Visualizza articoli per tag: Shiba

Martedì, 04 Agosto 2009 07:43

“Primi impatti” nei Graffiti

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaPrendi una macchina fotografica e la usi per decodificare il mondo, per raccontare una storia, per fermare un ricordo; ma poi ci si rende conto che la lettura ha bisogno di una tecnica, di un linguaggio che sia efficace per la lettura che vogliamo fare di ciò che vediamo, e per questo è giusto chiedere aiuto a dei mentori che ci guidino in questo percorso.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 21 Luglio 2009 22:22

Le perfomances colorate di Corviale Urban Lab

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaUn primo autobus mi lascia sui Colli Portuensi, da lì credo di essermi persa: attorno a me solo  il palo che indica la fermata e il nulla. Penso: sto andando ad un evento d'arte, non si potrà svolgere in un'oasi nel nulla, vero? Corviale non dovrà essere molto distante, mi incammino verso la fermata successiva.

Pubblicato in Rubriche
Sabato, 11 Luglio 2009 17:06

Il bianco e nero delle storie di Daniele Pinti

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaUn purista dell'immagine sceglie il bianco e nero, un purista della fotografia sceglie lo scatto unico e rifiuta le elaborazioni di post produzione, ergo Daniele Pinti fa parte di quella cerchia di fotografi "antichi" che non ha bisogno di costruire, rielaborare, per stupire lo spettatore con un'immagine perfetta.

Pubblicato in Rubriche
Giovedì, 02 Luglio 2009 11:32

Le Balene invadono Roma

[GRAFFIATI AD ARTE]

shibaQualche giorno fa la notizia che la moratoria sulla caccia delle balene a scopi commerciali è in fase di allentamento ha riportato, nello scorrere dei telegiornali, immagini cruenti di cetacei catturati. Islanda e Giappone fanno asse utilizzando il paravento della ricerca scientifica per riaprire la caccia di una specie protetta dal 1963.

Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 24 Giugno 2009 07:15

Bruno Aller, un pittore romano a Napoli

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaSe si potesse e si dovesse segregare l'arte si dovrebbero scegliere sempre luoghi come la Sala delle Carceri di Castel dell'Ovo a Napoli. Luogo fresco e silenzioso, oscuro e luminoso allo stesso tempo, da un'unica finestra la luce che entra è fulgida e rende tutto nitido; in queste sale di antica sevizia e costrizione ho trovato i colori di un libero pensatore, Bruno Aller.

Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 27 Maggio 2009 06:21

Gli artisti del MArteMagazine

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]
shibaIn via dei Serpenti, una delle gallerie storiche di Roma, la Galleria dei Serpenti, trasformata negli ultimi tempi in un centro culturale, ho trovato due dei volti del MArteMagazine, Il_7 e Fabrizio Perrini. La collettiva Performing arts contemporanea ha presentato nel mese di maggio due date, 13 e 27, in cui le arti visive si combinavano alla musica e alle letture.
Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 17 Giugno 2009 08:50

Mattia Fiore e le “vibrazioni dell’anima”

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaGiornata assolata e afosa, il caldo a Napoli sa essere vermene cocente, tanto che nel Borgo Marinaro i ragazzini si tuffano per trovare un po' di refrigerio. Ma io sono qui per scoprire le meraviglie del Castello. La leggenda vuole che Castel Marino custodisca un uovo magico, da cui appunto Castel dell'Ovo e che sia questo a proteggere sia il castello che l'intera città.

Pubblicato in Rubriche
[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaIl concetto di ecologia è molto più semplice di quello che ci viene presentato dalle teorie scientifiche più o meno catastrofistiche. L'ecologia è semplicemente la "gestione della casa", il termine òikos in greco aveva il significato di casa -sede e dovremmo sapere tutti cosa vuol dire logos: discorso - ragionamento. Discutere sulla propria casa è la base per programmarne una sua gestione. In questa sede l'arte si dovrebbe far da parte; lasciare a scienziati,  economisti e politici l'organizzazione di uno spazio che è nostro. Forse? O Forse no ...

Pubblicato in Rubriche
Mercoledì, 27 Maggio 2009 06:21

Gli artisti del MArteMagazine

[GRAFFI(A)TI AD ARTE]
shibaIn via dei Serpenti, una delle gallerie storiche di Roma, la Galleria dei Serpenti, trasformata negli ultimi tempi in un centro culturale, ho trovato due dei volti del MArteMagazine, Il_7 e Fabrizio Perrini. La collettiva Performing arts contemporanea ha presentato nel mese di maggio due date, 13 e 27, in cui le arti visive si combinavano alla musica e alle letture.
Pubblicato in Rubriche
Pagina 6 di 6