Venerdì, 01 Aprile 2011 10:32

Festa di Compleanno

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)
[TEATRO]

Arnolfo_Petri_-ROMA- È  arrivata l’ora di spegnere le fatidiche 40 candeline per Fabrizio e davanti ad una torta che tanto assomiglia a quelle che si sono succedute negli anni inizia, implacabile, il suo flusso di coscienza.


E come spesso capita un ricordo, anche quello apparentemente più innocuo, ne richiama altri e di lì a poco il protagonista si ritrova ad avere a che fare con gioie (poche!) e tanti dolori del passato. Flashback disordinati di un’esistenza caratterizzata dall’incapacità di sentirsi compreso anche da chi, suo malgrado, lo ha visto nascere e crescere in un’infanzia-adolescenza costellata da episodi difficili da dimenticare.
Lo spettacolo Festa di compleanno con la regia di Arnolfo Petri, messo in scena dal 1 al 6 Arnolfo_Petrimarzo al Teatro Belli di Roma, sviluppa con grande sensibilità questo dramma interiore alternando momenti dal tono documentaristico al altri ad alto tasso  emotivo; il protagonista si muove fra i suoi fantasmi, una madre che si materializza in scena “muta” e implacabile, il padre arcigno ed anaffettivo, e Angelo, l’uomo che sedurrà madre e figlio.
I due spazi che dividono la scena rappresentano bene il conscio e l’inconscio, passato e presente, in un continuo gioco di rimandi che avrà un epilogo drammatico.
Petri, regista e protagonista del monologo, palesa una forte tenuta scenica con gesti al contempo delicati e forti ed una naturalezza interpretativa che immerge lo spettatore in questo amarcord amaro e nero.

Angelo Passero

Letto 693 volte Ultima modifica il Venerdì, 01 Aprile 2011 11:56

MArteMagazine © 2007 | Associazione Culturale Procult . Tutti i diritti riservati


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di più visita la nostra sezione privacy policy.

  
EU Cookie Directive Module Information