Visualizza articoli per tag: Rubriche

Martedì, 30 Settembre 2008 22:57

Il vero inquinamento

[LE PROUDERIE]

Il Comune ha pensato bene di costruire una fontana al centro della rotatoria antistante casa mia e il mio Studio, situati su due palazzi limitrofi. Hanno cominciato i lavori lo scorso giugno. I lavori si sono protratti per tutto il mese di luglio. Ad agosto la fontana era già attiva e zampillava acqua per quasi tutte le ore del giorno e della notte. I netturbini un tempo pulivano le strade sottostanti il mio condominio alle sette del mattino.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 30 Settembre 2008 22:51

Agora'zein

[IL 7 SU...]

il7Arrancando faticosamente in un vicolo in salita, gradino dopo gradino, intabarrate in logori cappotti, due anziane tuderti si scambiavano commenti sulla lunga giornata. Giunte al momento di separarsi perchè arrivate al punto in cui i portoncini in legno battuto delle loro case in pietra quasi si fronteggiavano, una di loro, che chiameremo Ermanna, disse: “Ce vedemo domani, se Dio vòle!”, e l’altra, Casimira, rispose: “Se non gne va a lui è silenzio...” La prima chiosò: “Lasciamolo fa’!..” e chiuse i battenti a tripla mandata. Questo è quello che si dice a Todi al crepuscolo, quasi otto secoli dopo che Frà Jacopone ammoniva tutti a pentirsi delle proprie birbanterie.

Pubblicato in Rubriche
[GRAFFI(A)TI AD ARTE] 
shibaVenerdi' scorso, 19 settembre 2008, la Galleria Vista ha inaugurato una mostra con un titolo che suscitava la mia curiosita' e di certo anche la vostra: Ars Erotika. Personale di Giovanni Bonpadre, artista alla sua prima esposizione monografica nonostante la sua non piu' tenera eta'.
Mi rendo conto che discutere di erotismo in un periodo storico sfacciato come il nostro sia difficile, non si sa se ci si deve aspettare una nuova provocazione e forse ci basterebbe un po' di normalita', se e' mai esistita.
Pubblicato in Rubriche
Martedì, 30 Settembre 2008 15:23

ISLANDA e Iceland Airwave Music Festival

[TRIP- NOTE DI VIAGGIO]

viaggiChe quest’isola sia un luogo fuori dal comune, lo testimoniano i colori e i paesaggi che variano dalle distese verdi ed erbose, alle praterie di lava, dai muschi giallo acido, ai coni vulcanici dalle ceneri marroni e rossastre. E ancora le scogliere e le spiagge nere, o il bianco dei ghiacci che dalle montagne scivolano silenziosi e vengono a sciogliersi nel mare. Ci sono poi gli azzurri delle acque termali, le spume dei geyser che portano alla superficie il respiro della terra sottostante e i salti altissimi delle cascate tra le più alte d’Europa.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 30 Settembre 2008 15:03

Henry Charles Bukowski, il poeta che non ti aspetti

[L'ILLETTERATA]

evakentDiceva di sé: «Non vi venga l'idea che io sia un poeta». E mentre lo diceva seccava la sua bella bottiglia, seduto in una qualche stamberga di Los Angeles. Perché se per molti il suo nome è legato alla Beat Generation di Kerouac & Company – almeno per la vita scassata che ha condotto e per il suo anticonformismo letterario – in realtà Bukowski brilla in un sistema solare ridotto a una stella, cioè lui, e nessun pianeta. Assolutamente originale, la sua voce non può che associarsi a Los Angeles, la città in cui ha vissuto e da cui ha filtrato il mondo.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 16 Settembre 2008 15:44

Settembre: un mese da riscoprire

[LE PROUDERIE]

Settembre è il mese in cui il fisico è maggiormente riposato, complice il periodo precedente di riposo dal lavoro o dallo studio. A settembre si è ancora abbronzati, ma senza l'obbligo morale di dover esaltare ulteriormente la tintarella con interminabili sessioni di sole in spiaggia. Nel mese di settembre tutti hanno almeno un argomento di conversazione; un "dove sei stato in vacanza quest'estate?" non lo si nega, infatti, neppure al peggior nemico (in questo senso, settembre è paragonabile a gennaio, quando vale sempre il "cosa hai fatto a Capodanno?").

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 16 Settembre 2008 15:41

Due grandi solitudini non fanno una compagnia

[L'ILLETTERATA]

evakentVa bene, non sono stata di parola, ma il bello di una democrazia risiede proprio nel fatto che è lecito cambiare idea, no?
A cosa mi riferisco? Nell'estate appena trascorsa, vi avevo consigliato la lettura di un libro di Dario Fo, che avevo annunciato che avrei letto ancH'io, cosa che non ho fatto preferendo cimentarmi con la lettura di un romanzo chiacchierato, lodato e, soprattutto, vincitore dell'ultimo Premio Strega: La solitudine dei numeri primi di Paolo Giordano.

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 16 Settembre 2008 15:08

Rockin' in Italy, Rockin' at the ''Summer Jamboree''!

[DIMODA&DEMODE']

ileniapolsinelliL’estate si sa regala un’infinità di iniziative, di mostre, concerti, festival, insomma eventi di vario genere, perché l’estate è fermento, soprattutto fermento artistico.
Uno dei tanti appuntamenti a mio avviso interessante, in special modo per gli appassionati del genere è stato il Summer Jamboree tenutosi come ogni anno a Senigallia, graziosissima cittadina della Riviera Adriatica. Ma cosa è il Summer Jamboree?

Pubblicato in Rubriche
[GRAFFI(A)TI AD ARTE]

shibaLa Quadriennale di Roma è uno degli avvenimenti in Italia più importanti per quanto riguarda l'arte contemporanea. Dopo la Biennale di Venezia (più che un'istituzione una vera icona) e la Triennale di Milano che è lontana da ogni provincialismo, la Quadriennale della Capitale dovrebbe rappresentare lo spazio espositivo che il centro-sud dedica all'espressione artistica del nostro tempo, e allora perchè mai non prestare una maggiore attenzione smettendola di far finta di credere che l'arte sia un tubo di gomma o un pezzo di sapone intagliato?

Pubblicato in Rubriche
Martedì, 05 Agosto 2008 11:33

TipiDaSpiaggia- IntoTheWild

[CINEMACITTA] 
il7In queste ore si verifica puntuale l'esodo annuale dalle città  verso i luoghi della libertà , dove una volta all'anno ci si può concedere la corroborante esperienza di un'immersione totale "Into the wild", nelle terre selvagge dei pupotti col secchiello, delle matrone con i thermos, dei bagnini abbrustoliti e tamarri, dei capifamiglia cornuti che si consolano con le lasagne sballottate tra due piatti di plastica avvolti in un sacchetto della spesa chiuso con due mollette.
Pubblicato in Rubriche
Pagina 13 di 18