Visualizza articoli per tag: Rossana Calbi

Lunedì, 30 Maggio 2011 19:15

Tarot, il destino in un quadro

[ARTI VISIVE]

Tarot1ROMA- Il futuro è nell’arte, magari pochi se ne rendono conto in Italia, a volte ci si ritrova a pensare con rimpianto a papi come Giulio II. Sì, sappiamo che era un Della Rovere, che era chiamato il Papa Terribile, ma basta pensare a Bramante, Raffaello e Michelangelo, che viene facile concederci anche un po’ di revisionismo storico.

Pubblicato in Notizie
Giovedì, 26 Maggio 2011 12:17

FOTOGRAFIA_ Obiettivo palcoscenico

Wolfango_De_SpiritoUn unico evento e più spettacoli in contemporanea, questo è il MArteLive che offre un palco per tutti gli artisti emergenti con il coraggio di mettersi in gioco. Anche la Fotografia, selezionata per il penultimo appuntamento dell’edizione 2011, ha raccolto le immagini degli artisti, fuori dai grandi circuiti, che amano il palcoscenico e che rendono speciali le serate del giovane pubblico romano.

Pubblicato in Sezioni Artistiche
Giovedì, 19 Maggio 2011 22:05

FOTOGRAFIA_ Dalla strada alle pareti

le_lacrime_fanno_sangue_Irene_CarlevaleIl momento in cui l’attimo si ferma e diventa fotografia si incrocia con quello che noi amiamo considerare un ricordo. La nostra mente sceglie e seleziona un istante che porta con sé, lo custodisce e lo riporta in vita incorniciandolo o semplicemente riprendendolo da una vecchia scatola, che credevamo di non avere più.

Pubblicato in Sezioni Artistiche
[ARTI VISIVE]

Vronique_Vergari_Andrea_Falletta1ROMA- Spazi bianchi, corpi ibridi senza una vera e propria identità, Véronique Vergari sa dichiarare nelle sue fotografie il suo dissenso con delicatezza e senza urlare. La galleria The House of Love & Dissent ha già nel nome una dichiarazione di intenti: qui Véronique racconta una realtà di solitudini personali e collettive.

Pubblicato in Notizie
Giovedì, 12 Maggio 2011 11:16

FOTOGRAFIA_ Attimi irripetibili

fino_in_fondo_MontecchiTrionfo del bianco e nero nella seconda serata del MArteLive 2011. L’unico scatto a colori era quello di Agnese Eva Montecchi, la discendente dell’eroe shakespeariano si distingue anche da se stessa. Nella serie di scatti presentati spicca un naso scacchiato, il vetro comprime l’acqua e il volto ed è il primo scatto della collettiva che ci accoglie, gioioso e divertente come un ricordo bloccato dalla Montecchi.

Pubblicato in Sezioni Artistiche
Venerdì, 06 Maggio 2011 09:58

FOTOGRAFIA_ Un trionfo del bianco sul rosso

Raffaele_PianoL’edizione 2011 della Sezione Fotografia del MArteLive si apre con una grossa novità strutturale: Gianfranco Fortuna e Patrizia Morelli sono i nuovi curatori delle pareti rosse della sala espositiva dell’Alpheus. “Partiamo con tre fotografi, ma dal prossimo martedì saranno quattro. Abbiamo selezionato dei fotografi veramente bravi. Il difficile quest’anno sarà scegliere chi votare!”. Gianfranco Fortuna così introduce l’ouverture delle immagini stampate.

Pubblicato in Sezioni Artistiche
[ARTI VISIVE]

Profili_di_facebook4SALERNO- In una traversa di via Mercanti, la via che lega Salerno a Vietri sul Mare, il primo paese della Costiera Amalfitana, nel cuore del centro storico della città campana, il 20 di febbraio inaugura un nuovo spazio artistico, Studio 21 Tattoo & Art Gallery.

Pubblicato in Notizie
Mercoledì, 30 Marzo 2011 22:10

Fratelli Grimm e B. Lacombe, Blanche Neige,

Biancaneve“Hei Hooo, Hei Hooo andiam a lavorar”. Intonavano così i nanetti della Biancaneve disneyana e, anche per le loro fatiche canore, il film si meritò la nomination all’Oscar.

Pubblicato in Letteratura
Mercoledì, 23 Marzo 2011 20:57

Max Papeschi, LIFE less ordinary

[ARTI VISIVE]

foto_Pap_5ROMA- Secondo approdo per Max Papeschi a Mondo Bizzarro Gallery, dopo la mostra del settembre del 2009, il poliedrico artista milanese torna a presentare i sui collage fotografici con LIFE less ordinary, mostra in corso fino al 23 marzo 2011.

Pubblicato in Notizie
Giovedì, 17 Marzo 2011 17:03

Angelo Cricchi: fotografo e non mi annoio

I capelli arruffati e incolti arrivano quasi fino agli occhi che sono la sua chiave d’accesso al mondo. Angelo Cricchi vede il mondo e lo trasforma secondo la sua particolare inclinazione. Lo incontrammo in occasione della sua mostra di fine novembre dello scorso anno, Misty BeethovenErotic Parade, La pelle a scomparsa del tempo, presso la Mondo Bizzarro Gallery di Roma.

Pubblicato in Interviste 2007-2012
Pagina 4 di 7