Mercoledì, 05 Giugno 2019 14:01

HOME VENICE FESTIVAL 2019: SI CHIUDE LA LINE UP CON BLOC PARTY, BRINA KNAUSS, ONE TWO ONE TWO In evidenza

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Bloc Party Bloc Party Press

Definita tutta la programmazione artistica del nuovo festival che dal 12 al 14 luglio porterà al Parco San Giuliano di Mestre le tendenze musicali più cool del mondo. Gli organizzatori: “Un’esperienza unica di vita, per emozionarsi, divertirsi, incontrarsi, scoprire, immergersi nella magia della musica nella cornice più bella del mondo”

 

Home Venice Festival, l’innovativo festival che dal 12 al 14 luglio porterà al Parco San Giuliano di Mestre le tendenze più in voga nella scena musicale mondiale, è pronto a svelare tutti gli artisti che vanno a completare la prestigiosa line up.

Il palco dell’Home Venice Festival accoglierà i grandi protagonisti di quella che già si preannuncia una autentica rivoluzione musicale che cambierà il modo di vivere l’esperienza festivaliera in Italia, un rinascimento socioculturale in grado di abbattere le frontiere come accade nei più famosi festival internazionali. Gli organizzatori: “Allestiremo il Festival in un’area all’interno di un parco grande settantaquattro ettari. Faremo vivere un’esperienza unica di vita: per emozionarsi, divertirsi, incontrarsi, scoprire, immergersi nella magia della musica”.

Agli annunciati Aphex Twin, Paul Kalkbrenner,  LP, Editors, Young Thug, Pusha T, Mura Masa, Modeselektor, Jon Hopkins, Rival Sons, Gazzelle, Adam Beyer, The Vaccines, Alborosie, Moodymann, e Gué Pequeno, ecco aggiungersi per una esclusiva data in Italia gli indie-rockers Bloc Party, la band inglese resa celebre dall’acclamato album d’esordio Silent Alarm e poi Brina Knauss, una delle più interessanti novità della scena elettronica, mentre dal fronte radiofonico arriva One Two One Two, la serata targata dall’innovativa Radio M20 con la migliore selezione Hip Hop, Trap e Moombahton.

Ma non basta, tra i nuovi nomi annunciati anche Mameli, il talentuoso cantante dalla scuola di Amici di Maria De Filippi, e soprattutto la rimpatriata dei profeti della musica dance da Venezia Stomp Boxx e Fango. Ma grande spazio verrà dato anche ad altri artisti veneziani come: Diplomatico e Il Collettivo Ninco Nanco, Funkasin Street Band, Michael Salamon, Gilo, Jack Torsani, Laesh,  Obscure Music Club, Marco Dtr, Massimo Santi, Pierpaolo From Detroit, Alessio Santoro, Michele Buran, Alessio Tonin, Edwarth, Corra Dn, Marco Lafuente, One Sense, Omni, Mini & Zabe, Crone & Vaci, Mark Gregor, Set Ap, Tommy D e infine Join D.

Veniamo quindi alla programmazione nel dettaglio. Venerdì 12 luglio col Beethoven della musica elettronica Aphex Twin, a scatenare il popolo di Home Venice ci saranno anche il dj e producer veneziano Fango, Michael Salamon, Pierpaolo From Detroit, Jack Torsani, Michele Buran, Corra Dn, Marco Lafuente, Mark Gregor e Tommy D

Sabato 13 è la carismatica dj Brina Knauss a far ballare tutti col suo stile musicale che spazia dalle sfumature più deep della house fino alle sferzate di techno melodica. In Slovenia ha esordito come cantante della band "B.B.T." e una volta arrivata a Milano ha iniziato a suonare agli after-party più cool, ottenendo la sua prima residenza al famoso party Stardust, facendo 100 date in un anno tra Italia, UK, Ibiza, Slovenia, Svezia e USA. La sua intensa attività le è valsa la nomination nella categoria "Best Newcomer" ai Dj Awards 2018 di Ibiza e la cover su DJ MAG Italia nel luglio 2018, a cui è seguito il suo primo EP "SLEDI TOKU". Ad impreziosire la giornata di sabato arrivano poi Diplomatico e il Collettivo Ninco Nanco, Stomp Boxx, Gilo, Laesh, Marco Dtr, Edwarth, One Sense, Mini & Zabe, Omni e Set Ap.

Domenica 14 luglio grande attesa per i Bloc Party, la storica band indie rock inglese nata nel 2003 a Londra e formata da Gordon Moakes, Matt Tong, Kele Okereke e Russell Lissack. Nel 2005 pubblica l'acclamato Silent Alarm, l'album di debutto che raggiunge la posizione numero 3 nella classifica degli album più venduti nel Regno Unito e conquista il disco di platino, diventando nel tempo la loro pietra miliare. Il secondo album, A Weekend in the City, esce due anni dopo, mentre è di agosto 2008 il terzo Intimacy, a cui seguono Four nel 2012 e l'ultimo Hyms nel 2016. Lo scorso autunno la band ha annunciato un Tour europeo dedicato al loro successo discografico "Silent Alarm" includendo hit come 'Banquet' ed 'Helicopter' con tappa ad Home Venice Festival.

Non potevano poi mancare le sonorità di One two One Two, la storica trasmissione Hip Hop nata con Albertino a metà degli anni ’90 che ha visto alternarsi alla conduzione mc del calibro di J-Ax, Neffa, Otr, Colle Der Fomento, Speaker Cenzou, Sottotono e tanti altri artisti noti. Dj Fabio B, Michele Wad Caporosso, DJ Val S e Grido portano in tutta Italia sotto forma di tour il meglio della musica hip hop, trap e moombahton nei migliori dance floor italiani e festival per un divertimento senza precedenti.

Giornata ricca di sorprese domenica, sul palco di Home Venice Festival tutte le ultime novità, non solo internazionali, ma anche made in Italy. Ed ecco Mario Castiglione, in arte Mameli, il giovane cantautore indie-pop. Siciliano classe ‘95, vive a Catania fino all’età di vent’anni per poi trasferirsi a Milano ed inseguire la sua passione. Canzone dopo canzone, si rende conto che la sua strada è quella dell’arte, così all’età di vent’anni decide di autoprodurre un disco con le proprie forze, e grazie a questo firma un contratto discografico con la Sugar di Caterina Caselli. Dopo due anni in Sugar, partecipa alla 18esima edizione di Amici di Maria De Filippi, ottenendo un grande riscontro grazie ai suoi pezzi come Ci vogliamo bene, Casa di carta, Milioni di cose inclusi nel suo nuovo album Inno pubblicato lo scorso 26 aprile. Infine, completano la line up Funkasin Street Band, Obscure Music Club, Massimo Santi, Alessio Santoro, Alessio Tonin, Crone & Vaci e Join D.

La kermesse veneziana aprirà tutti i tre giorni alle ore 12, i concerti al mainstage dureranno fino a mezzanotte, mentre sugli altri palchi la musica continuerà fino le ore 4.

Letto 33 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information