Venerdì, 29 Marzo 2019 13:27

Aprile in danza al Palladium In evidenza

Scritto da OR
Vota questo articolo
(1 Vota)
Spellbound Contemporary Ballet Spellbound Contemporary Ballet TheHesitationDay_PhMariaCristinaValeri

Giunge alla quarta edizione la rassegna “Aprile in danza”, promossa dalla Fondazione Palladium Roma Tre e ideata da Luca Aversano. L’iniziativa s’inserisce nella sezione "Contemporanea" del programma del Palladium, lo spazio che la Fondazione dedica ogni anno allo spettacolo sperimentale e innovativo.

Quattro gli appuntamenti all’insegna della danza e della ricerca artistica, che volgono lo sguardo verso l’esplorazione del corpo e dello spazio, nelle loro molteplici sfaccettature espressive. Il programma prevede gli spettacoli il 5, 9, 13 e 17 aprile. Venerdì 5 aprile si parte con la Compagnia Körper con la performance “Gli amabili resti”.
Ma martedì 9 il Palladium ospita una delle compagnie italiane più conosciute oltre confine per una serata in cui i danzatori propongono un programma misto con coreografie tutte a firma del coreografo Mauro Astolfi, e parliamo della compagnia dello Spellbound Contemporary Ballet con lo spettacolo “Serata Spellbound”, nella quale portano sul palco i già conosciuti spettacoli come Formami, Small Crime, Hunger and Grace, Man Made e infine l’inedito In the Offing.

Vederli la prima volta è una gran bella sorpresa, ma rivederli in azione sul palco è una vera e propria garanzia di spettacolo.

I lavori presentati sono suite e piccole creazioni che da tempo non erano in scena in un palcoscenico romano e rappresentano una sintesi delle migliori produzioni. La “Serata Spellbound” mostra il percorso artistico di una compagnia che è ormai una realtà leader nel panorama della danza internazionale, la cui cifra stilistica inconfondibile è esaltata da un ensemble di danzatori considerati tra le eccellenze dell’ultima generazione.

Spellbound Contemporary Ballet nasce nel 1994 per volontà del coreografo Mauro Astolfi cui si è aggiunta alla guida due anni dopo Valentina Marini con cui la compagnia ha avviato una intensa attività di internazionalizzazione. Forte di una cifra stilistica inconfondibile esaltata da un ensemble di danzatori considerati tra le eccellenze dell’ultima generazione, Spellbound si colloca oggi nella rosa delle proposte italiane maggiormente competitive sul piano di una dialettica internazionale, espressione di una danza che si offre al pubblico con un vocabolario ampio e in continua sperimentazione, convincendo le platee dei principali Festival di Europa, Asia, Americhe. La Compagnia ha posto negli anni le basi di un percorso dove il divario tra spettatore, amatore e artista si è fatto sempre più sottile, alimentando attraverso venti anni di seminari e workshop una filiera creativa che ha avvicinato al palcoscenico migliaia di danzatori e curiosi e consolidando questo processo ha dato luogo a un autentico vivaio in termini di formazione in rapporto dialettico con la Compagnia, processo culminato con la residenza presso Daf Dance Arts Faculty.

Il programma continua sabato 13 aprile con Anna Dego e Alessandro Mor in “Indoor” e mercoledì 17 aprile “Dispositivo #1”.

Teatro Palladium

piazza Bartolomeo Romano, 8 – Roma - Tel: 06 5733 2772

http://teatropalladium.uniroma3.it/ - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. -

https://www.facebook.com/teatropalladium/

Letto 205 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information