Stampa questa pagina
Lunedì, 25 Marzo 2019 17:43

LEZIONI OLIVETTIANE In evidenza

Scritto da or
Vota questo articolo
(1 Vota)
Stefano Boeri Stefano Boeri Ufficio stampa Fondazione MAXXI

Terzo e ultimo appuntamento al MAXXI di questa seconda edizione delle LEZIONI OLIVETTIANE, un ciclo di incontri realizzati in collaborazione con la Fondazione Adriano Olivetti per approfondire la cultura architettonica olivettiana come espressione di precise istanze culturali, politiche e sociali e chiave di lettura per lo studio, la riflessione critica e la valorizzazione dell’architettura italiana del Novecento.

Martedì 26 marzo alle 19.00, Stefano Boeri sarà protagonista di un incontro intitolato STORIA E FUTURO DI IVREA, PATRIMONIO DELL’UMANITÀ, dedicato al caso esemplare di Ivrea, città industriale del XX Secolo iscritta lo scorso anno nella Lista del Patrimonio Mondiale UNESCO.

Le storie dei luoghi sono spesso storie di cambiamenti sorprendenti, evoluzioni e rivoluzioni. Ed è proprio intorno alla fabbrica di Ivrea che tra gli anni ‘30 e gli anni ‘60 del Novecento, Adriano Olivetti realizza il sogno di un paesaggio visionario, in cui la modernizzazione industriale si affianca a un’innovativa riorganizzazione spaziale. Ivrea diventa il punto d’incontro di una generazione di architetti che rivoluzionerà il profilo della città, lasciando testimonianza di alcune tra le più importanti realizzazioni del modernismo e razionalismo italiano. L’iscrizione nella lista del patrimonio mondiale UNESCO come primo sito industriale del Novecento per l’Italia, proietta l’eredità olivettiana in un dialogo aperto con il presente e il futuro della città.

La lectio di Boeri sarà preceduta, alle 18.00 dalla proiezione del documentario Città dell’uomo, di Andrea De Sica, che ripercorre la straordinaria vicenda di Olivetti, dai primi interventi di riorganizzazione della fabbrica ereditata dal padre sino alla sua improvvisa morte avvenuta nel 1960, con Pippo Ciorra, senior curator MAXXI Architettura e Beniamino de’ Liguori Carino, segretario generale Fondazione Adriano Olivetti.

www.maxxi.art

Letto 89 volte

Articoli correlati (da tag)

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information