Visualizza articoli per tag: roma

Mercoledì, 06 Luglio 2016 14:51

ALTAROMA

Crocevia di culture, storie e passaggi al duecentesimo anniversario della prima edizione di "Viaggio in Italia" di J.W. Goethe, A.I. Grand Tour propone la visione archetipica della secolare bellezza di Roma, che lo scrittore aveva diffuso in un immaginario collettivo che è riuscito a far divenire iconico, culminando in Italia tra le rovine dell’antica Roma, le ville palladiane o gli scavi di Pompei. Un'immaginario che ha influenzato l'opera di molti artisti, da H.C. Andersen, che lascia tante sculture da riempire un meraviglioso piccolo museo romano, ai documenti letterari come quello di Goethe o del Barone di Montesquieu e di Charles Dickens. O nel cinema: dal “Viaggio in Italia” di Roberto Rossellini a “Camera con Vista” di James Ivory fino al “Ventre dell’Architetto” di Peter Greenaway

Basandosi su questa tesi, A.I. Grand Tour presenta una serie di designer e artisti viaggiatori che realizzano il Micromosaico: saranno esposte opere storiche e contemporanee, piccoli gioielli che rappresentano la prima forma di visualizzazione dell' immagine di un ricordo, il primo “schermo” dove le micro tessere rappresentano l’origine del pixel contemporaneo. I designer selezionati esprimono tutti delle caratteristiche di ricerca frutto della loro identità di ricercatori, di esploratori alla scoperta di quell'"esperienza irripetibile per costruire il mito di se stessi".

8 – 10 Luglio 2016
Ex Dogana
Via dello Scalo S. Lorenzo,10

A cura di Clara Tosi Pamphili e Alessio de’ Navasques

Designer

Boglàrka

Celeste Pisenti e Stefano Russo

Cesare Gatti

Haetts

Manfredi Manara

Maria Sole Ferragamo

Period Features

Theodora Bak


Heritage Story

Roman Micromosaic

Artista

Ophelia Finke

 

Pubblicato in Events
Venerdì, 13 Maggio 2016 18:38

Spring Attitude 2016 - L'elettronica in mostra

Forse non riusciremo mai ad avere un museo di musica elettronica come quello che sorgerà entro il 2017 a Francoforte. Fortunatamente abbiamo un appuntamento fisso che riflette l’attitudine di aprire un dialogo tra le arti e i luoghi della cultura meno frequentati in Italia come, ad esempio, i musei.

Pubblicato in Events
Venerdì, 13 Maggio 2016 18:20

Outdoor - Creatività tutta italiana

Nell'ambito della rassegna Outodoor, appuntamento alla seconda edizione e ormai atteso, arriva Italianism - Contemporary Visual Culture Made by Italians, in programma sabato 14 maggio all’Ex Caserma Guido Reni a Roma.

Pubblicato in Events

Dal 24 maggio al 4 settembre 2016 saranno in esposizione a Roma, a Palazzo Cipolla le opere di Banksy, il misterioso street artist di Bristol di cui sono ancora ignote le sembianze.

Pubblicato in Events


Da giovedì 28 aprile a giovedì 12 maggio negli spazi dell’ Ex Dogana si svolge Roma arte aperta, mostra dedicata ai grandi nomi che hanno percorso in Italia un importantissima direzione dell’arte contemporanea, estranea agli schemi espositivi.

Pubblicato in Events

Sarà in mostra dal 29 aprile alla Galleria Varsi di Roma “The Backwaters, Stories from the Endless Suburbia”, mostra personale dell’artista Fintan Magee.

Pubblicato in Events

Cinquecento metri ottenuti attraverso la pulizia selettiva della patina biologica dal travertino dei muraglioni. Vittorie e sconfitte si susseguono come la storia che ha attraversato e costruito la Città Eterna che li ospita, costituendosi di più di ottanta figure che si ergono ad un'altezza che arriva fino a dieci metri. Triumphs and Laments è il titolo che ha dato l'artista sudafricano William Kentridge alla sua più ambiziosa opera d'arte che forma un corteo vero e proprio a Piazza Tevere.

Pubblicato in Events
Martedì, 23 Febbraio 2016 16:09

#RoadToSuccess

La manifattura italiana ha portato alla quarta edizione le eccellenze del “Made In Italy”.

Pubblicato in News

Debutta dal 16 al 28 febbraio “Porcile” al Teatro Vascello, con la regìa del premio Ubu Valerio Binasco che ha reso omaggio a Pasolini, presentando questo spettacolo alla scorsa edizione del Festival dei Due Mondi.

Il dramma pasoliniano di undici episodi scritto nel 1966 e trasposto nell'omonimo film nel 1969 ha sdradicato molti concetti canonici che hanno presagito la caduta dei valori familiari nel contesto di una famiglia tedesca borghese e, in parallelo, l'abominevole e letterale cannibalismo dell'uomo. Pasolini riflette tantissimo sulla condizione del dopoguerra a livello esistenziale e Binasco ha voluto rendere ancora palpabile l'impossibilità di redimersi da una mondo fagocitante che, a distanza di quasi cinquant'anni, più che mai oggi ci restituisce le medesime esperienze.

http://www.teatrovascello.it/

Pubblicato in Events
Mercoledì, 29 Aprile 2015 16:39

A Roma la nuova mappa di street art

Nella capitale arriva la guida della street art con un occhio rivolto alla città contemporanea ed urbana. "Con questa mappa, annunciamo in realtà la nascita del 25imo museo civico di Roma, il nono gratuito” dichiara l’Assessore alla Cultura e al Turismo Giovanna Marinelli. “Cambia prospettiva. La strada è il tuo nuovo museo” si legge sul claim della neo mappa distribuita in 50mila copie in tutti i PIT (punti turistici informativi) della capitale.

Trenta i quartieri, da quelli storici e centrali come Testaccio a quelli periferici come San Basilio e Tor Bella Monaca, il nuovo percorso turistico include ben 13 dei 15 municipi esistenti: 150 le strade interessate, oltre 330 le opere realizzate negli anni. Solo nei mesi di gennaio e febbraio sono stati realizzati 40 muri grazie al Bando “Roma Creativa” indetto dall’Assessorato alla Cultura e al Turismo. Nella mappa sono inserite le opere più importanti e le indicazioni dei principali quartieri interessati.

La mappatura completa è invece sul sito www.turismoroma.it. Ad affiancare la mappa, vari strumenti di fruizione, come l’App StreetArt Roma disponibile gratuitamente su AppStore e Google Play, una sezione su turismoroma.it che permetterà un aggiornamento costante delle opere, una mappatura sul Google Cultural Institute ed Ars in via un video promozionale girato ad hoc.

Pubblicato in News
Pagina 4 di 15