Sabato, 14 Luglio 2012 22:36

Atget e Paris

Scritto da
[ARTI VISIVE]

atget2PARIGI- Al museo Carnevalet di Parigi fino al 29 luglio è visitabile la mostra su Eugène Atget, foto scattate tra il 1857 e il 1927 e documentanti la città che, già allora, stava scomparendo. Stradine strette, terra battuta, ruderi, pochi esseri umani (la città è come un alloggio in attesa di un inquilino).
Sabato, 14 Luglio 2012 22:32

Bear It All

Scritto da
[ARTI VISIVE]
DSC 9862SALERNO- Venerdì 6 luglio, presso lo Studio 21 Tattoo & Art Gallery di Salerno, è stato presentato Bear It All: group show a cura di Rossana Calbi in collaborazione con MArteLive. Il simpatico nome dello show è un gioco di parole tra la traduzione letterale del titolo (Sopportare tutto) e gli orsi, soggetti unici protagonisti di questa collettiva rivisitati e interpretati dai tre artisti premiati da Studio 21.
Sabato, 14 Luglio 2012 22:26

Design, Trash ‘n Jewels

Scritto da
[ARTI VISIVE]
169392 349181398486438 1010858350 oNAPOLI- Ospitata nel giardino dell'Ostello la Controra di Napoli,  la mostra Design Trash ‘n Jewels il 21 giugno e il prossimo 19 luglio, dalle ore 19.00, in piazzetta Trinità alla Cesarea 231 (via Salvator Rosa), è  una esposizione collettiva e nel contempo un nuovo progetto di network di creativi campani ‘green’ e di design indipendente.
Sabato, 14 Luglio 2012 22:20

Olinsky

Scritto da
[ARTI VISIVE]

shapeimage 3MILANO- A Little Circus, lo spazio speciale della Galleria Antonio Colombo di Milano, in mostra c’è Olinsky, mitico pittore ultracentenario della Slavonia Occidentale, ritiratosi da anni a una vita solitaria, che ha affidato a Paolo Sandano il compito di curare le sue mostre.
Sabato, 14 Luglio 2012 15:41

Poesia superstite: Andrea Franchi

Scritto da
Andrea Franchi ha pubblicato in primavera il suo disco d’esordio, Lei O Contro Di Lei, ma è tutto tranne che un esordiente: ha iniziato a lavorare più di dieci anni fa con nomi del calibro di Marco Parente e Irene Grandi ed è dal 2003 uno stretto collaboratore di Paolo Benvegnù, senza contare che ha lavorato anche in teatro. Insomma di cose da raccontare ne ha in questa lunga intervista!
Sabato, 14 Luglio 2012 15:32

Paolo Petrocelli, un cittadino attivo

Scritto da

Di questi tempi carichi di promesse tecnologiche eppure oscuri quasi come le “ere di mezzo”, dato che non mancano neanche le profezie apocalittiche per la fine dell’anno, sorprende che ci sia qualcuno che, in barba all’ossessione per la privacy, abbia deciso di far parlare di sé, non per raccontare le proprie tragedie o per denunciare i tagli alla pensione della nonna, ma piuttosto per far conoscere la propria storia, dal profilo assolutamente positivo ed edificante, tanto da poter fungere da esempio per chi volesse credere ancora in qualcosa, compreso soprattutto il proprio talento.

[ILLETTERATA]
evakentUn’altra pagina di poesia è stata scritta. Erri De Luca ne è il felice autore. Noi non possiamo che leggere e apprezzare, ricordando che l’arte della scrittura è tutt’altro dalle diatribe mediatiche delle grandi case editrici che si contendono il Premio Strega.
Sabato, 14 Luglio 2012 14:56

Dalla Lion un’estate con Dave McKean

Scritto da
[STREAP- TEASE: FUMETTI MESSI A NUDO]
diegociorraArkham Asylum e Black Orchid sono molto probabilmente le due opere peggiori di Dave McKean. Lo stesso autore l’ha ammesso in più di una intervista, il che lascia parecchio interdetti. Perché se questi sono i suoi lavori peggiori, che a più di vent’anni continuano a godere di ristampe stravendute, chi si è perso i migliori farebbe bene a lasciare un bel po’ di spazio libero in libreria.
[GRAFFI(A)TI AD ARTE]
Omino Shiba-okTutto si scioglie sotto questo caldo asfissiante, sarà Caronte o forse Minosse. Quando ascolto le previsioni del tempo, come faceva mio nonno, non accontentandosi la mattina di aprire le finestre e anticipando alla sera prima le preoccupazioni per la pioggia o il caldo che gli avrebbe tolto il respiro il giorno dopo.
Sabato, 14 Luglio 2012 14:32

Il Sensei, i mangiapreti, il rubacuori

Scritto da
[IL_7 SU…]
il7Quando l’asfalto comincia a bollire, si sa che alcune menti frizzano, e infatti mi sembra di ricordare che fosse d’estate che un mio vecchio conoscente, un po’ gaudente, un po’ guascone e un po’ ciondolante, ma capace di improvvisi irrigidimenti a scatti per autoincitarsi, aveva preso a dire: “Sensei!”, ovvero, in giapponese, “Maestro”, di quel tipo che è anche maestro di vita, e spesso maestro di arti marziali.
Pagina 8 di 167