L. Pieraccioni, Finalmente la felicità

LOCANDINAPIERACCIONI

LOCANDINAPIERACCIONIChe Leonardo Pieraccioni non fosse un maestro in tema di originalità non era un segreto, ma riuscire ad indovinare ogni singola battuta prima che gli attori la pronuncino è davvero noioso. Trama banale per un finale scontato all’insegna della vittoria di quei “normali” ai quali, come dice lo stesso Pieraccioni nel film, appartiene il mondo.

Continua a leggere

Viale Pico delle Mirandola, 15
00142 - Roma
P.IVA 11924061002

redazione@martemagazine.it
tel. 0686760565

Utility

Contenuti

martemagazine.it © Associazione Culturale Procult - 2007