Martedì, 01 Settembre 2015 22:49

L'arte con ScuderieMArteLive al Make Your Festival

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ScuderieMArteLive propone per la sezione arti visive del Make Your Festival una selezione dei suoi migliori artisti: una due giorni di live painting, installazioni ed esposizioni di pittura contemporanea, che si svolgerà il 4 e 5 settembre presso Eutropia – Campo Boario, la Città dell’Altra Economia sita nel cuore di Testaccio a Roma.

Make Your Festival, il nuovo modo di pensare ed organizzare eventi culturali e non solo! Due intere giornate di musica, arte e workshop nascono dall’idea di Giulia Marrazzo e Martina Martorano. Grazie alla creazione della piattaforma web www.makeyour.it, lo spettatore diventa anima del progetto, esprime la propria preferenza tra le categorie proposte e realizza così il "MYF"!

Da sempre attenta alla scoperta di giovani artisti emergenti, ScuderieMArteLive è stata invitata a un festival come il Make Your, col quale condivide la scelta di dare spazio ai talenti ancora nascosti, proponendosi come riferimento per un pubblico desideroso di partecipare attivamente alla vita culturale, dandogli la possibilità di scegliere gli artisti che si esibiranno e realizzeranno il festival.

Gli Special Guest della due giorni del festival sono due grandi artisti della scena contemporanea, SOLO – celebre street artist del panorama romano – e MOBY DICK – uno dei più importanti esponenti del Pop Surrealismo italiano – i quali dipingeranno live un muro di dieci metri, coinvolgendo lo spettatore in un crescendo di attese dal forte impatto visivo.

Antonino Perrotta, Sigrid Herler, Ebe Petronio, Giulia Cacciuttolo, Massimiliano Poggioni, Cristiano Quagliozzi e Beetroot sono invece gli altri artisti invitati da ScuderieMArteLive ad esporre le proprie opere e/o esibirsi in performance di pittura live, mentre le installazioni saranno a cura di Marialuna Storti, Emanuela Rizzo e Mila GNO.

Il bacino artistico di MArteLive e delle ScuderieMArteLive, che con le sue 16 sezioni artistiche si attesta tra le più grandi agenzie multi-artistiche italiane, si distingue proprio per il numero cospicuo di artisti e progetti artistici (più di 100 proposte) che confluiscono continuamente in essa, grazie all'assiduo scouting operato su tutto il territorio nazionale attraverso il concorso MArteLive. Reduce dai recenti successi ottenuti con il Buskers in Town, il Carpineto Romano Buskers Festival, TolfArte, 99ARTS e altri progetti, ScuderieMArteLive si afferma come uno dei collettivi artistici più grandi d’Italia oltre che per il numero di artisti coinvolti anche per la varietà dell’offerta proposta.

Per info: www.martelive.it, www.makeyourfestival.it

SOLO nasce a Roma nel 1982. La sua passione per l’arte ha inizio nei primi anni novanta e nel 2003 si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma. Si mostra al mondo della street-art nel 2010 con un poster (di Tex Willer) sull’edicola storica di Piazza Trilussa. Da quel momento capirà che l’arte pubblica è il suo vero mondo. Il suo percorso artistico si intreccia con quello di alcuni video maker come i londinesi The Butchers, con performer, partecipando a grandi eventi come il Viennart presso il MACRO, La Pelanda in occasione dell’Affordable Art Fair (Roma) e in altre città come Taormina e Ibiza. Forte è il legame con la pop-art, ben visibile nei suoi lavori i cui protagonisti sono supereroi e personaggi dei fumetti firmati MARVEL.
Dal 2014 porta avanti parallelamente al resto un percorso urbano a Londra, a cura della Themagpieproject, un progetto chiamato Comics Parkour, un fumetto disseminato in vari punti della capitale inglese, con le vignette dipinte sui muri come fossero pagine al vento.

Marco Tarascio in arte ''MOBY DICK'' è uno degli artisti più importanti in assoluto del Pop Surrealismo di matrice made in Italy. Approdato alla Dorothy Circus Gallery, la galleria d’arte di riferimento per il Pop Surrealismo in Europa, partecipa alle mostre più prestigiose del panorama mondiale. Pubblicata tra le 100 gallerie e musei più importanti del mondo nella classifica stilata dalla rivista americana Juxtapoz, la Dorothy Circus Gallery ed i suoi artisti sono infatti sempre recensiti dalle più importanti testate giornalistiche e televisive, vantando numerose collaborazioni con le più rinomate gallerie internazionali ed istituzioni del settore.
MOBY DICK prende parte all’evento collaterale della 53esima Biennale di Venezia. Espone a New York, presso il Jarvitz Center di Manhattan, nell’ambito del “Remade in Italy” e, poco dopo, ripete l’esperienza a Tokyo, all’interno del Westing Hotel e a Osaka. Viene convocato dall’Italians Contemporary per partecipare ad una mostra itinerante tra il Giappone e gli Usa, nell’ambito del progetto “Italian Feelings”, patrocinato dal MACIA. In Italia è stato l'assistente dei più grandi street artist del panorama mondiale, come Kobra e Roa.

Letto 1186 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information