Martedì, 23 Giugno 2015 10:06

Eutropia Festival: estate romana con musica, arte e prelibatezze

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

Dal 2 giugno l’Eutropia Festival, evento protagonista dell’estate romana 2015, presenta all’Ex Mattatoio un calendario che ospiterà per quattro mesi una lunga serie di rassegne culturali, fra musica, mostre, proiezioni cinematografiche ed incontri.

L’attesissimo concerto di Patti Smith, che si è svolto domenica 14 giugno, ha dato il via alla sessione musicale: in programma nei prossimi giorni il ritorno del Banco del Mutuo Soccorso, che presenteranno il loro ultimo album “Un’idea che non puoi fermare” venerdì 26 giugno; I Modena City Ramblers che in occasione del 40esimo anno dalla nascita di Amnesty International, domenica 12 luglio si esibiranno con i loro brani storici e con il nuovo album “Tracce Clandestine”; Il raggae di Shaggy scatenerà poi il pubblico con i suoi grandi successi come “Mr Bombastic” “Oh Caroline” domenica 26 luglio.

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, sabato 20 giugno è stata dedicata la rassegna “Per il diritto alla fuga e alla vita” durante la quale alcuni rifugiati hanno raccontato la loro storia e dato testimonianza dei loro viaggi e del modo in cui sono riusciti ad integrarsi nella società italiana attraverso il lavoro, la cultura e lo sport. Serata musica multietnica con l'electro rap del siriano Mu Abo Hajar e del dj Dave Bass, seguito dal concerto di Dobet Gnahoré, cantante, percussionista e ballerina della Costa d'Avorio.
Diversi stand gastronomici saranno presenti in questi quattro mesi; per tre giorni la Puglia farà assaporare al pubblico romano piatti tipici della sua terra. E per smaltire il cibo non mancherà la possibilità di ballare la pizzica!

Un’importante iniziativa nel mondo dell’arte è stata lanciata dall’Associazione Culturale Onlus ARTExperience: Galleria Aperta. Dodici giovani allievi - artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Roma provenienti dall’Albania, Cina, Grecia, Iran e Italia esporranno le loro opere nella sede del Campo Boario. Sono lavori creati negli ultimi due anni, realizzati con vari materiali (soprattutto con il Tufo di Matera e pietre del Lazio), ognuno con una propria tematica.

Inoltre verrà organizzato un workshop dove giornalmente verrà messa in opera un’installazione fatta esclusivamente con materiali di riciclo e una volta terminata sarà collocata in un parco di Roma.

Il calendario è in continuo aggiornamento, con tanti eventi diversi fra loro che renderanno l’estate romana 2015 protagonista della cultura e della musica fino al 13 settembre.

www.eutropiafestival.it

Ginevra Johnson

Letto 903 volte

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information