Visualizza articoli per tag: teatro

Martedì, 14 Giugno 2011 09:56

Il Pasticciaccio di Gadda a teatro

[TEATRO]

locandina_cROMA– Roma, marzo 1927,
primi anni del fascismo. Il commissario della Squadra Mobile di Polizia Francesco "Don Ciccio" Ingravallo è incaricato di indagare su un furto di gioielli ai danni di un'anziana donna di origini venete, la vedova Menegazzi.
Pubblicato in Notizie
Martedì, 14 Giugno 2011 09:42

Trote: rimedio per una vita frenetica

[TEATRO]

output_immagineROMA- Il Teatro Sala Umberto ha concluso la programmazione di Maggio con lo spettacolo Trote, scritto dall’autore Edoardo Erba appositamente per la coppia Nicola Pistoia e Paolo Triestino.

Pubblicato in Notizie
Lunedì, 13 Giugno 2011 20:32

Consonantìa

[TEATRALMENTE]

teatralmenteAl Teatro Piccolo Re di Roma, dal 27 al 29 maggio, è stato messo in scena Consonantìa, spettacolo ideato, scritto, diretto ed interpretato da AnnaChiara Tealdi, con anche il bravo Luca Maria Rossi.

Pubblicato in Rubriche
Venerdì, 03 Giugno 2011 09:06

TEATRO_ (Al di là e prima di) Ogni incertezza

lorenzo.pellizzaro.teatro.cristianceresoliEccoci giunti all’ultimo incontro di questo maggio MArteLive, prima di rivederci a settembre, quando si tratterà di seguire le fasi finali di questa manifestazione in cui verranno premiati i talenti giudicati più promettenti.

Pubblicato in Sezioni Artistiche
Martedì, 31 Maggio 2011 09:23

8.10.88: la linea sottile della precarietà

ROMA- 8.10.88 è il titolo dello spettacolo teatrale andato in scena il 13 e il 14 maggio presso il Teatro Ambra alla Garbatella, fantasticamente interpretato da Roberto Rotondo, con la regia di Martina Ruggeri e prodotto da Industria Indipendente, che in questa occasione presenta per la prima volta la versione integrale di questo spettacolo arrivato tra i finalisti della sezione teatro nell’edizione del MArteLive 2009.

Pubblicato in Report live Concerti
Lunedì, 30 Maggio 2011 19:27

Punti di vista con gli occhi del cuore

[TEATRO]

punti_di_vistaROMA- Guardare sentire, toccare la materia per non guardarsi dentro, per non smuovere l’animo. Il mondo che ci circonda è frenetico, movimentato, non c’è mai tempo per pensare sempre divisi fra mille impegni.

Pubblicato in Notizie
Giovedì, 26 Maggio 2011 12:07

TEATRO_ Costante invariabile

lorenzo.pellizzaro-teatroindustria_indipendente1Questo quarto appuntamento con il MArteLive si è distinto per una selezione di quadri piuttosto eterogenei l’uno dall’altro, sia per contenuti che per la composizione delle formazione. Costante invariabile, come al solito, la bravura degli artisti coinvolti che si sono esibiti. I tre spettacoli che hanno animato le tavole del palcoscenico anche questa volta sembrano aver entusiasmato pubblico e giuria.

Pubblicato in Sezioni Artistiche
Sabato, 14 Maggio 2011 11:19

Sognando Cechov

MILANO- Il 29 gennaio 1860 nasceva nella cittadina russa di Taganrog Anton Pavlovic Cechov: 150 anni dopo, in occasione dell’anniversario della sua nascita, Daniele Finzi Pasca, grande estimatore dell’opera dello scrittore e drammaturgo russo, porta in scena al Piccolo Teatro di Milano Donka, uno spettacolo che deve molto alle esperienze maturate con i suoi precedenti successi internazionali.

Pubblicato in Report live Concerti
Sabato, 14 Maggio 2011 10:07

Spider-man, ancora?!?

[TEATRO]

spidermanNEW YORK- 12 maggio 2011: Spider-man ci riprova e per riuscirci questa volta dovrà veramente dare fondo a tutti i suoi super poteri. Lo show di Broadway più costoso nella storia dei musical, ritorna in scena e ad aspettarlo al varco ci sono critici pronti a stroncarlo e migliaia di curiosi, che cercheranno di accaparrarsi un posto in prima fila al Foxwoods Theater più per la curiosità di assistere a nuovi intoppi e gaffe che per l’interesse verso la storia.

Pubblicato in Notizie
[TEATRO]

1chiaracaselliROMA- Ultima replica domenica  8 maggio al Teatro Piccolo Eliseo Patroni Griffi per Molly Bloom, una lettura scenica dal capitolo finale dell’Ulisse di Joyce. Adattamento, regia e interpretazione sono opera di Chiara Caselli, bravissima attrice bolognese classe 1967 particolarmente legata a questo testo che, ascoltato nell’interpretazione di Piera degli Espositi all’età di 10 anni, è stato uno dei motivi che la spinsero ad  intraprendere la strada della recitazione.

Pubblicato in Notizie
Pagina 12 di 41