ROMA- “Niente vale più della risata e del disprezzo. E’ necessario ridere e abbandonarsi. Essere crudeli e leggeri”. Con questa frase, tratta dal diario della pittrice Frida Kahlo, il Teatro Stanze Segrete di Roma dal 10 al 22 aprile, ha aperto le sue stanze per rivivere uno dei momenti più struggenti e passionali dell’indimenticabile artista, militante politica, ma soprattutto donna Frida Kahlo, in Ritratto di signora, en los brazos de su hermana, presentato dall’Associazione Culturale L’Ippogrifo.

Pubblicato in Report Live

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information