Visualizza articoli per tag: letteratura

Lunedì, 25 Giugno 2012 18:30

B. Capatti e O. Monaco, Vi presento Klimt

Vi presento KlimtPensate ai seni diafani e alle capigliature elaborate delle protagoniste dei quadri di Klimt e poi immaginate un gatto bianco e nero camminarci sopra con fare indolente. Lo vedete accovacciarsi sui capelli rossi di Danae imitando la sua morbidezza e cedendo allo stesso sonno?

Pubblicato in Letteratura
Lunedì, 25 Giugno 2012 18:25

B. E. Ellis, Meno di zero

meno di zeroIn Italia passò quasi inosservato al grande pubblico, era il 1985, il romanzo d'esordio di uno dei più importanti autori contemporanei statunitensi: Bret Easton Ellis. Quel romanzo era Meno di zero (Less Than Zero), e l'autore losangelino lo scrisse come tesi di laurea.

Pubblicato in Letteratura
Lunedì, 04 Giugno 2012 21:33

N. Ammaniti, Il momento è delicato

ilmomentoèdelicato-copertinaIl momento è delicato. In un periodo di crisi come quello che si sta attraversando adesso, Niccolò Ammaniti non avrebbe potuto scegliere titolo più aderente alla realtà e soprattutto non avrebbe potuto motivare la sua scelta in maniera più chiara.

Pubblicato in Letteratura
Lunedì, 04 Giugno 2012 21:30

R. Sabauda, La Bella e la Bestia

BELLA-E-LA-BESTIA-POP-UPSe gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere come ci spiegava John Gray nel suo famoso best seller, vedo poca possibilità per un lieto fine. Imparare la lingua di un paese straniero è complicato, figuriamoci quella di un altro pianeta; quindi l’incomunicabilità sarà il mostro cattivo che vincerà sempre?

Pubblicato in Letteratura
sono-stato-rapito 800x600- Ti ho aspettato mezz’ora, non rispondevi al telefono e me ne sono andato.
- Ma ero solo mezz’ora! È normale a Roma, considerati i ritardi e le attese interminabili sotto le pensiline, e poi hai presente Termini? Ti rendi conto che è il cambio della metropolitana ti fa entrare in un dedalo?

-  Ero sotto casa tua, ti ho aspettato mezz’ora sotto casa tua.

Pubblicato in Letteratura
Lunedì, 23 Aprile 2012 10:55

A. Bratley, Amore zucchero e cannella

copertina libroC'è solo un rimedio per alleviare le pene d'amore: i buoni, vecchi consigli della nonna.” Il romanzo di Amy Bratley si articola tutto intorno al rapporto speciale della protagonista, Juliet, con la nonna Violet che l'ha cresciuta ma che ormai non c'è più.

Pubblicato in Letteratura
Lunedì, 23 Aprile 2012 10:49

N. Ceccoli e M. Vago, La Bambina Bianca

La bambina biancaLa Bambina Bianca è una favola che racconta la storia di una bambina coraggiosa e pronta ad affrontare un’avventura. La protagonista di questa favola è Nicoletta, no, scusate Nicoletta è il nome dell’illustratrice del libro edito da Arka: Nicoletta Ceccoli è tra le più famosi illustratrici italiane.

Pubblicato in Letteratura
hanselegretel2Hänsel e Gretel è una delle poche favole dei fratelli Grimm con un lieto fine. Alla fine i due fratellini tornano a casa dal genitore, e la strega brutta e cattiva muore. Ma allora perché Lorenzo Mattotti, per l’edizione della favola edita da Orecchio Acerbo, ha usato il solo nero per raccontare questa favola?

Pubblicato in Letteratura
Giovedì, 05 Aprile 2012 20:44

R. Queneau, Conosci Parigi?

coverimageHa fatto molta sensazione la recente pubblicazione, per Barbès Editore, del libro di Raymond Queneau Conosci Parigi?, un elenco (o, meglio, un trivial pursuit) di ciò che a suo avviso si deve assolutamente sapere di Parigi.

Pubblicato in Letteratura
Giovedì, 08 Marzo 2012 21:39

Cronache dal big- bang

[L’ILLETTERATA]

evakentUn libro solo di incipit. Inizi che lasciano spazio a digressioni filosofico- letterarie profonde, alternative anche. Interpretazioni aperte e voluttuose, elementi tra i più significativi della letteratura mondiale, svolti da una ventina di scrittori che si dipanano per vie a volte insospettabili, e che altre volte si dilungano in spiegazioni attese, volute, desiderate.

Pubblicato in Rubriche
Pagina 2 di 25