Giovedì, 01 Marzo 2018 17:41

MIA Photo Fair 2018 In evidenza

Scritto da OR
Vota questo articolo
(0 Voti)
Siwa Mgoboza, Les Etres D'Africadia III Jamezeena Bulloza, 2015 Siwa Mgoboza, Les Etres D'Africadia III Jamezeena Bulloza, 2015 ©Siwa Mgoboza, Les Etres D'Africadia III Jamezeena Bulloza, 2015

Tra le prime novità della VIII edizione della fiera italiana d’arte dedicata alla fotografia e all’immagine, il nuovo progetto di comunicazione, realizzato dall’artista sudafricano Siwa Mgoboza.
MIA Photo Fair
, la prima e unica fiera italiana dedicata alla fotografia d’arte inizia a bussare alleporte degli appassionati, ai curiosi e ai collezionisti di questo linguaggio d'arte contemporanea. Iniziano infatti a comporsi gli elementi della ottava edizione di MIA Photo Fair, ideata e diretta da Fabio Castelli e Lorenza Castelli. MIA Photo Fair si terrà da venerdì 9 a lunedì 12 marzo 2018. Confermata la location; per il quarto anno consecutivo a Milano a The Mall, nel quartiere di Porta Nuova Varesine. MIA Photo Fair, non mancherà di offrire interessanti novità. A partire dalla nuova immagine coordinata della fiera che sarà affidata all’artista sudafricano Siwa Mgoboza (Cape Town, 1993) uno dei più interessanti talenti del panorama artistico africano.
Il progetto di Siwa Mgoboza, selezionato in collaborazione con African Artists' Foundation e Lagos Photo Festival per rappresentare MIA Photo Fair 2018, appartiene alla serie Les Êtres D’Africadia. Mgoboza, che si descrive come un ibrido "post-coloniale",interpreta la cultura africana nelle sue immagini, rappresentando se stesso attraverso figure appartenenti a ciò che chiama "Africadia", un spazio simbolico di tolleranza e comprensione contro i conflitti e le divergenze culturali di cui l’Africa è affetta. Le visioni di Mgoboza diventano una caleidoscopica espressione di molteplici identità, un ibrido culturale, indistinguibile per razza e sesso. I tessuti utilizzati per creare i costumi che l'artista indossa nelle sue fotografie, sono ispirati alla manifattura inglese di inizio Ottocento, che si è sviluppata durante il periodo del colonialismo britannico in Sud Africa. Lo scorso anno sono stati 25.000 i visitatori che hanno affollato gli stand allestiti a The Mall, con un risultato di vendita che ha superato l’85% tra gli operatori, siano essi gallerie o artisti presenti nella sezione Proposta MIA.
MIA Photo Fair sta già vagliando le richieste delle gallerie che propongono progetti curatoriali per mostre di singoli autori o collettive con l’obiettivo di offrire una proposta culturale completa aggiornata sulle nuove tendenze.

http://www.miafair.it/milano/

Letto 277 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information