Giovedì, 02 Luglio 2009 08:21

Viaggio nel trapassato remoto

Scritto da Amanda Ronzoni
Vota questo articolo
(0 Voti)
[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiNel sud dell'Inghilterra, tra il Dorset e il Devon, c'è un tratto di costa che ci riporta indietro nel tempo di ben 250 milioni di anni. Nello spazio di 150 chilometri è possibile saltare dal periodo Triassico, al Giurassico, fino al Cretaceo. Uno dopo l'altro, gli strati del pianeta si svelano davanti ai vostri occhi e anche a non essere proprio degli impallinati di geologia, il paesaggio è così maestoso che ci si perde volentieri nelle pieghe del tempo.


Arrivando da Portsmouth, si attraversa una delle più belle aree di villeggiatura sulla costa. Passate Christchurch e Bournemouth, si arriva fino al traghetto che collega due lembi di terra JurassicCoast_DurdleDoorche separano la baia di Poole dall'Oceano. Le acque della baia sono ventilate, ma protette. File di cottage si godono il doppio spettacolo adagiate sulla spiaggia: il mare aperto da una parte e la laguna interna dall'altra. Arrivati a Studland, le Old Harry Rocks rappresentano la porta d'ingresso alla Jurassic Coast: costoni di gesso bianco, erosi dal mare, in realtà sono le rocce più giovani della costa... solo 65 milioni di anni fa.
Lasciato invece Swanage, con le sue cabine di legno fronte-mare (delle mini case, in realtà, attrezzate anche per preparare l'immancabile tè delle 5), si entra nel Giurassico, tra i 140 e i 200 milioni di anni fa. La costa qui è un susseguirsi di baie quasi perfettamente rotonde, effetto dell'azione erosiva dal mare, che si insinua in ogni fenditura, e scava con infinita pazienza, consumando prima le parti più tenere, fino a lasciare nudi solo gli strati di roccia più resistenti. È nato così l'arco di Durdle Door. Il processo è visibile, potremmo dire nelle sue diverse fasi, come a Stair Hole, lungo tutta la costa. Una specie di lezione di scienze della terra live!
Oltre l'Isola di Portland, che si protende coraggiosamente in mare, c'è la lunghissima Chesil Beach, una lingua sottile di sabbia di 28 chilometri che sembra messa a protezione della costa. Un vero paradiso naturalistico. Fino a Lyme Regis, piccolo porto che sembra uscito dalla penna di qualche scrittore di fine Ottocento, siamo ancora saldamente nel Giurassico, poi, la terra assume un colore decisamente rossastro e sprofondiamo nel Triassico... oltre 200 milioni di JurassicCoast_LadramBayanni. Il punto più bello di questa parte di costa è Ladram Bay, con i suoi contrafforti rosso scuro e i nidi dei gabbiani... a proposito: sono così pasciuti perché qui pasteggiano a granchi!

Se vi piace camminare, sappiate che tutta la costa è percorsa da un National Trail ben tenuto e che in alcuni luoghi si arriva solo a piedi. Nominata patrimonio mondiale dall'UNESCO, è disseminata di Visitor Center, con musei che raccolgono i numerosi fossili ritrovati lungo le spiagge.
L'entroterra è verdissimo, popolato da villaggi con le case tradizionali in pietra e i tetti di paglia, come ad Abbotsbury (www.abbotsbury.co.uk), Kingston, Corfe Castle. Enjoy your stay!

INFO COME ARRIVARE E DOVE ANDARE

L'aeroporto di Gatwick è piuttosto comodo e in meno di due ore si è sulla costa in macchina, altrimenti in treno da Londra la cartina dà 1 ora e 40 minuti fino a Christchurch.
Per maggiori informazioni potete rivolgervi all'Ufficio del Turismo Britannico e visitare il sito JurassicCoast_gabbianowww.visitbritain.it.

Alcune dritte per dormire:
Kingston Country Courtyard, a Greystone Court            (Kingston BH20 5LR), www.kingstoncountrycourtyard.com

Bridge House Hotel, a Bridport
www.bridgehousebridport.co.uk

Lucerne B&B, in View Road, a Lyme Regis
(vedere il sito www.lymeregis.com)

Per il cibo, non temete: la cucina da queste parti è ottima a patto di non pretendere di mangiare spaghetti e pizza. Meglio un bel fish&chips, con il pesce fresco locale, gli hamburger, che qui sono molto casalinghi, decisamente oversize e con contorni di verdura e jacked potatoes.
Per saperne di più sulla Jurassic Coast visitate il sito:  www.jurassiccoast.com.

Foto di Amanda Ronzoni:
L'arco monumentale a Durdle Door
Il rosso di Ladram Bay
Gabbiano reale che banchetta con un granchio

 

Letto 1620 volte
Altro in questa categoria: « Il gateau? Vendetta al palazzo di giada »