Domenica, 31 Gennaio 2016 11:03

Scouting e fashion hub ad Altaroma

Scritto da
Vota questo articolo
(1 Vota)
Nella foto, abiti di Greta Boldrini  PH. SALVATORE DRAGONE, GIANLUCA PALMA, LUCA SORRENTINO Nella foto, abiti di Greta Boldrini PH. SALVATORE DRAGONE, GIANLUCA PALMA, LUCA SORRENTINO

Numerosi i designer provenienti dal progetto di scouting ideato e organizzato anche quest'anno da Altaroma, appuntamento capitolino nella settimana della moda, dal 29 al 31 gennaio, che quest'anno ha scelto per le sfilate un luogo simbolo della riconversione urbana, prima crocevia di scambi e merci, e ciooè l'ex Dogana a S.Lorenzo.

In collaborazione con Vogue Italia, l'evento/concorso che lancia ogni anno in passerella i nuovi talenti della moda, “Who Is On Next?” presenta le collezioni autunno/inverno 2016-2017.

I protagonisti: L72 (vincitore di “Who Is On Next? 2015”), Miaoran, Luca Sciascia, Giuseppe Di Morabito (finalisti di “Who Is On Next? 2015”) e Greta Boldini (finalista di “Who Is On Next? 2013”), mentre, per la categoria accessori, un percorso espositivo darà visibilità alle creazioni di Avanblanc, Bams Moda, Catherine de’ Medici 1533 (finalisti di “Who Is On Next? 2015”) e Giannico (vincitore di “Who Is On Next? 2015”).

Dopo il successo delle prime due edizioni, prosegue, si amplia e consolida la collaborazione tra Altaroma e il nuovo store Coin Excelsior a sostegno del talent scouting per creare un link tra designer e cliente finale. Una selezione di designer, la maggior parte dei quali provenienti dal vivaio creativo di Altaroma, esporrà la collezione SS 2016 nello store di via Cola di Rienzo: Avanblanc, Catherine de’ Medici 1533, Elena Ghisellini, Federica Berardelli, Giancarlo Petriglia, L72 e Quattromani che inoltre presenta la FW 2016-2017 con una imperdibile sfilata performance.

Le collezioni di accessori dei designer saranno inoltre protagoniste delle quattro inedite vetrine dall’effetto “Magic Mirror”. Nell’ambito dell’inaugurazione e nelle settimane successive sarà possibile acquistare in anteprima una selezione di prodotti dei 7 designer. Altaroma conferma anche il suo impegno nella promozione della formazione, offrendo all’Accademia Koefia, all’Accademia Costume & Moda e all’Accademia di Belle Arti di Frosinone l’opportunità di presentare il proprio lavoro e le collezioni di giovani studenti.

Tra le iniziative dedicate a talenti emergenti e aspiranti creativi, torna il progetto “Portfolio Review”, rivolto a chi inizia ad affacciarsi al fashion system da diverse angolature. Una giornata dedicata alla visione dei portfolio under 40 di studenti, designer con collezioni già attive, artigiani, fotografi e video artisti che avranno la possibilità di mostrare il proprio lavoro a Sara Maino, Senior Editor di Vogue Italia e Vogue Talents.

TFORTHREE, inoltre, è l'innovativa start up selezionata da Smart&Start Italia, un laboratorio creativo di giovani designer, un contemporary fashion brand e un canale di vendita globale. Come una sorta di box al cui interno confluiscono, si incrociano, si fondono ed evolvono le idee ed i progetti di creativi provenienti da ogni parte del mondo, ciascuna collezione rappresenterà un’istantanea del concetto di contemporaneità elaborato da coloro che si trovano all’interno del box. In occasione di Altaroma Gennaio 2016, TFORTHREE presenterà in anteprima la sua prima Capsule Collection M.I.T. Multiple Identity Tforthree.

Con la sezione Fashion Hub, Altaroma aggiunge un importante tassello e arricchisce il progetto “Who Is On Next?” premiando i finalisti dell’ultima edizione che, dopo esser stati accuratamente selezionati e aver presentato le proprie collezioni a Roma e Milano, tornano nella città che per prima ha dato loro visibilità sfruttando nuovamente l’opportunità di portare il proprio lavoro all’attenzione di stampa, buyer e addetti ai lavori.

Letto 1129 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information