Stampa questa pagina
Mercoledì, 23 Febbraio 2011 22:08

REPORT LIVE- Il rock blues di Shana Morrison

Scritto da
Vota questo articolo
(5 Voti)

ROMA- 16 febbraio 2011, a volte accostare due situazioni musicali totalmente differenti rappresenta una dimensione utile per soddisfare anche il pubblico più difficile e attento. E fu così che sul palco del The Place, due band di piglio e sonorità piuttosto avverse raccontarono in musica dicotomie e velleità di stile, secondo la propria indole e vena compositiva.

Primo atto, Pivirama: psichedelia liquida, ispirazione anni settanta con forti tendenze al post rock. In formazione ridotta, i Pivirama, capitanati da Raffaella Daino (voce e chitarra - ndr), hanno dato solo un assaggio delle loro potenzialità mostrando come in trio (voce, violino e tastiera) è possibile 20110216-DSC_5752_copyregalare alle orecchie di chi è affezionato all'elettronica intrisa di rock un momento di ascolto raffinato. In rassegna quattro tracce. La prima, tratta dal secondo lavoro dei Pivirama, "I love U + set the controls for the heart of the sun", così come il secondo brano, "Lost". Il set si conclude con "Quello che sembra", tratto dal primo disco autoprodotto "Cosa Sembra" e infine "War", che scopre una carta del nuovo CD di prossima uscita. Sperimentare è la chiave, ma con quel lucido distacco che raccoglie a sè tutta l'intimità della musica psichedelica. Gotici senza dubbio, elettronici e onirici per racchiudere la loro musica in parole di senso. Il passaggio alla seconda Band è brusco quanto basta per accomodare anche gli appassionati di quel blues dalle forti venature country rock.

Pochi minuti per cambiare palco e siamo pronti per ascoltare Shana Morrison figlia d'arte del famoso cantautore Van Morrison, artista che ha influenzato grandi musicisti del calibro degli U2, lo stesso Springsteen, 20110217-DSC_5780_copyfino a Rod Stewart e Patty Smith. Evidentemente anche Shana ha subito la forte influenza del padre e lo dimostra a chiare note fin dall'inizio dell'esibizione. Sul palco con lei c'è la Lou & The Blues Band, formazione capitanata dal toscano Lou Leonardi. Lo spirito irlandese e la forte contaminazione americana fanno di questo gruppo una vera esplosione di energia. Shana Morrison debutta nel 1998 con l’album Caleidonia, il disco viene accolto dalla critica con grande entusiasmo: dal Rolling Stones al Los Angeles Time, dal San Francisco Chronicle al San Francisco Examiner.
Tra le tante apparizioni in pubblico dell'artista dalle origini irlandesi, ricordiamo il live per la BBC al Kelly Show, una apparizione ai BRIT Awards nel 1996, per finire appare su People nel 1997 e su Rolling Stone nel 1999, nonché nello show di Howard Stern nel 2002.
Durante il corso della serata si alternano pezzi potenti a ballate folk rock dove l'impronta vocale della Morrison spicca su tutti. Di notevole pregio in particolare la chitarra di Lou Leonardi e il sassofono di Piero Paolini che sfoderano soli incalzanti e ritmiche sempre piuttosto raffinate.

Pivirama: Raffaella Daino - voce e chitarra elettrica
Renz – piano
Veronica Giuffrè – violino

Shana Morrison – voce
Lou Leonardi – chitarra
Matteo Addabbo – hammond
Gianni Cerone – batteria
Piero Paolini – Sax
Giulia Galliani – cori

Federico Ugolini
Foto di Federico Ugolini

Letto 1363 volte
Federico Ugolini

Ultimi da Federico Ugolini

Articoli correlati (da tag)

Galleria immagini

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information