Martedì, 21 Luglio 2015 16:04

Inaugura tra le antiche ville romane, la prima edizione del Tivoli Festival

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)

In occasione di una riapertura straordinaria di uno dei maggiori complessi sacri dell'architettura romana in epoca repubblicana, il santuario di Ercole Vincitore inaugura la prima edizione del Tivoli Festival che si terrà fino al 10 agosto.

All’interno di una politica di valorizzazione dell’area monumentale di Tivoli nel suo complesso da parte della Regione Lazio, che ha investito insieme al Mibact risorse straordinarie per interventi regionali di recupero fisico e valorizzazione, il santuario di Ercole Vincitore, così riqualificato, si aggiunge allo stupefacente percorso archeologico e turistico che collega i siti monumentali di Tivoli e del suo territorio, le ville storiche, due delle quali siti Unesco, Villa Adriana e Villa d'Este, Villa Gregoriana - l'Acropoli e il Centro Storico. Sono proprio Villa d’Este e il Centro Storico gli altri due palcoscenici d’eccezione di questo appuntamento estivo sotto le stelle, che si svolgerà dal 21 luglio al 10 agosto 2015. Un cast eccezionale per un originale calendario di eventi di qualità: musica, danza teatro, poesia offerti gratuitamente al pubblico estivo.

La Regione Lazio – Assessorato alla Cultura e alle Politiche Giovanili in collaborazione con MIBACT – Polo Museale del Lazio e Soprintendenza Archeologia del Lazio e dell’Etruria Meridionale - con il patrocinio del Comune di Tivoli Assessorato alla Cultura e Turismo, prodotto dalla Fondazione Musica per Roma, in collaborazione con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Festival Jeux d’Art.

Programma:

Il 27 luglio, a Villa d’Este, due importanti appuntamenti con le compagini corali e orchestrali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Il primo sarà con il Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, diretto da Ciro Visco, con Marco Roverelli al pianoforte. Il secondo appuntamento vedrà sul palco l’Ensemble Accademia Barocca di Santa Cecilia,

Venerdì 31 luglio, al Santuario di Ercole Vincitore, andrà in scena Odissea Un racconto mediterreneo - Penelope Canti XIX e XXIII, con MADDALENA CRIPPA, un reading progettato e diretto da Sergio Maifredi.

Sabato 1 agosto, al Santuario di Ercole di Tivoli, la prima tappa italiana per celebrare i 25 anni della straordinaria collaborazione NOA E GIL DOR.

Martedì 4 agosto alle ore 21 il palcoscenico del Santuario di Ercole Vincitore ospiterà Enrico Pieranunzi con il suo Unlimited.

Mercoledì 5 agosto al Santuario di Ercole, una breve ma intensa “storia del tango” tracciata attraverso un repertorio straordinario dedicato ai grandi autori.

Mercoledì 5 agosto a Villa d’Este Il “Concerto in quintetto” di Nicola Piovani propone brani scritti per il cinema, per il teatro, per le sale da concerto, appositamente rivisitati e riarrangiati.

Domenica 9 agosto a Villa d’Este, “Cabaret Yiddish” di e con Moni Ovadia, spettacolo da camera da cui è poi derivato il più celebre Oylem Goylem

Ultimo appuntamento, lunedì 10 agosto al Santuario di Ercole, con Massimo Popolizio, voce recitante di uno splendido reading: Massimo Popolizio e Valerio Magrelli - I sonetti di G.G.Belli.

INGRESSO LIBERO, PREVIO RITIRO VOUCHER, FINO A ESAURIMENTO POSTI DISPONIBILI
Info: www.auditorium.com – infoline CTS Tivoli 0774 311608

Letto 1880 volte