Si è appena conclusa la rassegna “ARTE.. in centro”, che ha portato nel centro storico di Civitavecchia decine di spettacoli e concerti gratuiti. Tutti i weekend di luglio 2019 musicisti, giocolieri, acrobati, danzatori, teatranti, clown e performer hanno animato tre splendide cornici cittadine: via Monte Grappa, Piazza Saffi e Piazza Leandra. Nonostante la pioggia dell’ultima domenica, che ha compromesso parte del programma della serata conclusiva, l’iniziativa si è rivelata un grande successo, tanto che il sindaco Ernesto Tedesco ha dichiarato di volere rendere questa rassegna un appuntamento fisso dell’estate civitavecchiese.

Il più grande merito di “ARTE… in centro” è stato quello di valorizzare le strade e le piazze del centro storico in un periodo, quello estivo, in cui l’attenzione dei cittadini e dei turisti è maggiormente incentrata sulla costa. A beneficiarne sono stati anche gli esercizi commerciali della zona che hanno visto un afflusso di pubblico molo più alto della media stagionale. L’attrazione degli artisti selezionati da Giordano Tricamo per la parte musicale e da Scuderie MArteLive per le arti performative è stata fondamentale per riempire le strade di voci, suoni e colori.

arte in centro

Decine gli artisti si sono alternati dal pomeriggio fino a tarda notte con spettacoli che hanno avuto come unico palcoscenico la cornice cittadina di Civitavecchia: performer e artisti di circo contemporaneo come Warner Circus, Eugenia Russi, Lorenzo Crivellari e Giulian Giuliana, o musicisti come Alice Paba e il trio The Suite. Tutti hanno contribuito a portare divertimento, suspance ed emozione al pubblico civitavecchiese: ci si è imbattuti nell’arte, nella musica e nello spettacolo sia che la si cercasse sia che ci si trovasse lì per caso. E questa è forse la caratteristica che ha reso “ARTE… in Centro” una sfida vinta, destinata a tornare nei prossimi anni: portare lo stupore e la meraviglia nelle strade in una rassegna lunga, dinamica e articolata che per un mese intero ha trasformato Civitavecchia in un polo artistico e culturale.

Pubblicato in Notizie
Sabato, 12 Dicembre 2015 17:01

Musica, arte e solidarietà al 17Festival

Torna anche quest’anno il 17Festival di Monteprandone, evento che compie quattro anni di attività tutti spesi all’insegna della musica, dell’arte e soprattutto della solidarietà.

Il Festival in questa quarta edizione porta con sé molte novità che verrano svelate nei prossimi giorni. Cuore pulsante della manifestazione è da sempre la Musica, e quest’anno sul palco del 17Festival di Monteprandone sarà la grande musica a fare da protagonista.

La prima serata il 17 dicembre all'Auditorium del Centro "Pacetti" alle ore 21,00: Finale Concorso Nazionale Premio "Musica vs le Mafie".

Venerdi 18 Dicembre alle ore 09,00: mostra disegno "La Musica è Vita" disegni realizzati dall'Isc di Monteprandone e Acquaviva Picena. Premiazione e spettaccolo d'intrattenimento "Il Mago di Oz" con Micol Olivieri. Per la serata del 18 dicembre il direttore artistico Massimo Croci ha scelto una leggenda della musica, il batterista dei Deep Purple Ian Paice che porterà in Italia il suo progetto solista. Ad aprire la serata i pugliesi Frank Buffoluto & i Pali delle Cozze e UNA che è stata tra i finalisti per l’accesso a "Sanremo Giovani".

Per la serata di chiusura, il 19 dicembre, invece, assisteremo al dj set di Samuel, Max Casacci e Ninja dei Subsonica. Una serata per la prima volta all’insegna dell’elettronica con Anudo, Mudinbi e Dardust in apertura.

Il 17Festival nasce dal desiderio di promuovere l’importanza dell’impegno sociale utilizzando come motore l’arte in tutte le sue forme: musica, fotografia, disegno, scultura e pittura. Un impegno tangibile; l’intero ricavato delle serate sarà infatti interamente devoluto all’AIL di Ascoli Piceno, sezione Alessandro Troiani.

Il Festival è patrocinato dal Comune di Monteprandone, dalla Regione Marche e dal Bim Tronto.

www.17festival.com

Pubblicato in Events
Mercoledì, 08 Luglio 2015 16:58

Invito alla Danza 2015

La più antica manifestazione romana dedicata alla danza si presenta irresistibile alla sua XXV edizione e per valorizzare questo importante anniversario, il Festival ha riconquistato il suo spazio storico a Villa Pamphilj. Le compagnie di balletto e danza contemporanea di fama internazionale che si alterneranno sul palco  presenteranno spettacoli inediti che commistionano innovazione culturale, grande danza e multidisciplinarità.  

Pubblicato in Events

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information