Venerdì, 08 Aprile 2016 09:34

miart 2016

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Provengono da 16 paesi le 154 gallerie internazionali che occuperanno gli spazi della fiera di Milano dall'8 al 10 aprile per il miart 2016.

Attraverso la curatela di 60 personalità provenienti da tutto il mondo il padiglione si anima per una settimana all’insegna di eventi incontri e inaugurazioni che sfoceranno anche oltre gli spazi e verso alcuni luoghi della città in occasione della XXI Triennale di Milano. Il 7 aprile si è inaugurata la ventunesima edizione del miart 2016, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano e diretta da Vincenzo de Bellis, con la vice direzione di Alessandro Rabottini. Decades, Established, Emergent, THENnow e Object sono le sottosezioni tematiche sotto le quali s’inseriscono le diverse gallerie.
Raddoppia il fondo di acquisizione “Giampiero Cantoni” di Fondazione Fiera Milano grazie al quale verranno acquisite tra gli stand di miart opere d’arte moderna e contemporanea che andranno ad arricchire la collezione della Fondazione, per uno stanziamento di 100.000 euro. Accanto al fondo “Giampiero Cantoni” sono confermati il Premio Emergent e il Premio Herno. Quest’ultimo per un ammontare di 10.000 euro sarà un riconoscimento assegnato allo stand che ha il miglior progetto espositivo. Una giuria internazionale formata da Lionel Bovier, da gennaio 2016 Direttore del MAMCO, Musée d’art moderne et contemporain di Ginevra, Anna Colin, Curatore Associato alla Fondation Galeries Lafayette di Parigi e Co-direttore della Open School East di Londra, Annie Fletcher, Curatore delle mostre al Van Abbemuseum di Eindhoven e Jens Hoffmann, Deputy Director e Head of Exhibitions and Public Programs al Jewish Museum di New York, avrà il compito di decretare lo stand vincitore.
Il premio Emergent che ammonta invece a 4.000 euro sarà assegnato alla categoria più meritevole per la promozionedei giovani artisti.

http://www.miart.it

Letto 1516 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information