ROMA- Dal 5 al 10 aprile nel nuovo spazio del Teatro Ambra alla Garbatella di Roma è andato in scena il monologo Li romani in Russia con il cantautore Simone Cristicchi questa volta nelle vesti di attore che interpreta tutti i personaggi, con la regia di Alessandro Benvenuti e le musiche di Gabriele Ortenzi (Areamag), tratto dall’omonimo poema in versi di Elia Marcelli (1915-1998) adattato per il teatro dal professor Marcello Teodonio (e diventato anche un fumetto dal titolo omonimo con i disegni di Niccolò Storai e prefazione dello stesso Cristicchi, edito da Rizzoli).

Pubblicato in Report Live

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information