Lunedì, 24 Febbraio 2020 17:05

The Darkroom Project al Castello di Santa Severa In evidenza

Scritto da redazione
Vota questo articolo
(1 Vota)
the Darkroom Project the Darkroom Project Francesco Zizola

The Darkroom Project è un evento multidisciplinare di ampio respiro, che prende vita dal concetto della riscoperta di una vecchia tecnologia vissuta in chiave contemporanea, la stampa fotografica in Camera Oscura, proposta sia ad un pubblico già avvezzo, sia a quello che non si è mai cimentato con questa tecnica. Nei giorni 28, 29 febbraio e 1° marzo, all’interno del castello di Santa Severa, verrà allestita una camera oscura dove 8 stampatori, non professionisti, si sfideranno a chi realizzerà la stampa perfetta da sei negativi tanto stimolanti quanto severi.

Gli stampatori - Vittorio Antonacci, Giulia Barone, Alessandro Bortolozzo, Laura Corrado, Giulia Haraidon, Lucia Mangini, Enrico Tricoli, Barbara Visca- sono stati selezionati dallo stampatore e curatore del progetto Luciano Corvaglia. Un evento che permette una piena interazione con tutto il pubblico presente, professionista o neofito, che potrà seguire ogni fase della manifestazione su degli schermi appositi, portare i propri portfoli e sarà accompagnato nella visione dallo stesso Corvaglia, il quale commenterà e spiegherà le fasi creative della stampa.

The Darkroom Project #7 è parte del programma di valorizzazione del Castello di Santa Severa come centro di Posta giovanile nel l’ambito del progetto “Itinerario Giovani” finanziato dalla Regione Lazio Politiche Giovanili e dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per la Gioventù. L’evento è prodotto e organizzato dalla Tevere Art Gallery in collaborazione con MArteLive. L’edizione 2019, lanciata nell’ambito della Biennale MArtelive al Planet e a Palazzo Velli, ove insieme alla mostra di Simona Concia ed oltre alle opere fotografiche sono stati proiettati i video d’artista come “Delirio di uno stampatore”, in cui noti fotografi confidano le proprie fobie legate alla perfezione della stampa fotografica. Previsto un terzo appuntamento, sempre come evento speciale lanciato nell’ambito della Biennale MarteLive, nel suggestivo Palazzo Doria Pamphilj nel centro medievale di San Martino al Cimino (VT). 

Il progetto è parte della Biennale_MArteLive_Plus, l’incubatore dei progetti speciali avviati nell' ambito della Biennale MArteLive 2019. Oltre 900 artisti hanno pervaso di creatività e arte la città di Roma e 20 borghi del Lazio, coinvolgendo più di 70 location, oltre 30.000 persone e lasciando il segno sulla Capitale con opere di street art significative come (S)ink al Pigneto e i murales alla Casa Internazionale delle donne. Due intense settimane di sperimentazione artistica tra musica, cinema, arti performative e visive che hanno dato vita a 15 i progetti speciali che si svilupperanno nei prossimi due anni.

La manifestazione è arricchita da una grande mostra di gigantografie ai Sali d’argento realizzate da Luciano Corvaglia per il lavoro multipremiato di Francesco Zizola; una selezione delle opere in bianco e nero degli artisti che nel corso della stagione hanno partecipato alla manifestazione “il Mostro” della TAG – Tevere Art Gallery, I MOSTRI ; una selezione delle stampe ai sali d’argento stampate da Luciano Corvaglia del grande fotografo scomparso Giovanni Cozzi.

In programma anche numerose attività (vd programma dettagliato a pg 2) e tre imperdibili concerti ad opera di talentuosi musicisti contemporanei. Si esibiranno infatti il M° Marco Celli Stein, che ci accompagnerà nella conoscenza fra le analogie della lettura di un negativo con la lettura di uno spartito musicale; il M° Thomas Corvaglia, talento romano classe 1982 ed il giovanissimo M° Alessandro Romagnoli in un assolo per pianoforte.

Giovanni Cozzi Valeria Golino 1997

Contest di Camera Oscura:

Il contest prende le mosse da un dato di fatto: così come più fotografi interpretano uno stesso soggetto in modi differenti, in base al punto di vista individuale, allo stesso modo da negativi identici derivano stampe diverse. La creatività nel processo di stampa è del tutto simile alla creatività nell’esposizione dei negativi: in entrambi i casi si parte da posizioni “date”, e ci si sforza di apprezzarle, e sopratutto di interpretarle. Questo è quello che faranno otto concorrenti, otto aspiranti artisti della camera oscura, alla ricerca dell’immagine finale.  Darkroom Contest, svolto per la prima volta nell’edizione 2013, è una gara di stampa che accompagnerà otto stampatori a cimentarsi nella stampa dello stesso negativo.

Le prove saranno tre. Avranno a disposizione 40 min. Fogli limitati per i provini e per la stampa. Gli stampatori conosceranno il negativo da affrontare solo mezz’ora prima dell’inizio della prova. 

Le stampe realizzate verranno giudicate ogni giorno da Luciano Corvaglia

Tutti i visitatori di The Darkroom Project potranno assistere alla gara attraverso gli schermi disposti all’interno dello spazio espositivo ed avere l’occasione di scoprire la magia del processo di stampa, osservare in diretta cosa succede in camera oscura e come ciascun concorrente affronta la prova di stampa. 

 

PROGRAMMA degli eventi

28.02.2020 – Venerdì

  • h 11.00Apertura al pubblico – Esposizioni, Video, Camera Oscura
  • h 11.00– Sala Darkroom Contest – Inizio prove di stampa, Video in diretta
  • h 15.30– Sala Darkroom Contest – Esposizione di tutte le stampe effettuate dagli otto stampatori, discussione della prova appena terminata e valutazione.
  • h 17.00– Sala Musica e Video – Concerto Piano Solo di Thomas Corvaglia
  • h 18.00Chiusura

29.02.2020 – Sabato

  • h 11.00Apertura al pubblico – Esposizioni, Video, Camera Oscura
  • h 11.00– Sala Darkroom Contest – Inizio prove di stampa, Video in diretta
  • h 15.30– Sala Darkroom Contest – Esposizione di tutte le stampe effettuate dagli otto stampatori, discussione della prova appena terminata e valutazione.
  • h 16.30– Sala Darkroom Contest – Lettura Portfolio
  • h 18.30– Sala Musica e Video – Riflessioni sonore in Bianco e Nero
  • Il Maestro Marco Celli Stein ci accompagnerà con l’ausilio del pianista Thomas Corvaglia a conoscere le analogie della lettura di un negativo con la lettura di uno spartito musicale
  • h 20.30Chiusura


01.03.2020 – Domenica

  • h 11.00Apertura al pubblico – Esposizioni, Video, Camera Oscura
  • h 11.00– Sala Darkroom Contest – Inizio prove di stampa, Video in diretta
  • h 15.30– Sala Darkroom Contest – Esposizione di tutte le stampe effettuate dagli otto stampatori, discussione della prova appena terminata e valutazione finale. Premiazione del vincitore.
  • h 17.00– Sala Musica e Video – Concerto Piano Solo di Alessandro Romagnoli
  • h 18.00Chiusura

INFO: https://www.tevereartgallery.net/the-darkroom-project-7/ - www.labiennale.eu - www.martelive.it - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 1057 volte