Martedì, 01 Giugno 2010 08:43

Chanel pre fall 2010/2011: Karl Lagerfeld

Scritto da Sofia Mattioli
Vota questo articolo
(0 Voti)
[DIMODA&DEMODE']

ileniapolsinelliImpeccabile nelle immagini che lo ritraggono, affascinante e misterioso, capelli bianchi, occhi perennemente coperti da lenti e mani inanellate. Karl Lagerfeld, nato ad Amburgo il 10 settembre del 1933 (nonostante affermi di essere venuto alla luce alle soglie degli anni 40'), nel 1983 assume la guida di casa Chanel come responsabile artistico delle collezioni e parallelamente continua l'attività di fotografo immortalando star del calibro di Marilyn Manson.

L'uomo che ha volutamente alimentato leggende di ogni tipo sul suo conto (si dice infatti abbia perso 42 kg in tredici mesi) l'undici maggio, alla vigilia dell'inizio del Festival di Cannes, ha presentato a Saint Tropez un  nuovo cortometraggio in occasione della sfilata Chanel Cruise 2010\2011.
Remember now è il titolo dello short movie scritto e diretto dallo stesso Lagerfeld che ha scelto Pascal Greggory (La Reine Margot, Jeanne D'Arc, La vie en rose) e  Elisa Sednaoui come protagonisti insieme ad altre modelle come Freja Beha, Magdalena Frackowiak, Karolina Kurkova, Abbey Lee Kershaw, Heidi Mount e Baptiste Giabiconi, icona-simbolo dello stilekarl_2 di Karl. Le immagini si rincorrono per un totale di dieci minuti di lusso dalle tinte retrò. Ambientato in Costa Azzurra fra discoteche, parties e corpi che si muovono a ritmo di musica, ha il profumo degli anni 70', come dimostrano i richiami a personaggi iconici del periodo.
Lo stilista omaggia, dopo collezioni ispirate al look chic e lineare dei Sessanta, il colore privo di limiti e il dinamismo del decennio che anticipò gli eccessi della cultura barocca degli Ottanta. Le nuance pastello che trionfavano sui tailleurs firmati Chanel lasciano il posto a toni decisi che saranno gli indiscussi protagonisti dell'autunno inverno 2010\2011.
I primi scatti della campagna Chanel Pre Fall 2010/11 realizzati da Karl Lagerfeld consacrano il verde militare come must per la prossima stagione. La storica giacca creata da Coco viene riproposta sotto una nuova luce: classica ma aggressiva, intramontabile e accattivante, femminile e androgina. Un azzeccato ossimoro, care Fashion Victim...

Sofia Mattioli

Letto 1866 volte