DAB - Design per Artshop e Bookshop - si rivolge a giovani designer italiani, under 35, invitandoli a progettare oggetti contemporanei e/o ispirati al patrimonio culturale ed artistico italiano, da destinare alla commercializzazione nei bookshop e artshoop museali.

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Martedì, 07 Luglio 2015 14:34

COOPSTARTUP UNICOOP TIRRENO

Il 31 luglio 2015 scade la prima fase per l’adesione al bando promosso da Coopstartup Unicoop Tirreno, volto ad accompagnare lo sviluppo di idee imprenditoriali innovative proposte da giovani che desiderano mettere in piedi una cooperativa. Questa iniziativa è rivolta a ragazzi di età inferiore ai 35 anni, appartenenti ad aree di operatività proprie di Unicoop Tirreno.

Gli ambiti a cui il bando è rivolto sono molti e di vario genere, a partire da cooperative che intendono lavorare nell’ambito della salute e del benessere, della sicurezza alimentare e dell’agricoltura sostenibile, della ricerca marina e marittima e della bioeconomia, dei trasporti intelligenti ed ecologici, delle società innovative inclusive, comprendendo infine la salvaguardia, la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale e territoriale.

Unicoop Tirreno ha sviluppato quest’iniziativa con la collaborazione di altre associazioni territoriali del sistema Legacoop (Legacoop Toscana, Lazio e Campania) e numerose università e centri di ricerca, tra cui l’Università di Roma3 e l’Università della Tuscia.

Trattandosi di un bando diviso per fasi, parteciparvi offre numerose opportunità in base alle selezioni raggiunte. È comunque assicurato a tutti gli iscritti l’accesso gratuito ad un programma di formazione finalizzato alla creazione di startup cooperative attraverso la piattaforma e-learning “10 steps and go”.

Per poter consultare direttamente il bando: www.unicooptirreno.coopstartup.it

Sofia Federici

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Martedì, 23 Giugno 2015 12:51

fUNDER 35

Dal 2012 la Fondazione Cariplo, insieme ad altre 18 Fondazioni italiane, ha messo a disposizione dei giovani di età compresa fra i 18 e i 35 anni fondi per la promozione di attività e organizzazioni volte allo sviluppo culturale. Si tratta di un’iniziativa che supporta le nuove imprese non profit private nel loro sviluppo, per una durata triennale. Quest’anno fUNDER 35 è alla sua seconda edizione e si propone nuovamente non solo di dare una spinta economica, ma anche gestionale alle neo-imprese, includendo nel premio personale qualificato che accompagni nella crescita l’associazione vincitrice per tutta la durata del triennio.

Il premio è rivolto a imprese senza scopi di lucro che mirano a migliorarsi e a rinnovarsi nella propria struttura organizzativa, che si impegnano nell’introdurre sul mercato prodotti innovativi e che siano interessate ad attivare collaborazioni stabili con altre attività del settore. Tutto ciò dev’essere orientato nell’ottica di supportare la produzione artistica e creativa in tutti i suoi sviluppi e nel collaborare alla valorizzazione e tutela dei beni culturali.

Le Fondazioni quindi si son volute unire allo scopo di promuovere queste attività in un momento burocraticamente faticoso, aiutando così i giovani nel loro percorso di crescita e maturazione, fino alla completa indipendenza. L’iniziativa è volta quindi ad aiutarli a migliorare il proprio posizionamento sul mercato, curando l’attenzione per l’offerta da proporre, diversificandola e rafforzandola.
Le Fondazioni hanno messo così a disposizione una risorsa più che preziosa.

La scadenza per l’iscrizione al bando è il 10 luglio 2015.
Per qualsiasi altra informazione e per scaricare il bando, si consulti il sito:

www.fondazionecariplo.it/static/upload/ban/bando-funder35-2015.pdf

Sofia Federici

Pubblicato in Concorsi e opportunità
Giovedì, 04 Giugno 2015 20:45

Maxsi Factor, la finale

L’11 giugno sul palco dell’Init Club la finale della terza edizione di "Maxsi Factor High School Contest", concorso musicale per giovani talenti ideato dall’associazione Maxsi Events per promuovere la cultura e la musica emergente sin dai banchi di scuola. Il concorso mira a valorizzare la creatività degli studenti delle scuole superiori di Roma e provincia, appassionati di musica, offrendo loro occasioni di scambio e confronto con artisti e operatori del settore.

Dopo otto appuntamenti che hanno visto esibirsi venti band su alcuni dei più noti palchi della Capitale come Fonderia delle Arti, Felt Music Club, Locanda Atlantide, approdano in finale cinque progetti concorrenti: Fear of Apathy, Over the Bush, Seagulls, X Hours, White Thunder. Formazioni che si caratterizzano per scelte sonore e generi diversi, spaziando dal metal al rock.

«La scommessa - ha raccontato Matteo Caffarelli, direttore artistico - è quella di cercare di coinvolgere e supportare giovani artisti che avrebbero difficoltà ad emergere senza manifestazioni come la nostra, dove tutto gravita attorno al confronto con il pubblico, con altri artisti, e con i protagonisti della musica indipendente».

L’appuntamento è, infatti, aperto al pubblico, che è anche chiamato a votare le band. Il voto popolare si sommerà a quello di una giuria tecnica composta da operatori del settore: Giordano Sangiorgi, direttore del “MEI”, Riccardo De Stefano, vicedirettore di “Exit Well”, Antonio Sarubbi direttore artistico di “Maciste Dischi”, Tiziana Barillà, giornalista di “Left”, Giovanni Romano conduttore di “ALT!” su Radio Kaos Italy.

Il progetto primo classificato avrà la possibilità di esibirsi sul palco del “MEI”, un’intervista esclusiva per “ExitWell”, la produzione di un singolo a cura di “Maciste Dischi”, la produzione di un videoclip. Numerosi i premi in palio anche per le altre posizioni in classifica: borse di studio, interviste ed esibizioni nell’ambito di importanti manifestazioni.

Ulteriori informazioni sul sito www.maxsifactor.com

Pubblicato in Notizie
[POLITICA]

Ormai è fatta: gli italiani hanno votato e un nuovo governo sta per insediarsi a Palazzo Chigi. Ma chiuse le urne e appurato l’esito del voto, questa campagna elettorale ha mostrato un nuovo modo di fare politica, soprattutto ha mostrato un nuovo modo di comunicare la politica.
Il segretario del Pd, Walter Veltroni, e tutto il suo staff hanno puntato su una comunicazione viva, diretta, decisamente innovativa. Il web ha fatto da protagonista per iniziative, contatti, pensieri, rapporti, tutti gestiti tramite il mondo virtuale, effettivamente veloce, diretto, vivo e partecipato. 

Pubblicato in Notizie

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information