Giovedì, 24 Settembre 2015 23:17

A Venezia, il Ritratto continuo della Montinaro

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
Francesca Montinaro, I am a monster - Ritratto continuo Francesca Montinaro, I am a monster - Ritratto continuo

A due anni dall'inaugurazione di Ritratto continuo mod. 3.375.020.000 alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di Roma, Francesca Montinaro presenta questa sera alle 18.30, alla Ca’ Foscari di Venezia, la sua ultima fatica " I am a monster ".

Dopo le spose, le suore, le venditrici porta a porta, le scultrici della parola e le donne musulmane, Francesca affronta il tema del pre-giudizio ed entra in contatto con le detenute del carcere di Rebibbia a Roma.

La personale veneziana, a cura di Silvia Burini e Giacinto Di Pietrantonio e aperta fino al 15 ottobre 2015, prosegue con i sui 84 nuovi ritratti, il progetto video installativo ciclico "Ritratto continuo" evidenziando la realtà femminile nel suo complesso e gli aspetti che la costituiscono come un “monstrum”, un prodigio.

Ecco allora che l’allestimento suggerisce una visione intima e sacra con le protagoniste, i video ritratti sono ospitati in un’abside buia, spazio protetto ed intimo in cui le donne mostrano all'osservatore il proprio volto, il corpo e il pensiero.

Oggi, l'opera vede coinvolte oltre 450 donne alle quali l'artista chiede di riflettere sul proprio ruolo e di sintetizzarlo, sporcarsi le mani e scagliare un messaggio al di là del video, verso l’osservatore: è un invito ad agire e a mettersi in gioco.

www.unive.it/cfz

www.francescamontinaro.com

O.R.

Letto 2109 volte