Martedì, 04 Novembre 2008 15:44

ORLANDO: che film!

Scritto da Amanda Ronzoni
Vota questo articolo
(0 Voti)
[TRIP: NOTE DI VIAGGIO]

viaggiSe esiste un posto in cui fantasia e realtà si confondono, un posto dove ti capita di incrociare Minnie e Topolino che a braccetto si godono una passeggiata al sole, o dove puoi bucare lo schermo cinematografico per vedere cosa c’è dietro, ebbene questo posto con molta probabilità è Orlando, in Florida.
La città è sicuramente nota per la presenza di due dei più celebri parchi a tema del mondo. In effetti deve il suo boom demografico proprio grazie a Walt Disney che nel 1965 decise di traslocare con la sua colorita famigliola e di costruire proprio qui, invece che a Miami o a Tampa, il Walt Disney World Resort.

Orlando oggi è una città fondata sul turismo: si tratta infatti di una delle principali mete di viaggio a livello mondiale e sull’intrattenimento ha scommesso le sue fortune. Giusto per dare un po’ i numeri… è come se Orlando fosse visitata ogni anno dall’intera popolazione italiana, si calcola infatti che ci arrivino mediamente 52 milioni di persone! È anche la seconda città del Paese per numero di stanze d’albergo e dispone probabilmente più di campi da golf, che di campi coltivati.

Il Resort della Disney è il più grande complesso di parchi a tema al mondo e ne raggruppa quattro: il Magic Kingdom Park, Epcot Center, Disney's Hollywood Park (ex Disney-MGM Studios), e il Disney's Animal Kingdom. Ce n’è per ogni età e per ogni gusto… Fu Roy Disney a dar corpo ai sogni e alle fantasie del fratello Walt, morto nel 1966. E ha davvero fatto le cose in grande. A compendio di tanta profusione, nel tempo sono cresciuti anche due parchi acquatici, campi da golf, hotel, ristoranti e centri commerciali stracolmi di gadget. È un trionfo di attrazioni moderne, incontri a sorpresa con i personaggi Disney più amati. L’atmosfera è da favola e se siete degli inguaribili nostalgici, qui potete fare quello che da piccoli avete sempre sognato, ma non avete mai osato fare. Ecco aggirarsi famigliole urlanti dove i papà si individuano solo per la loro altezza e non per il contegno o il piglio autoritario. Donne fatte e finite svolazzano qua e là con aria trasognata, con in mano bacchette magiche e coroncine tra i capelli. Se non si conoscessero gli effetti del clima Disney, qualcuno potrebbe pensare che l’aria sia densa di sostanze sospette!
Altro ambiente stupefacente (…) sono gli Universal Studios Florida. WHERE BLOCKBUSTERS COME TO LIFE è lo slogan del parco. Entrare qui è come sfondare gli angusti limiti dello schermo televisivo e ritrovarsi direttamente sul set di celebri film. Potete incontrare da vicino, molto vicino, troppo vicino(!) il malefico faraone protagonista de La Mummia… io personalmente preferisco Ciuchino di Shrek! Tra Jimmy Neutron, ET, Terminator e i MAN-IN-BLACK, se anche un alieno atterrasse da queste parti nessuno se ne accorgerebbe e probabilmente anche lui si sentirebbe a casa…

COME ARRIVARE E DOVE ANDARE:
Esiste un sito molto articolato con tutte le informazioni utili per raggiungere e visitare la città: www.orlandoinfo.com. Per i voli, data la popolarità della meta, basta cercare su eDreams (www.edreams.it) e scegliere la tariffa più conveniente. Praticamente tutte le principali compagnie aree offrono collegamenti.
Per visitare Disney World, informatevi e prenotate direttamente sul sito www.disneyworld.com. Se decidete di andarci al vostro compleanno, l’entrata è gratis.
Chi invece volesse esperire il brivido di varcare i cancelli degli Universal Studios Florida, trova tutte le indicazioni sul sito www.universalorlando.com.

Letto 5829 volte