Dodici giorni dedicati alla musica, alla danza, alla cultura e all'arte con artisti provenienti dall'Africa, dall'Europa e per la prima volta anche dall'Asia. Apre il festival il bassista e cantante camerunese Richard Bona che presenterà per la prima volta in Italia il suo ultimo progetto "De La Frontiera" con il chitarrista spagnolo Antonio Rey e una formazione di sei elementi che creano una sintesi tra musica africana e flamenco.

Pubblicato in Notizie

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information