Martedì, 04 Agosto 2009 07:45

Notti Bestiali

Scritto da Alessia Grasso
Vota questo articolo
(0 Voti)
[CINEMACITTA']

Alessia_GrassoiDal 13 fino al 24 Luglio, si è tenuta a Roma, anche in onore dell'Estate Romana, un Festival interamente dedicato ai nostri amici animali: Animal Spot, una manifestazione organizzata dal Museo Civico di Zoologia, ha ospitato ben 150 spot diversi, proveniente da tutto il mondo, rappresentando per l'appunto l'universo degli animali.

L'iniziativa, promossa dall'Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma e dall'Associazione Roma Comunicazione, ha donato la possibilità di assistere proprio nel giardino del Museo Civico di Zoologia, ben oltre 750 campagna pubblicitarie provenienti anche dall'Archivo della suddetta manifestazione, che tral'altro si presenta come l'unico Festival al mondo ad occuparsi di pubblicità concentrate sul tema degli animali.
Il festival, nato nel 1995, fondato da Antonio Menconi è giunto alla sua VI edizione e, grazie a questo concorso, si riesce a sottolineare la valenza degli animali nel cinema e non solo.

Tutti ricorderanno il leone ruggente della Metro Goldwyn Mayer che precede ogni film e che è metrogoldwinmeyermutato nel corso dei suoi anni (dalla versione del 1921 fino a quella attuale del 2009), o del Cavallino della Ferrari, al Coccolino del detersivo, fino al coniglio della Energizer: un mondo interamente dedicato ad entità che spesso non hanno il loro spazio, o non sono reputate importanti come dovrebbero, eppure che eseguono una certa pressione psicologica nel quotidiano spettatore.
Tutti gli spot proiettati, sono stati saggiamente intervallati da alcune pellicole famose, con protagonisti sempre gli animali, nei cartoon che ci hanno rubato, intimamente il cuore.

E sarebbe quasi impossibile rinnegare o fare finta di nulla: chi non si è emozionato guardando il Re Leone o più semplicemente, a lodare, i Topolini amici di Cenerentola che le cucivano interamente un vestito, tutti insieme, cantando.
I vari spot, premiati sotto il profilo cinematografico e sia sotto quello etico, hanno avuto il loro finale riscontro il nove Luglio, presso la Casa del Cinema di Roma.

La serata di chiusura di Animal Spot 2009, condotta da Pier Alvise Zorzi e Maria Cristina Blu, ha elencato i nomi di questi vincitori, che hanno suddiviso i loro premi tra ben cinque categorie: Gran Premio della Giuria, Sezione Valore Cinematografico (al suo interno tre premi), Sezione Valore etico rapporto uomo/animale, premio Animalspot.it e il premio Reppubblica.it, ovviamente quest'ultimi due hanno donato la possibilità di poter votare e decretare il vincitore tramite i due siti online.
In una Roma fondata grazie alla famosa Lupa, si rende onore a quella figura che ha riempito il nostro immaginario fin dall'infanzia, accompagnandoci verso pellicole di culto e Spot pubblicitari indimenticabili.

Gran premio della Giuria
Lupa di bronzo del Comune di Roma e Ciotola d'Argento, allo spot "BCP Debit Card Pigeon" (Perù), creato dall'agenzia pubblicitaria Spectacular Holistic Circus di Lima.
Ha consegnato il premio l'assessore alla Cultura Umberto Croppi, al consigliere culturale dell'ambasciata del Perù in Italia, Maria Arse.

Sezione Valore Cinematografico
1° premio: Ciotola d'Argento allo spot "Robinsons be natural" (Gran Bretagna), ideato da Dave Monk e Matt Waller dell'agenzia BBH di Londra.
2° premio: Ciotola di Acciaio allo spot "Migros Bio Huhn" (Svizzera), creato dall'agenzia Jung Von Matt (JVM) di Zurigo. Ha ritirato il premio Ruth Theus Baldassarre, responsabile cultura, scienza e media dell'Ambasciata di Svizzera in Italia.
3° premio: Ciotola di Acciaio allo spot "Santa Casa Achorro" (Brasile), realizzato  dall'agenzia Young & Rubicam di Sao Paulo per l'ospedale Santa Casa de Misericordia di San Paolo del Brasile. Ha ritirato il premio Barbara Salaroli di Young Rubicam Italia.

Sezione Valore Etico (rapporto uomo/animale)
1° premio: Ciotola d'Argento allo spot "Fed Up" (Gran Bretagna), ideato e realizzato da Simon Tofield di Londra per RSPCA. Ha ritirato il premio Simon Tofield.
2° premio: Ciotola di Acciaio allo spot "Amsterdam Veterinary" (Olanda), ideato e realizzato da Floris Kingma, Heinrich Vejlgaard e Scott Smith dell'agenzia Nice Tie Sir di Amsterdam per Amsterdam Animal protection. ha ritirato il premio Floris Kingma.
3° premio: Ciotola di Acciaio allo spot "Cow Fart" (Gran Bretagna), ideato e prodotto da Aardman Animations di Londra per la campagna 'Save the Planet' di Discovery Channel.

animalspotPremio Animalspot.it
1° premio: Ciotola d'Argento allo spot "Balloon" (Francia), realizzato dall'agenzia DDB di Parigi e prodotto da Wanda Productions per il canale francese Tiji TV. Ha ritirato il premio Jean-Marie Metzger, Capo Missione Economica dell'Ambasciata francese in Italia.
2° premio: Ciotola di Acciaio allo spot "Stork" (Stati Uniti), realizzato dall'agenzia BBDO di New York per Monster.com. Ha ritirato il premio Claudia Mellace di DLV/BBDO di Roma.
3° premio: Ciotola di Acciaio allo spot "Recycling dog pee" (Romania), realizzato dall'agenzia Odyssey di Bucharest.

Premio Repubblica.it
Premio Ciotola d'Argento assegnato allo spot "Stork" (Stati Uniti), realizzato dall'agenzia BBDO di New York per Monster.com. Ha ritirato il premio Claudia Mellace di DLV/BBDO di Roma.

Alessia Grasso

Letto 1677 volte