Un anno dopo il sold out della quattordicesima edizione, parte il conto alla rovescia per la nuova edizione del MI AMI Festival – Il Festival della Musica e dei Baci organizzato da dall’agenzia creativa Better Days e Rockit.it. Una quindicesima edizione dal programma ambizioso e coraggioso di tre giorni (dal 24 al 26 maggio presso il Circolo Magnolia) che conferma il festival a tutti gli effetti come evento imprescindibile per la (nuova) musica italiana.

Svelato durante la preview a luci purple MI AMI XXX del 15 marzo, ecco il tema della nuova edizione: Amor Vincit Omnia. Che fondamentalmente sarebbe un errore, lo sappiamo, reminiscenze liceali ci ricordano che la versione corretta in latino di Virgilio sarebbe Omnia Vincit Amor. Ma per noi vale ancora di più proprio scritto così: Amor Vincit Omnia, cioè come l’ha usato anche Caravaggio per un suo quadro. Perché in quest’epoca di algoritmi esatti è anche l’errore a renderci umani, perché solo chi non vive non sbaglia mai. Perché poi c’è l’Amore, lo sapete, ve lo diciamo da 15 anni, che è il nostro fuoco, la nostra forza, il nostro inno alla vita, che vince su tutto, anche sui nostri vostri loro umanissimi errori, da sempre e per sempre.

Tra i primissimi nomi annunciati che si esibiranno al MI AMI Festival 2019: il cantautore Giorgio Poi dopo un fortunatissimo anno che lo ha visto in apertura del tour dei Phoenix e l’uscita del suo nuovo disco SmogMahmood, l’artista urban vincitore di Sanremo che ha scelto il  MI AMI con teatro del suo primo live a Milano; le melodie cantautorali di Franco126, al suo esordio da solista con Stanza singola; l’atteso ritorno sui palchi del festival, a cinque anni di distanza,  dei perugini Fast Animals and Slow Kids; lo stile unico e personale del cantautorato di Motta; la provocatoria e controversa Myss Keta, vera e propria femme fatale della musica italiana che porterà il suo ultimo lavoro Paprika; il debutto live della next big thing del rap italiano, Massimo Pericolo; i Sick Tamburo, che celebrano i loro 10 anni di attività con il nuovo album Paura e l’amore, in arrivo il 5 aprile; il rap di due maestri di spicco della scena rap italiana come Nitro e Ensi; lo storico produttore rap Bassi Maestro che presenta il suo nuovo progetto funk North Of Loreto; l’itpop di ClavdioFulminacciEugenio in via di Gioia e Dutch Nazari; la classe cantautorale di Riccardo Sinigallia e Dimartino, autori dei due più bei dischi degli ultimi 12 mesi; il supergruppo I hate my village di Ferrari (Verdena), Viterbini (Bud Spencer Blues Explosion) e Rondanini (Afterhours, Calibro35); o ancora le soffici melodie elettroniche dei Malihini dell’attrice Thony.

Altri importanti nomi verranno annunciati presto e completeranno l’incredibile line up dell’edizione 2019. Inoltre altre sorprese e nuove aree tematiche saranno ufficializzate nelle prossime settimane, a completare il rinnovato quadro della manifestazione.

Pubblicato in Notizie
Giovedì, 28 Aprile 2016 10:50

MIA Photo Fair 2016: la sesta edizione

Per il 2016 MIA Photo Fair presenta la sua sesta edizione, dal 29 aprile al 2 maggio, presso The Mall, nel rinnovato quartiere di Porta Nuova a Milano.

Pubblicato in Events
Sabato, 09 Aprile 2016 14:16

INNAMEMORABILIAMUMBUM

Nella miartweek 2016 spicca l’evento artistico INNAMEMORABILIAMUMBUM di Sarah Lucas, progetto speciale a cura di Massimiliano Gioni e Vincenzo de Bellis, prodotto da Fondazione Nicola Trussardi e miart e realizzato in collaborazione con il FAI – Fondo Ambiente Italiano e il Comune di Milano, pensato della celebre artista inglese Sarah Lucas per l'eccezionale cornice dell’Albergo Diurno Venezia

Pubblicato in Notizie
Sabato, 09 Aprile 2016 13:39

miart week

Miart 2016 rinnova e incrementa la stretta collaborazione avviata nelle ultime edizioni con tutte le realtà che operano nella promozione e nella conoscenza dell’arte.

Pubblicato in Notizie
Venerdì, 08 Aprile 2016 09:34

miart 2016

Provengono da 16 paesi le 154 gallerie internazionali che occuperanno gli spazi della fiera di Milano dall'8 al 10 aprile per il miart 2016.

Pubblicato in Events
Mercoledì, 16 Marzo 2016 20:41

Al via l'Affordable Art Fair di Milano

Inaugura il 17 marzo la sesta edizione di Affordable Art Fair, la fiera internazionale d’arte contemporanea milanese che trasforma gli spazi di Superstudio Più fino a domenica 20.

Pubblicato in Notizie
Martedì, 23 Giugno 2015 17:58

A Milano 100 muri per la Street Art

Cento muri liberi per la street art in città, dove gli artisti potranno realizzare le loro opere e riqualificare i luoghi. L’obiettivo dell’Amministrazione comunale di Milano è valorizzare il territorio, in particolare le periferie, incrementare il senso di sicurezza e il rispetto della legalità attraverso il contributo e la partecipazione dei writer.

Sessantasette i luoghi coinvolti nell’iniziativa, concordati insieme ai Consigli di Zona, e segnalati da un cartello: cavalcavia, muri di recinzione, sottopassi e sovrappassi di proprietà e in carico all’Amministrazione comunale ma anche i muri di proprietà di Enti e Società (Fs, F.N.M.E., A2A, Mm) che hanno aderito. Spesso si tratta di muri sui quali i vandali hanno già lasciato le loro tag: saranno eliminate con la creazione di un progetto artistico.

Sono esclusi da “Muri liberi” tutti i muri che fanno parte di strutture vincolate dalla Soprintendenza ai Beni Culturali e Architettonici, in particolare tutta la Zona 1, i Navigli e inoltre i muri scolastici. L’elenco dei muri potrebbe nel tempo essere implementato.

I “muri liberi” saranno a totale disposizione di chiunque voglia esprimersi liberamente nella street. Per quanto riguarda i temi, come detto sono lasciati alla libertà degli artisti: l’Amministrazione comunale si riserva solo la libertà di cancellare scritte offensive nei confronti di religioni, paesi, persone e organi dello Stato.

Per maggiori info: www.comune.milano.it/wps/portal/ist/it/news/primopiano/Tutte_notizie/lavori_pubblici/muri_liberi_street_art

Pubblicato in Notizie
Martedì, 31 Marzo 2015 22:12

Milano: il MIART sta arrivando

Manca poco ormai alla ventesima edizione del MiArt cha dal 10 al 12 aprile occuperà i padiglioni di Fieramilanocity con le sue quattro sezioni:

Established, con 105 espositori delle realtà più affermate; Emergent, con 16 gallerie straniere e 6 alla loro prima esperienza fieristica, ma tutte a caccia di giovani talenti; THENnow, con le sue 18 gallerie dove artisti storici e più recenti sono messi a confronto; 13 le gallerie per Object, dove trovare oggetti di design moderno e contemporaneo in edizione limitata e fruiti come opere d’arte. 

Pubblicato in Events
Giovedì, 02 Agosto 2012 17:23

Olinsky II atto

[ARTI VISIVE]

1339520078bMILANO- Inventarsi un artista, chiamarlo Olinsky, farlo nascere il 18 marzo 1886 a Slavateck nella Slavonia Occidentale. Decidere che è l'undicesimo figlio di Solomon Borsivic Olinsky, commerciante di granaglie stabilitosi a Grodno e di Natasha Smirnoff, nipote di un famoso commerciante di vodka.
Pubblicato in Notizie

Immy2MILANO- Dal 21 al 27 maggio è tornato al Teatro Franco Parenti di Milano, Lulù, spettacolo tratto dall’opera omonima di Carlo Bertolazzi, uno degli autori lombardi più rappresentativi del ‘900, celebre soprattutto per alcune sue opere in dialetto milanese, tra cui la celebre El nost Milan.

Pubblicato in Rubriche
Pagina 1 di 5

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information