Sabato, 26 Settembre 2015 16:21

Arte Laguna Prize: 7 residenze per 10 artisti

Scritto da

La decima edizione del Premio Arte Laguna offre agli artisti la possibilità di partecipare a sette esperienze internazionali di residenza d'arte a Shanghai, Barcellona, Milano, Taipei, Venezia, Calcutta, Murano durante il prossimo anno.

Mercoledì, 16 Settembre 2015 21:53

AS FILM FESTIVAL 2015: il bando gratuito per cortometraggi

Scritto da

Un festival uguale agli altri. Però diverso!
Realizzato da ragazzi con Sindrome di Asperger

Lunedì, 14 Settembre 2015 16:03

Premio Internazionale Arte Laguna: iscrizioni aperte!

Scritto da

Posticipata al 12 dicembre 2015 la chiusura delle iscrizioni per il 10° Premio Internazionale Arte Laguna. 

XI GIORNATA DEL CONTEMPORANEO – AMACI

Bando per la selezione di 7 artisti per la mostra

ICON | I CAN

10-17 OTTOBRE 2015

 

Anche quest’anno l’Associazione Spazio MACSI aderisce all’XI Giornata del Contemporaneo, indetta da AMACI (Associazione Musei di Arte Contemporanea Italiani) per il prossimo 10 ottobre.

Sono aperte le selezioni per n. 7 artisti per la mostra dal titolo ICON | I CAN che si terrà negli spazi della galleria MACSI e che avrà una durata di 7 giorni, dal 10 ottobre, data del vernissage, al 17 ottobre, data del finissage. I vincitori saranno chiamati, secondo la sezione scelta, a partecipare con una performance dal vivo nel giorni del vernissage e con una scelta di opere da tenere in esposizione per tutta la durata dell’evento. 

L’obiettivo della mostra è di scoprire il mondo delle icone, cioè tutte quelle immagini simboliche che fanno parte del nostro bagaglio culturale e che sono immediatamente riconoscibili. L’icona nell’arte rappresenta un mondo a metà tra classico e contemporaneo, nella misura in cui essa esprime un concetto, ma non lo riproduce del tutto, lo richiama soltanto. L’artista contemporaneo può giocare con l’icona, alterare il visibile per agire sull’invisibile e stupire l’osservatore con una molteplicità di sfumature, tutte nuove, che arricchiscono l’idea che esso ha di quel simbolo. L’artista, dunque, va a lavorare sulle nostre strutture culturali, smontandole e dando luogo a nuovi stimoli e significati. ICON | I CAN è la testimonianza di questo processo artistico che porta a decostruire uno schema “imposto” (ICON) per lasciar spazio alla creatività (I CAN).

Nell’ambito di questa ricerca e coerentemente con il principio di pura espressività, ogni artista sarà libero di trattare la tematica come meglio ritiene, ispirandosi al proprio bagaglio di immagini iconiche e elaborarle come preferisce.

SEZIONI

a) Pittura (tecnica a scelta tra olio, tempera, acrilico, vinile, acquarello, collage e simili; opere realizzate su qualsiasi supporto: tela, carta, legno, plastica, ferro, ecc. Le dimensioni massime permesse sono di 100 x 150 cm)

b) body painting

c) scultura/installazione: opera realizzata per mezzo di strumenti scelti dall’artista in un determinato ambiente e realizzate in qualsiasi materiale. Le opere possono anche avvalersi di suoni, luci, video e movimenti meccanici o elettrici, compatibilmente con le esigenze dello spazio espositivo. Le dimensioni massime permesse sono di 150 x 150 cm di base e 200 cm di altezza, per un peso massimo di
100 kg.

d) installazione performativa: performance realizzata utilizzando il proprio corpo come strumento, può prevedere una relazione con il pubblico.

REGOLAMENTO

Il concorso è rivolto ad artisti anche non professionisti, senza limiti di età e di provenienza.

1. La partecipazione al concorso non è vincolata al versamento di alcun contributo.

2. Gli artisti selezionati dovranno versare al momento della comunicazione dell’avvenuta selezione un contributo, non rimborsabile, a copertura delle spese organizzative pari a € 100. La quota può essere versata tramite bonifico bancario, indicante nella causale nome e cognome del partecipante seguito dalla dicitura “partecipazione a selezione bando ICON”.

3. Ai fini della selezione gli artisti dovranno inviare all’indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la seguente documentazione:

• Un portfolio di proprie opere (almeno 3 foto formato jpg)
• Un progetto/bozzetto/video dell’opera che si vuole realizzare e/o eseguire durante l’esposizione, specificando la sezione scelta
• Una nota biografica con link al proprio sito, blog, pagina facebook e/o altro

4. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata alle ore 18.00 di giovedì 24 settembre 2015. Non saranno prese in considerazione domande arrivate in seguito.

5. I sette artisti selezionati parteciperanno alla mostra collettiva che si terrà presso lo Spazio Macsi, in Vicolo del Campanile 9/9A/9B, dal 10 al 17 ottobre. Il vernissage del 10 ottobre, inserito nel calendario ufficiale degli eventi per la Giornata del Contemporaneo, prevede l’ingresso gratuito al pubblico. Non è pertanto previsto un rimborso per gli artisti selezionati.

6. Ogni partecipante garantisce l’effettiva paternità delle opere presentate, pena l’esclusione dal concorso.

7. Ogni partecipante dovrà garantire che sulle opere non gravano diritti di alcun tipo su terzi. In caso di contestazioni la responsabilità ricadrà sul partecipante.

8. La partecipazione al concorso implica l’autorizzazione a utilizzare il materiale pervenuto per eventuali successive manifestazioni e diffondere le immagini delle opere per scopi promozionali, didattici e culturali, senza fini di lucro con l’obbligo di citare l’artista.

9. Ciascun candidato autorizza espressamente l’Associazione e i suoi diretti delegati, a trattare i dati personali trasmessi ai sensi del D.lgs. 196/2003 (Codice Privacy) e successive modifiche, anche ai fini dell’inserimento nella banca dati dell’Associazione.

10. Il materiale inviato sarà valutato da una giuria tecnica di esperti appositamente nominata. Il giudizio della giuria è insindacabile.

11. La segreteria comunicherà attraverso il sito e i canali social dell’Associazione dell’esito del concorso e provvederà comunque a contattare personalmente i vincitori.

12. Gli artisti selezionati dovranno realizzare la performance durante la serata del vernissage.

13. In occasione della performance gli artisti dovranno munirsi di tutto il materiale a loro necessario per l’opera. Sarà inoltre a carico dell’artista il trasporto delle opere.

14. L’Associazione declina ogni responsabilità riguardante danni o smarrimento delle opere, degli strumenti e dei materiali sia durante la fase di allestimento/disallestimento sia durante gli eventi. Tutte le opere consegnate con un imballo dovranno avere al loro interno un documento con le istruzioni su come l’opera deve essere re-imballata. L’organizzazione provvederà a rimballare le opere utilizzando lo stesso materiale e seguendo le indicazioni dell’artista.

LA GALLERIA MACSI

La Galleria Spazio MACSI nasce per rivoluzionare la visione dell’artista, dell’Arte e del suo pubblico. Si tratta di uno Spazio dedicato a dare forma e sostanza ai sogni di giovani e talentuosi artisti, nel quale il pubblico, in un clima di ispirazione e coinvolgimento, ottimismo e sostegno, può scoprire il piacere e l’importanza di diventare parte attiva nella realizzazione dei progetti artistici.
Un team di esperti a guidare la Rivoluzione, dall’individuazione dei talenti emergenti, al supporto agli artisti nello sviluppo del progetto artistico, dalla comunicazione del progetto alla raccolta fondi per realizzarlo. Ma la vera Rivoluzione nel mondo artistico può avvenire solo grazie ad un pubblico partecipe e coinvolto fin nelle prime fasi di fermento artistico, prima ancora che l’Arte prenda forma. È per questo che sperimentiamo insieme al nostro pubblico nuove forme di spettacolo, modalità di promozione e di finanziamento dei progetti artistici.

Sperimentazione, Passione e Condivisione, gli elementi chiave che contraddistinguono Spazio MACSI.

La Galleria è composta di tre ambienti, ai quali si aggiungono uno spazio ufficio e due piccoli ambienti esterni per un totale di 140 mq. Spazio MACSI si presta in maniera eccellente per l’organizzazione di mostre ed eventi culturali di vario genere, proposti con vivacità e frequenza a un pubblico molto variegato (soci, cral, aziende e agenzie). Inoltre la sua collocazione nel cuore di Borgo Pio, a ridosso del muro del Passetto di Borgo, a pochi passi da Castel Sant’Angelo e da Piazza San Pietro, lo rende un posto unico e molto frequentato quotidianamente sia da turisti che da romani. Spazio MACSI ha avuto l’onore di ospitare opere di artisti di rilievo, affermati nel panorama Nazionale ed Internazionale fra cui Benaglia, Zero, Martoriati, Valente, Mariani, Corò, Bodin, Quagliozzi, Perrotta, Fasi, Bartolucci.

www.spaziomacsi.it

 

Mancano 5 giorni al 28 luglio e l’UniCredit Pavillion sarà finalmente aperto al pubblico con “Sinfonie in scena” un concerto in cui musica, cinema, canto e teatro si contaminano per raccontare il cinema attraverso le melodie e le immagini di scena.

Una giuria composta dagli autori Leonardo Patrignani e Francesco Gungui e dal creatore di Penne Matte Alberto Grandi premierà l’ideatore dell’utopia negativa meno auspicabile e più spaventosa con la pubblicazione dello scritto in pdf su Wired.it

Sono ancora aperte le iscrizioni al bando gratuito rivolto a tutti i fumettisti esordienti maggiorenni, agli studenti delle scuole del fumetto e ai collaboratori di fanzine, sia in singolo che in team.

L’Associazione Fumetti in Treviso bandisce, nell’ambito del Treviso Comic Book Festival 2015, il quarto Concorso Internazionale per Nuovi Autori TCBF realizzato in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics.

A partire dal tema Futuro artigiano, i partecipanti sono chiamati a realizzare e a inviare entro il 31 agosto tra le 2 e le 4 tavole eseguite con qualsiasi tecnica manuale (sono consentite colorazione digitale e lettering) in grado di raccontare, secondo il punto di vista di ciascuno e nelle declinazioni più disparate, l’artigianato come valore ancora attuale e come scommessa possibile per il futuro.

Oltre a premi in denaro (500 euro al primo classificato, 300 al secondo e 200 al terzo), i vincitori del concorso si aggiudicheranno l’esposizione delle proprie opere durante il Treviso Comic Book Festival 2015, dal 24 al 27 settembre. Tra gli ospiti confermati della manifestazione, gli inglesi Jamie Coe, Andrew Rae, William Grill e l’olandese Raymond Lemstra.

www.trevisocomicbookfestival.it

Lorenzo Savarese

La versione capitolina e “giovane” del format International Short Film Festival si prepara a selezionare le opere per il programma 2015, con Giuseppe Tornatore come Presidente Onorario.

Scade il prossimo 31 luglio il bando del Roma Creative Contest, festival internazionale di cortometraggi atteso il 13, 16, 20, 27 settembre e 4 ottobre 2015 presso il Teatro Vittoria, il 19 settembre al MAXXI e il 25 settembre presso la Città dell’Altra Economia.

Con la direzione artistica di Brando Bartoleschi, Lorenzo Di Nola e Raffaele Inno e la Presidenza Onorario del premio Oscar Giuseppe Tornatore, questa quinta edizione assegnerà ai vincitori tredici riconoscimenti per un montepremi totale di 30mila euro.

Le sezioni in concorso sono quattro: Corti di finzione italiani, Corti di finzione internazionali, Corti di animazione internazionali (2D, 3D o stop-motion) e la nuova categoria Very Short per cortometraggi italiani da 3 minuti.

Nella giornata del 19 settembre verrà inoltre lanciato il primo Screenplay contest che, a partire da una traccia fornita in quel momento dallo sceneggiatore e regista Massimo Gaudioso, richiederà ai partecipanti di scrivere un cortometraggio della durata complessiva di 3 minuti, in un tempo massimo di 8 ore: in palio la realizzazione del corto stesso, in collaborazione con l’associazione culturale organizzatrice dell’evento Image Hunters.

Roma Creative Contest, progettato interamente da uno staff under 30, è realizzato con il patrocinio della Commissione Europea e in partnership con il Miami Short Film Festival.

www.romacreativecontest.com

Lorenzo Savarese

Martedì, 07 Luglio 2015 14:34

COOPSTARTUP UNICOOP TIRRENO

Scritto da

Il 31 luglio 2015 scade la prima fase per l’adesione al bando promosso da Coopstartup Unicoop Tirreno, volto ad accompagnare lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative proposte da giovani che desiderano mettere in piedi una cooperativa. Questa iniziativa è rivolta a ragazzi di età inferiore ai 35 anni, appartenenti ad aree di operatività proprie di Unicoop Tirreno.

Gli ambiti a cui il bando è rivolto sono molti e di vario genere, a partire da cooperative che intendono lavorare nell’ambito della salute e del benessere, della sicurezza alimentare e dell’agricoltura sostenibile, della ricerca marina e marittima e della bioeconomia, dei trasporti intelligenti ed ecologici, delle società innovative inclusive, comprendendo infine la salvaguardia, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale.

Unicoop Tirreno ha sviluppato quest’iniziativa con la collaborazione di altre associazioni territoriali del sistema Legacoop (Legacoop Toscana, Lazio e Campania) e numerose università e centri di ricerca, tra cui l’Università di Roma3 e l’Università della Tuscia.

Trattandosi di un bando diviso per fasi, parteciparvi offre numerose opportunità in base alle selezioni raggiunte. È comunque assicurato a tutti gli iscritti l’accesso gratuito ad un programma di formazione finalizzato alla creazione di startup cooperative attraverso la piattaforma e-learning “10 steps and go”.

Per poter consultare direttamente il bando: www.unicooptirreno.coopstartup.it

Sofia Federici

Martedì, 07 Luglio 2015 10:05

Officina dei nuovi lavori: Call4Youth

Scritto da

Fondazione Mondo Digitale e Google uniscono le forze per offrire ai giovani tra i 15 e i 29 anni (la precedenza sarà data ai giovani che non studiano e non lavorano) percorsi per rafforzare le competenze utili per vivere e lavorare nel XXI secolo. Si tratta di competenze digitali, e non solo, per la crescita personale e professionale.

Dal digital manufacturing all’innovazione d’impresa, dal gaming alla realtà immersiva: l'Officina dei nuovi lavori si pone l'obiettivo di diffondere le competenze digitali e realizzare attività di orientamento professionale con corsi settimanali  gratuiti di 22 ore nella sede in Via del Quadraro 102.

È possibile iscriversi ai seguenti percorsi formativi:

-percorso per imparare ad usare la laser cut e la stampante 3D e gli strumenti tipici di un fab lab
- attività di videomaking con animazione 3D ed effetti visuali
- game development e l’interactive storytelling
- percorsi sulla tecnologia immersiva e la realtà aumentata

Ai percorsi formativi verranno associate anche attività di leadership, team building, motivazione.

Due le tipologie di percorso, entrambe della durata di una settimana:

ALL4ALL

I partecipanti frequentano per una settimana, da lunedì a venerdì, tutti i percorsi formativi previsti per un totale di 22 ore (4 ore di corso motivazionale + 4 ore di attività per ciascun laboratorio + 2 ore finali di “ri-valutazione”). Ogni giorno a rotazione un laboratorio diverso per completare nell’arco della settimana il percorso “immersivo” nelle diverse tecnologie emergenti del mercato digitale.


ONE4ONE

I partecipanti frequentano per una settimana, da lunedì a venerdì, un solo percorso formativo da scegliere tra quelli disponibili per un totale di 22 ore di formazione intensiva (4 ore di corso motivazionale + 16 ore di laboratorio + 2 ore finali di “ri-valutazione”).


Per iscriversi compilare il modulo online www.mondodigitale.org/call4youth.

Le iscrizioni termineranno ad agosto.

Pagina 3 di 167