarro

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

 Omino_Shiba-okL’arte di strada piace! Fatevene una ragione, miei cari e superati accademici. Ricordo l’intervento di un collezionista durante una conferenza che malediva questi scapestrati giovani che avrebbero dovuto fare certe cose a casa loro. E Bonami? Lui si limita a definire Banksy e tutto il mondo dei writers come inclassificabile a livello artistico.


Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 23 Marzo 2011 20:57

Max Papeschi, LIFE less ordinary

[ARTI VISIVE]

foto_Pap_5ROMA- Secondo approdo per Max Papeschi a Mondo Bizzarro Gallery, dopo la mostra del settembre del 2009, il poliedrico artista milanese torna a presentare i sui collage fotografici con LIFE less ordinary, mostra in corso fino al 23 marzo 2011.

Pubblicato in Notizie
Mercoledì, 23 Febbraio 2011 23:38

One Sunday Art, una domenica bizzarra

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

Omino_Shiba-okSe invece di guardare sempre gli altri fare arte mi mettessi anche io a disegnare per voi? Devo dire che la tentazione mi è venuta il 13 febbraio scorso quando il Circolo degli Artisti ha organizzato una domenica all’insegna dei colori. Questa volta non li ho trovati solo appesi nei muri della Main Room, ma anche sui tavoli e sulle mani di chi ha avuto il coraggio di cimentarsi.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 25 Gennaio 2011 16:27

Liturgia del porno disegnato: Mondo Bizzarro

[ARTI VISIVE]

liturgia_del_porno_disegnato1ROMA- Liturgia del porno disegnato è il titolo della mostra che siamo stati a vedere per voi alla Galleria Mondo Bizzarro di Roma. Come si evince dal titolo, ci troviamo di fronte ad una vera e propria rassegna di immagini eloquenti sulla pornografia e dunque sul sesso e le sue varie posizioni, che comunque lasciano spazio ad infinite interpretazioni e chiavi di lettura che oltrepassano la realtà ritratta sulla carta.

Pubblicato in Notizie
Domenica, 13 Giugno 2010 18:45

Da Mondo Bizzarro il Codice di Camilla D’Errico

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]
shibaUna volta un mio zio, che si era battuto a lungo con me per avere la meglio sul telecomando ed aveva, ovviamente perso, mi disse: “Un giorno, piccola, dei cartoni animati ti stancherai”. E invece, “la piccola” è ancora di fronte ai cari cartoni giapponesi, solo che questa volta sono incorniciati.

Pubblicato in Rubriche